Miami c’è su Atlanta, Parker tripla-doppia!

I “Three Kings” archiviano gli Hawks, il francese trascina gli Spurs nel derby, bene SIxers, Warriors e Balzers con Aldridge.

 

 

 

Philadelphia 76ers – Detroit Pistons 104-97
PHI: Turner 18 (11 rimb), T.Young 20, Richardson 13, Holiday 25, Hawes 15
DET: Prince 16, Maxiell 2 (11 rimb), Monroe 22, Knight 22, Stuckey 19

Philadelphia batte Detroit con Jrue Holiday croce/delizie dei suoi nei minuti finali; il PG di coach Collins fa 0/2 dalla lunetta sul +3 Sixers (98-95) a 1’22”, Monroe sbaglia il layup del possibile -1 e stavolta J-Rue si riscatta segnano il jumper del +5 (100-95) a 39″ che segnerà l’esito del match.

Charlotte Bobcats – Golden State Warriors 96-104
CHA: Kidd-Gilchrist 17, Mullens 13, Biyombo 5 (11 rimb), Walker 24, Sessions 12, Gordon 14
GSW: Lee 25 (11 rimb), Thompson 10, Curry 27, Jack 12, Landry 16

I Warriors di uno strepitoso Steph Curry continuano la loro marcia trionfale in trasferta vincendo stavolta a Charlotte; gli ospiti comandano tutta la partota tenendo fissa la doppia-cifra di vantaggio, poi a 1″ dalla fine del 3° quarto Jarret Jack confeziona un incredibile un gioco da 4 punti (2 liberi, rubata e jumper!) che segna il +19 (74-93).

Miami Heat – Atlanta Hawks 101-92
MIA: James 27, Wade 26, Bosh 14 (10 rimb), Cole 10
ATL: Smith 22, Stevenson 12, Horford 20 (11 rimb), Teague 11, Williams 11

Alla Triple A di Miami arrivano i caldi Atlanta Hawks ma i “Three Kings” non si fanno impaurire e battono gli ospiti firmando a referto 67 punti; match equilibrato che vive sul punto a punto fino a metà del 3° quarto, gli Heat piazzano un parziale di 14-2 chiuso con un libero da fallo tecnico di Ray Allen, 77-67 a 2’16” dal termine e vantaggio poi amministrato fino alla fine.

Houston Rockets – San Antonio Spurs 126-134 OT
HOU: Parsons 20, Delfino 21 (10 rimb), Lin 38, Diuglas 17, Morris 13
SAS: Green 14, Duncan 10 (13 rimb), Neal 29, Parker 27 (12 rimb, 12 ass), Ginobili 22, Splitter 10

Senza James Harden (caviglia) Jeremy Lin gioca come ai bei tempi di NY firmando a referto 38 punti ma Houston perde ancora il derby contro gli Spurs di super-Tony Parker (27+12+12); partita decisa al supplementare dove ha portato tutti il turco Asik a 37″ con gli Spurs che hanno avuto la chance di vincere a 2″ con Duncan, stoppato però da Carlos Delfino!
Nell’overtime gli speroni partono subito con le marce altre e il loro 10-2 di break gela il match (122-130) a 2′ dalla sirena finale.

Dallas Mavericks – Sacramento Kings 119-96
DAL: Da.Jones 11, Kaman 18, Mayo 19, Fisher 11, Collison 15, Crowder 11
SAC: Thompson 11 (12 rimb), Cousins 25, Garcia 25, Thornton 10

O.J Mayo ancora top-scorer dei suoi nella vittoria interna contro i Kings; sul 29-29 a 1’46” dalal fine del 1° quarto i Mavs rompono il ghiaccio con un super parziale di 29-2 spingendosi sul 58-31 a 3’51” dall’intervallo, i Kings hanno sbagliato 12 tiri consecutivi durante il break.

