Love ferma Durant, James vince a Dallas!

Thunder fermati a Minnesota da Kevin Love e un super Barea, James & Co. passano a Dallas mentre i Blazers battono i Nuggets.

 

 
Minnesota Timberwolves – Oklahoma City Thunder 99-93
MIN: Love 28 (11 rimb), Pekovic 24 (10 rimb), Shved 12 (12 ass), Barea 18
OKC: Durant 33, Ibaka 14, Westbrook 30 (11 rimb)

I Minnesota Timberwolves di Kevin Love e Nikola Pekovic fermano gli Oklahoma City Thunder malgrado i 63 punti del duo Durant-Westbrook; OKC insegue per gran parte del match e dopo 2′ del 4° periodo tocca il -1 (76-75), ma da quel momento si scatena J.J Barea, segnerà 10 dei suoi 14 punti finali e la tripla a metà frazione segnerà il +11 T-Wolves (88-77)!

Dallas Mavericks – Miami Heat 95-110
DAL: Da.Jones 12, Marion 10, Collison 11, Carter 10, James 12, Crowder 15
MIA: James 24, Bosh 17, Wade 19, Battier 13, Allen 10

Miami vince a Dallas senza problemi e con un LeBron James da quasi doppia-doppia (24+9 rimbalzi); nel 2° quarto coach Carlisle mette il suo quintetto base a riposare sul -3 (33-36), Miami ne approfiita e spara un break di 11-2, +9 (35-44) e match in discesa per i campioni in carica che chiuderanno poi i primi 24′ avanti di 16 (42-58).

Portland Trail Blazers – Denver Nuggets 101-93
POR: Batum 22, Hickson 18 (18 rimb), Matthews 20, Lillard 12 (10 ass), Babbit 14
DEN: Lawson 13, Iguodala 13, Miller 12, Brewer 13

Italian Job: Gallinari 6 pt (1/8, 0/2, 4/4), 5 rimb (3 off), 1 persa

Brutta serata per i Nuggets e Danilo Gallinari (1/10 dal campo) al Rose Garden di Portland contro i Blazers di Damian Lillard; dopo aver toccato anche il -18, Denver rimonta e si porta sul -4 (71-67) ad inizio ultima frazione, ci pensa Nicolas Batum che segna 5 dei 7 punti di break che ridanno la doppia-cifra di vantaggio ai suoi sul 78-67 a 9′ dalla conclusione, i Nuggets toccheranno diverse volte il -3 senza mai però concretizzare il pareggio.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B