Mostruoso Melo (45), Irving batte i 42 di Kobe!

Tutte vittorie esterne nella notte NBA tranne il colpo de Cavs sui Lakers con un super Irving, derby ai Knicks con Kidd decisivo, ok Gallinari!

 

 

 

Brooklyn Nets – New York Knicks 97-100
BKN: Wallace 17, Evans 5 (18 rimb), Johnson 16, Williams 18 (10 ass)
NYK: Anthony 45, Kidd 18, Smith 16

Monumentale prestazione di Carmelo Anthony al Barclays Center contro i Nets, 45 punti (15/24 dal campo), rivincita Knicks con la firma decisiva dell’ex; a 1’11” dalla conclusione Joe Johnson segna il pareggio a quota 97 poi il momento clou, J.R sbaglia da 3 ma Melo cattura il rimbalzo a 42″, palla a Felton che trova libero Jason Kidd che non esita a segnare (col fallo rubato da vecchia volpe!) la tripla spezza-gambe per il +3 (97-100) a 24″. Giasone sbaglia il libero e lascia l’ultimo possesso per i Nets che per ben due volte (Wallace & Williams) non riusciranno a pareggiare.

Il colpo dell’ex
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=UhAyofxxdh4]

Cleveland Cavaliers – Los Angeles Lakers 100-94
CLE: Gee 17, Thompson 1 (10 rimb), Varejao 20, Miles 28, Irving 28 (11 ass)
LAL: World Peace 13, Hill 2 (10 rimb), Howard 19 (20 rimb), Bryant 42

Torna Kyrie Irving, segna a referto 28 punti e 11 assist e batte i Lakers di Kobe Bryant reo di 42 punti (16/28 dal campo); match sostanzialmente deciso nel primo tempo col R.O.Y 2011/12 ch chiude i primi 24′ con 14 punti a referto portando i suoi avanti 54-39, nella ripresa i Lakers si mettono nelle mani della loro stella ma Cleveland resisterà con le unghie e con un Varejao condottiero nel finale.

Detroit Pistons – Denver Nuggets 94-101
DET: Maxiell 18, Monroe 6 (12 rimb), Knight 20, Stuckey 17, Drummond 7 (11 rimb)
DEN: Iguodala 12, lawson 26, McGee 12, Brewer 15, Miller 11

Italian Job: Gallinari 9 pt (2/9, 1/4, 2/2), 2 rimb (1 off), 2 ass, 1 rec, 1 stop

I Nuggets vincono a Detroit col solito Ty Lawson e con un Gallo versione “Smooth Criminal”; anche qui ultima parte del 2° quarto decisiva con Denver che chiude la frazione con un 15-3 che da -6 (39-33) li porta a +6 (42-48) all’intervallo lungo. Nel finale i Pistons cercheranno la rimonta ma sarà Gallinari a 1’48”, a sparare la sua unica tripla del match che varrà il +7 (89-96).

New Orleans Hornets – Washington Wizards 70-77
NOH: Anderson 17 (11 rimb), Lopez 2 (10 rimb), Rivers 11, Davis 13
WAS: Beal 15, Crawford 26, Nene 10 (10 rimb)

Torna Anthony Davis ma gli Hornets cadono in casa contro i Wizards di uno scatenato Jordan Crawford; Hornets avanti 62-48 dopo 50″ del 4° periodo ma gli ospiti li cancellano dal campo nei 9′ seguenti, 15-5 di break e +6 (67-73) a 1’54”!

Chicago Bulls – Los Angeles Clippers 89-94
CHI: Boozer 24 (13 rimb), Noah 10 (11 rimb), Belinelli 18, Gibson 10
LAC: Griffin 22 (10 rimb), Jordan 7 (10 rimb), Paul 18, Crawford 10, Barnes 14

Italian Job: Belinelli 18 pt (2/12, 4/10, 2/2), 7 rimb (2 off), 5 ass, 2 rec, 1 persa

I Clippers registrano a Chicago la loro miglior striscia di vittorie consecutive dopo 21 anni, infatti vincendo allo United Center hanno portato a 7 le W filate; Bulls in partita e sul -2 (67-69) col canestro di Butler in apertura di 4° periodo, ma l’arma segreta dei Clips ha un nome ed è quello di Eric Bledsoe, il cambio di Paul segna 6 punti nel 9-2 con cui L.A scappa sul +8 (69-77) a 9’13” dalla fine, Chicago non recupererà più.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • ah se vogliamo parlare di statistiche che possiamo dire che durant e lebron tirano meglio di kobe sia da 2 che da 3 e durant anche i liberi, e melo tira meglio di bryant i tiri da 3.hai ragione le statistiche dicono tutto e soprattutto ora dicono che i lakers sono fuori dai playoffs con 9w e 13 perse.ma il record dei bulls?forse quello dell ’83 prima dell’era jordan forse quello possono battere

