Robinson e Hamilton con le valigie in mano!

Tempo di pulizie ed investimenti per i Chicago Bulls con “KryptoNate” e il veterano ex Pistons pronti a salutare l’Illinois.

 

Anche i Chicago Bulls sono attesi alla dead-line di febbraio ma, a differenza di altre squadre, dovranno fare un po’ di pulizia in casa per poi attendere IL ritorno di Derrick Rose (23 anni) e per dare una ritoccata al Sakary Cap dove i tori dell’Illinois sforano nella Luxury Tax, infatti ad oggi il monte stipendi è di $73,548,450 milioni dentro la tassa di lusso per  $3,241,450 milioni

I nomi dei papabili partenti già ci sono, in primis l’infortunato Rip Hamilton (34 anni) che già durante tutta l’estate i Bulls hanno cercato di darlo via senza successo per poi tenerlo vista la situazione di inizio stagione; adesso che Marco Belinelli (26 anni) ha ingranato l’ex capitano dei Pistons non serve più e a gennaio il GM Gar Forman inizierà ad intensificare le chiamate con i colleghi per una trade, contrattualmente Rip ha $5 milioni in questa stagione con una “Team Option” sempre da $5 per la seguente.

Il secondo nome è quello di Nate Robinson (28 anni), chiamato anche lui in extremis per l’inizio di stagione; a differenza di Hamilton “KryptoNate” verrà rilasciato per una questione tecnico tattica e non salariale, Marquis Teague (19 anni) sta migliorando settimana dopo settimana, Kirk Hinrich (31 anni) è un PG ancora affidabile e poi si attende sempre D-Rose, di conseguenza spazio per l’ex Knicks sarà difficile da trovare.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Il Nichilista

    Può intensificare quanto vuole i contatti, tanto uno stronzo che si prende questa vecchia cariatide e i suoi 5 mln di ingaggio non lo trova sicuro.
    R.I.P. fa sembrare Belinelli un all star a confronto. I tifosi di Chicago non ne possono più di lui. Il gm pensa davvero che le altre squadre sono cieche?
    Chi se lo piglia stò cesso di un vecchio?

  • Accio

    RIP sono 5 milioni che l’anno prossimo vanno in scadenza virtualmente perché basterà non esercitare la team option.

    PEr cui non sottovalutare questo fatto nichilista. Gli scambi non si fanno solo per prendere giocatori da far giocare e sui quali investire ma anche per smaltire qualche contrattino lungo che è diventato indesiderato.

  • Slevin1985

    Caro RIP sei stato mitico a detroit uno dei miei preferiti, un grande ad uscire dai blocchi e ad andare al tiro ma i bei tempi sono andati e già da un pò, non c’è niente di male a ritirarsi

  • akiro71

    poi prima di chiamare cariatide rip ricordati degli anni dei pistons e delle finale vinta con LA. ora sarà lontano da quei tempi ma ci vuole sempre rispetto.

  • salviamo trigari

    Il viale del tramonto per R.I.P. è iniziato prima del dovuto e si sta facendo più triste del previsto, ha fatto più il Beli in queste 8 partite che lui in un anno e mezzo, onore a quello che è stato ma oggi è imbarazzante

  • alert70

    Gli troveranno una sistemazione proprio per la situazione contrattuale. Una squadra che ha bisogno di allegerire il salary cap e perchè non uno d’esperienza si trova. Di Nate poi non ne parliamo. E’ così eccitante come cestista che avrà estimatori…………quanto lo detesto. Ai Bulls proprio non serve. Teague sta imparando in fretta quindi possono permettersi di sbolognarlo sin d’ora.

  • Geppetto

    Rip come esperienza dalla panca si può pure tenere, visto che comunque a giugn non esercitiamo l’opzione e bye bye. L’imperativo è disfarsi di Robinson.