Karl stanco ma non lascia la squadra!

Il coach dei Nuggets sta ancora recuperando dal cancro che lo colpii in passato e deve prendere mano al calendario.

Anche se il peggio è passato coach George Karl si sta ancora curando dal cancro che lo colpii due anni fa, l’allenatore dei Nuggets fino ad oggi è sempre stato al fianco dei suoi ragazzi ma all’età di 61 anni e un cancro da curare l’ex allenatore di Milwaukee sta pensando di ritoccare il suo calendario, specie quello delle trasferte.

Ad NBA.com l’allenatore ha parlato della tentazione di prendersi qualche ora di riposo durante le trasferte, evitare i voli di tarda notte rimanendo a dormire in città per poi raggiungere il giorno dopo la squadra: “Ho pensato di cambiare la mia routine specie nelle partite fuori casa, non prendere il volo della notte per dormire di più” spiegando: “Per esempio dormire a Los Angeles fino alle 9 senza svegliarsi alle 7:30 dopo che se atterrato alle 4, lasciare la squadra partite per Sacramento con i miei assistenti per lo shoot-around, poi prendere il volo del primo pomeriggio e raggiungerli per la partita”.

Ma coach Karl è un tipo tosto: “Mi piacerebbe ma non credo che potrei spingermi così tanto, il mio livello di energia è sempre migliore e più forte di ogni anno, mi sento più sano. Sto cercando di mangiare meglio, ogni anno penso che sia l’ultimo (da allenatore, ndr) ma sono sempre qui!”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Nitrorob

    Grande uomo direi!
    delle pause gli sono più che concesse a 61 anni e visto il lavoro che stà facendo!

  • gasp

    Grande allenatore che ha 60 anni e passa ha la stessa grinta di sempre anche con una brutta bestia di nome cancro

  • 8gld

    ecco, visto che ogni anno stai sempre qui vedi di continuare.