  • savio

    He’s one of the best shooters you’ll ever see. The thing is, Beli can shoot off the move [and] he can shoot standstill. So a lot of times, it’s confidence and rhythm with him. Early in the season, a lot of the shots he normally makes he missed. So I’m not surprised to see him on a roll.”

    http://www.youtube.com/watch?v=RrLpIoiNYZw&feature=plcp

  • gasp

    So che è un gigantesco difetto ma è l’unico di un giocatore che se avrebbe anche la qualità di migliorare i compagni sarebbe perfetto

  • Nitrorob

    wow! mo faranno un colossal sulle parole di Paul!ahahah
    stasera pure il TG ne parlerà!:-)

  • lob, ghe pensi mi, maddai, prescelto, rat, play tutti per uno uno per tutti

    In effetti i Lakers del 2006-2007 erano uno squadrone…., no babbeo le statistiche dicono tutto quando fa comodo a voi, te ghe pensi mi che in realtà sei prescelto sono settimane che ci frantumi le palle con le doppie doppie di Lebron James.

  • lilin

    nitrob
    l’unico modo per far parlare un tg del beli è che vada a letto con nicole minetti

  • Nitrorob

    che sega coi confronti sulle squadre!!!
    so 2 mesi che state a confrontà i lakers con qualche altra squadra!
    ebbasta!
    siamo nel 2012! guardiamo al presente!

  • Michael Philips

    http://www.youtube.com/watch?v=m9ArJu-yGn0

    al beli basterebbe rifare una roba del genere in una gara NBA per diventare un mito e guadagnare stima e rispetto.

    Un bianco che fa un 360° nella NBA non credo di averlo mai visto.

  • Luca

    1 A Amar’e Stoudemire 1982 208 111
    2 G Landry Fields 1988 201 95
    5 A Bill Walker 1987 198 100
    6 C Tyson Chandler 1982 216 107
    7 A Carmelo Anthony 1984 203 104
    8 G J.R. Smith 1985 198 100
    9 A Jared Jeffries 1981 211 109
    16 A Steve Novak 1983 208 100
    17 G Jeremy Lin 1988 191 91
    20 G Mike Bibby 1978 185 86
    21 G Iman Shumpert 1990 196 96
    23 G Toney Douglas 1986 188 86
    32 A Renaldo Balkman 1989 208 93
    44 C Jerome Jordan 1986 213 115
    50 C Dan Gadzuric 1978 211 109
    55 C Josh Harrellson 1989 208 125
    85 G Baron Davis 1979 191 95

    Questo è il roster dell’anno scorso dal quale successivamente è stato tagliato il grande BALKMAN, ora come minimo ci sono 8 CESSI più qualche injury prone inoltre per pietà cristiana vi risparmio il roster post MELO TRADE perchè potrei far cadere in DEPRESSIONE il sito.
    Tutto questo non vuoldire che non si può criticare MELO ci mancherebbe altro ma rimane il fatto che è sempre stato un SUPER GIOCATORE a cui le PALLE non sono mai difettate (ottimo clutch player,)mi da semplicemente noia quando lo si vuol far passare da ROVINA delle squadre in cui milita, poi certe volte fa incazzare pure me ma mica son tutti MAGIC JOHNSON.

  • lilin

    luca

    il tuo discorso ci sta…però escluso l anno scorso dove per altro secondo me si è visto di peggio, a denver ha sempre avuto squadre competitive a cui però non è mai riuscito a far fare il salto di qualità..

  • Nitrorob

    http://www.basketball-reference.com/teams/DEN/2009.html

    veramente un pessimo roster si!
    ha cambiato mentalità e ha fatto il salto punto!
    prima lasciatemelo dire era un Carmelo con la testa di un Cousins!!
    mo bbasta però!

  • jamikitt

    Lilin
    Aggiungo…..salvo molto probabilmente farlo quest anno (almeno fino ad adesso)

    Luca non capisco il problema, stiamo tutti dicendo che è migliorato tantissimo e per molti di noi se la batte con kd per l mvp, cosa dobbiamo fare? Piegarci sui ceci e dire che ha sempre giocato cosi? Io in difesa non l ho mai visto come quest anno, inoltre lo ho sempre visto giocare molti più iso.

    Se in difesa non ti sbatti non è che è colpa di balkman. Ora onore a lui che sta cambiando stile di gioco giocando da dio. Ma non dirmi che dal 2003 ha sembre giocato cosi, perchè non è vero.

  • savio

    mp
    che ricordi…quella serie fortitudo napoli ce l’ho ancora in mente…4 gare su 5 in cui si sputava sangue…

  • in your wais

    Eccotelo…questo era una specie di LeBron bianco, mai visto un bianco più ignorante dal punto di vista fisico-atletico

    http://www.youtube.com/watch?v=Sp7Y5D-HJR0

  • jamikitt

    Certo che se Stat accetta di partire con la second unit, ny si ritrova con un secondo quintetto con:
    Feltono prigioni a seconda di come verra schierato Shumpert al rientro, Jr Stat e wallace.