Portland Trail Blazers – Toronto Raptors 92-74
POR: Aldridge 30 (12 rimb), Hickson 16 (11 rimb), Pavlovic 10, Smith 11
TOR: DeRozan 20, Valanciunas 8 (10 rimb), Davis 14, Calderon 12

Italian Job: Bargnani 2 pt (1/1, 0/2 da 3), 2 rimb, 1 persa

I Raptor cadono anche a Portland con Lowry e Bargnani costretti a lasciare il campo durante la patita; Toronto è in partita a 6’40 dalla conclusione sul -7 (75-68) ma i Blazers infileranno 8 punti filati per il +15 (83-68) e manderanno i titoli di coda.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Ammiraglio

    Gasp

    Ma se non vado errato, tu non tifi Lakers? O mi confondo con un altro utente?

  • gasp

    Si esatto

  • in your wais

    Vabbè, allora se dobbiamo pure dire che Odom, Bynum ed Artest erano discreti…

    Ammiraglio io nn ti capisco, davvero. Tratti con una durezza estrema tutti quelli che parlano di LBJ, Wade o altro in termini che reputi non consoni (e di sicuro di gente che caca fuori dal vaso ce ne sta), ma sei iper-tollerante ogni volta che di mezzo ci sono i Lakers

    Sul forum girano dei soggetti pro-Lakers che al confronto LOB ed il Prescelto sembrano dei moderati alla Bersani. Mai, mai che ti abbia visto dirgli una cosa che fosse una, a questi dementi

    Comunque, nn è affar mio. Penso solo di apprezzare il basket molto più a 360° rispetto a molti altri del forum

  • gasp

    Tifo Lakers da una vita perchè me l’hai chiesto ammiraglio?

  • Ammiraglio

    in your weis

    Dimmi, chi sono costoro? Chi ha detto mai delle vaccate come quelle che tirano il prescelto o lob?

    Tratto con estrema durezza chi spara cazzate, come Bryant che si sogna le prestazioni che fa Wade o roba simile( come dimenticare il “leader di metà classifica”). Ho trattato duramente Michele, non mi risulta che tifi Heat, e questo perchè difendeva morbosamente Rondo, mica perchè attaccava i Lakers ( è dall’inizio dell’anno che ne dico peste e corna di LA, l’avrai letto sicuramente).

    Cosa c’è di tanto sbagliato nelle argomentazione di Lob-otomizzato? Parliamone, non c’è nessun problema.

  • Ammiraglio

    Gasp

    Perché appunto non eri assolutamente uno cui piace attaccare Kobe o LA senza motivo.

  • gasp

    ammiraglio
    Sarò rincoglionito io (mooolto probabile) ma non ho capito il perchè della domanda

  • D-Matt

    Kobe é più forte di wade x carità anche se io prendo il secondo x svariati motivi! Il più importante è quello che vediamo tutti ora: sa di non essere la stella n1 e ha ceduto lo scettro senza problemi, facendo da secondo violino prendendosi meno tiri, ma comunque creando di risultare importante! Koe parliamoci chiaro , ha sempre avuto squadre fortissime, dove se ci mettevi dentro wade al suo posto avrebbero vinto comunque, invece credo che x la testardaggine a volte di kobe x ( secondo me) la minor intelligenza verso il gruppo, miami nel 2006 non avrebbe vinto con kobe al posto di wade. Mi beccherò insulti di ogni genere ma questa è la mia opinione! Poi non venite a dormi che artest Odom gasol e ci metto pure bynum negli ultimi 2 titoli non erano fattori: miglior difensore, miglior lungo, miglior lungo e ottimo centro! I lakers dal 2000 al 2003 manco gli nomino cito solo shaq! Senza il mamba non avrebbero vinto 3 titoli di fila ma x me uno sicuramente anche senza di lui , ma con una guardia decente si

  • Ammiraglio

    Tu pensavi che Lob-otomizzato ce l’avesse con te per via del discorso di Dan Peterson; invece ce l’aveva con Prescelto e con Lob.

