Sixers cauti con Holiday, è pronto ma…

Philadelphia aspetta con ansia il suo leader ma vogliono avere tutte le certezze per non rischiare una ricaduta.

I Philadelphia 76ers sono reduci da 3 sconfitte consecutive proprio nelle 3 partite in cui Jrue Holiday (22 anni) è rimasto in borghese a bordo-campo per via di un infortunio al piede sinistro, il giocatore si sente pronto a rientrare ma lo staff medico e tecnico non vuole rischiare di aggravare la situazione.

Nella notte i Sixers hanno perso a Dallas contro i Mavericks e J-Rue era ipoteticamente abile ed arruolabile per giocare ma non è stato rischiato: “Se il suo piede è dolorante allora non gioca, possiamo solo fare questo” ha dichiarato nel post-partita coach Doug Collins, aggiungendo: “È un giocatore troppo importante, l’atleta, il giocatore è sempre la prima persona che sa cosa deve fare e sa se è pronto a giocare” concludendo: “La cosa più importante  che lui mentalmente sappia che è pronto e che può fare quello che sa fare”.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B