    Contro le seconde linee avversarie questi son capaci di parziali enormi! Non vedo l ora di vedere come si reinserisce Stat!

  • Michael Philips

    in your wais

    chiaramente parlavo di NBA. Solo un chambers avrebbe(comodamente)potuto piazzare un 360°.

    Milic è abbastanza noto, sopratutto perché quando distrusse il canestro ne parlarono tutti gli appassionati di basket(e non c’era internet).

    Poi se ne parlò qualche due anni fa dopo lo slam dunk contest vinto da griffin, saltando sulla kia. Qualcuno postò il link in cui si vedevano le dunk(molto più impressionanti) di milic, sopra la moto e la macchina.

  • in your wais

    Scordi Brent Barry…un bianco che salta dal tiro libero…ed anche Bob Sura era secondo me molto più atletico del Beli, ma di molto…

  • Michael Philips

    Non è che li scordo, ricordo anche barry che con la tuta dei clippers volava vincendo lo slam dunk contest. bob sura lo ricordo, ma quello che dico io è che non ho mai visto nessun bianco fare un 360 in una gara NBA. Poi che esistano o siano esistiti giocatori bianchi in grado di farlo non lo metto in dubbio. Pensa anche ad un rex champman nel suo prime. Volava. Poi è diventato uno specialista da 3.

  • Michael Philips

    ops…chapman, non champman.

  • Luca

    JAMIKITT

    Ognuno è libero di pensarla come crede ed in parte son daccordo che MELO quest’anno sembri più coinvolto, rimane il fatto CHE SECONDO ME, non ha mai avuto squadroni che partivano da contender, ha avuto grandi compagni IVERSON, BILLUPS ecc. ma sappiamo benissimo che non erano al top della carriera tutto qui.
    Forse gli sono state addossate troppe responsabilità ma non mi sembra che DENVER partisse da favorita per il titolo come non mi sembra sia migliorata da quando MELO se n’è andato. Poi se si pensa che quest’anno sia stato folgorato sulla via di DAMASCO tutto è possibile.
    Credo e non ci torno più sopra sia sempre stato un po’ ipercriticato, rimane un opinione personale STOP.

  • lilin

    luca

    un’ ultima cosa: penso che lebron sarebbe andato a piedi a damasco per giocare con nene j r,billups,kenyon, afflalo, ty lawson e andersen.
    se non erano considerati una contender è per colpa di melo che non era ritenuto un giocatore decisivo.

    dimmi se una squadra con quintetto: billups-j.r.-lebron-martin-nene non l’avresti considerata una contender.

  • Luca

    Mi risulta ifatti siano arrivati in finale di CONFERENCE (4-2 contro i lakers) con un MELO ai PO da 27 punti 4 assist 6 rimbalzi proprio una delusione sto ANTHONY……..

  • lilin

    guarda che sei tu quello che non li considerava squadra contender

  • Luca

    Ho fatto un discorso generale di carriera e, comunque non stiamo parlando di KOBE o PAUL PIERCE o DUNCAN che si sono ritrovati per diversi anni con delle corazzate, ha avuto una grande squadra per un anno ed è arrivata in finale di conference ne vince sempre 1 su 30.

  • theMover

    parlando di schiacciatori bianchi io ricordo soprattutto questo: un canadese che giocò, dopo questa gara delle schiacciate alla high school, in division 1 ncaa con scarsi risultati. a memoria faccio fatica a ricordare un bianco con una elevazione unità a una coordinazione simili.

    http://www.youtube.com/watch?v=sgEw5Ah_vrI

  • theMover

    per un italiano corretto suonare a casa Dante…

  • in your wais
  • michele

    pierce una corazzata l’ha avuta davvero per pochi anni, messo accanto a kobe e duncan che fin da rookie si sono trovati subito a giocare con shaq e robinson…..

  • Michael Philips

    iyw

    a naso direi che il piccolo tucker una dunk a 360° potrebbe farla in una gara NBA…

    Peccato che uno giocatore alto solo 180cm, o tira da dio, e intendo tipo nash, o non va da nessuna parte.

    Ah poi per quanto possa saltare questo(e credo che 120 cm li raggiunga) al primo tentativo di schiacciata o di incursione a canestro stoppato dal dwight howard di turno, per lui sarebbe complicato anche riprendersi vista l’altezza da cui cadrebbe…

    Insomma uno come Nate Robinson, 175 per 82 kg con 112cm di elevazione, si limita a tirare dalla media o da 3, eppure parrebbe capace di resistere ad ogni tipo di contatto, e se dovessi scommettere il vincitore di una ipotetica rissa tra lui e un durant, prenderei il nano.

    Di Iverson ce n’è stato uno solo.

  • hi!,I love your writing so much! percentage we communicate extra about your article on AOL?

    I need a specialist on this space to unravel my problem. May be
    that’s you! Having a look ahead to peer you.