    Con te poi era impossibile avercela, a posteriori, proprio perchè non sei un hater di Bryant come quei due, anzi, sei un tifoso Lakers, cosa che in teoria, quantomeno non te lo fa odiare senza motivo.
    Ecco perchè lui ti ha chiesto se avessi la coda di paglia, era ovvio che il suo discorso non poteva essere indirizzato a te 😉

  • gasp

    Ho capito! 🙂 Sarà l’orario,il lavoro o l’età vicino ai quaranta ma sono riconglionito,ma tanto

  • graphicplayer

    @ Ammiraglio
    che bello vedere che esistono tifosi che riescono ad essere feroci critici della propria squadra.

  • Ammiraglio

    Graphicplayer

    Contro utah commentai con una sola parola: “pietosi” (tutti inclusi ovviamente).

  • Ammiraglio

    Gasp

    Perfetto. Scommetto sia colpa dell’orario 😉

  • graphicplayer

    Si si, ma ci sta. Eccome. La difesa a spada tratta anche davanti all’evidenza non la capisco ne condivido. Questo vale per la squadra come per il singolo. Se uno gioca bene gioca bene, se fa vaccate fa vaccate. Punto. A volte esistono attenuanti, altre volte meno. Ma i fatti sono quelli.

  • lob-otomizzato

    Bynum rotto, Odom che giocò decentemente due partite per serie (molto meglio nel 2009), Artest fu un fattore sicuramente ma erano più le partite in cui ti faceva giocare in 4 in attacco, soprattutto in trasferta, panchina inesistente. Ho visto di meglio francamente, tipo una squadra che pochi mesi fa ha vinto un titolo mandando quasi 6 giocatori in doppia cifra in finale. Sul titolo 2006 non so manco se vale la pena rispondere, un bryant con brown, parker, mihm, vujacic e compagnia bella di partite ad ovest (non ad est) ne vinse 45, metti Shaq al posto di brown, anche quello Shaq 2006 che non era più quello vero e il titolo quell’anno te lo vince in carrozza, contro quei Mavs in rs Bryant viaggiò a 45 di media non so se rendo l’idea.

    P.S. Shaq di guardie decenti ne ha avute, anzi ha avuto due all star, tali penny ed eddie jones, mi risulta non abbia vinto un cazzo.

  • Ammiraglio

    D-Matt

    Oddio, che Kobe, quello del 2006 da 35 a gara, non vinceva con Payton, Shaq, Williams, Mourning, Walker, Haslem, Kapono e Posey, non lo so… Opinioni personali, si sta parlando di aria fritta.

  • D-Matt

    35 a gara perché giocava solo ovvio che doveva prendersi più tiri( devi sempre metterli x carità) , forse tu Ammiraglio credi che io odio kobe ma non è così x me dopo MJ il migliore, ma comunque ha dei difetti anche lui ed è innegabile che ha spre avuto squadroni quando ha vinto! Se poi vuoi farmi credere che gli heat 2006 siamo meglio dei lakers 2000-2003/2008-2010 ok va bene, opinione tua la accetto a differenza di quello che fai tu con noi , volendo sempre avere ragione

  • D-Matt

    Evidentemente voi lacustri siete troppo frustrati x questo inizio di stagione… Pensavate fosse una festa invece è un incubo… Spero almeno ci sia partita qnd giocherete contro noi di miami, almeno da godermi una partita! Ora come ora non ne sono sicuro

  • Ammiraglio

    D-Matt

    Scusami, ma non continuo la discussione, è troppo tardi; riprendiamo un altro giorno. 😉

    Ma su una cosa ti sbagli: frustrato non lo sono di sicuro, ho ben altre ragioni per farmi girare i coglioni tutto il giorno; se i Lakers vicono bene, sennò, onestamente, tanti cazzi.

  • Su Wade-Kobe io concordo in pieno con HeatFanSince07.

  • fabiostoppani

    Fine primo tempo Cavs-Lakers. Ora Kobe ammazza qualcuno. In questo quarto ho visto cose inenarrabili. Altro che alchimia, ogni giorno che passa a Los Angeles è sempre peggio. Domani racconto per i non vedenti. Inenarrabili.