Chicago vince a NY con rissa, Clips per 12!

I Bulls sorprendono tra le polemiche i Knicks al MSG, Celtics K.O in casa contro Milwaukee, OK  Spurs, Clippers 12 di fila!

 

 

 

Toronto Raptors – Orlando Magic 93-90
TOR: Davis 10, DeRozan 17, Calderon 13, Jhnson 10, Anderson 10, Ross 13
ORL: Vucevic 16 (12 rimb), Afflalo 26, Ayon 12 (13 rimb), Moore 12

Italian job: Bargnani DNP

Senza ancora il nostro Andrea Bargnani, i Toronto Raptors infilano la quinta vittoria consecutiva, contro degli Orlando Magic privi per la prima volta di Glenn Davis; per la franchigia canadese sono andati in doppia cifra ben sei uomini. Nonostante il match si è chiuso con un solo possesso di di distacco, il match è girato a 6:16 dalla sirena finale grazie a Ross dove piazza prima una tripla e subito dopo ruba la palla e in contropiede schiaccia, regalando il +11 (87-76), vantaggio poi gestito sino alla fine.

Philadelphia 76ers – Atlanta Hawks 99-80
PHI: Turner 21, Young 18 (11 rimb), Richardson 17, Holiday 11, Hawes 12
ATL: Smith 17, Korver 11, Williams 13

Al Wells Fargo Center di Philadelphia, i 76ers strapazzano letteralmente gli Atlanta Hawks grazie alla coppia Turner-Young (21+18); per gli Hawks prova sottotono di Al Horford (7 punti ma con 2/10 dal campo). A fine terzo periodo i Sixers sono avanti di 9, ma dopo 2′ dall’inizio dell’ultmo periodo sul 78-69, Young inizia insieme a Turner un parziale di 10-0 che indirizza definitavamente il match.

Boston Celtics – Milwaukee Bucks 94-99 OT
BOS: Pierce 35 (12 rimb), Garnett 12, Green 14, Lee 11
MIL: Mbah a Moute 20, Sanders 17 (20 rimb), Ellis 27, Jennings 12

Pesante e sanguinosa sconfitta casalinga per i Boston Celtics i quali dopo un over-time hanno la peggio dei Milwaukee Bucks di un Monta Ellis da 27 punti e un Sanders da 17 punti e 20 rimbalzi; per i Celtics non bastano i 35 punti del solito Pierce. A 33″ dalla sirena finale i Bucks sono avanti di 7 lunghezze (81-88), due liberi di Pierce e una schiacciata al volo di Green riportano ad un possesso pieno di distanza i Celtics; sul possesso successivo Rondo scippa Jennigs, così da regalare la palla della parità a Terry che fallisce, ma il rimbalzo lo cattura Green il quale serve la palla nelle mani di Pierce che lui da tre non sbaglia e manda tutti all’overtime. Nel supplementare la situazione è di completa parità a quota 94 a 36″ dalla fine: un libero di Ellis e due di Jennigs portano i Bucks sul +3, subito dopo Pierce non si ripete come nel quarto periodo e fallisce dalla lunga distanza e sul ribaltamento di fronte Sanders inchioda la schiacciata e congela il match sul 94-99.

Pierce porta tutti all’OT
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Q3O66W-amfs]

New York Knicks – Chicago Bulls 106-110
NYK: Anthony 29, Felton 21, Smith 26 (10 rimb), Copeland 10
CHI: Deng 29 (13 rimb), Noah 15 (12 rimb), Belinelli 22, Hinrich 16, Robinson 11

Italian Job: Belinelli 22 punti (4/9, 1/3, 11/12), 7 rimb, 1 ass, 2 rec, 4 perse

Sconfitta casalinga decisamente inaspettata dei New York Knicks, battuti dai Chicago Bulls del nostro Belinelli (22 punti) sempre più decisivo e più importante. I Bulls dominano sotto ogni aspetto i Knicks, il punteggio finale è bugiardo; a fine terzo periodo il tabellone recita +22 Bulls (61-83), il quarto periodo viene gestito senza troppi patemi, e negli ultimi minuti a risultato acquisito Felton e Copeland rendono meno pesante la sconfitta. Sul finale di partita è da segnalare la rissa tra Noah e Chandler che è costata l’espulsione a Noah per un doppio tecnico, in precedenza espulsi sempre per doppio tecnico anche Anthony e coach Woodson, viste le decisione arbitrali. sfavorevoli.

Noah Vs Chandler
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=1QbTuoEquCs]

Detroit Pistons – Washington Wizards 100-68
DET: Monroe 15, Singler 10, Knight 15, Stuckey 11, Drummond 11 (14 rimb)
WAS: Webster 10, Seraphin 10, Crawford 20

A Detroit i Pistons vincono una partita senza storia contro la cenerentola dell’NBA ovvero i Whashington Wizards. A fine primo quarto il punteggio era già abbastanza eloquente 29-14, il resto della gara è stato di completa gestione.

Cleveland Cavaliers – Indiana Pacers 89-99
CLE: Gee 11, Thompson 12 (13 rimb), Zeller 12, Walters 11, Irving 17, Miles 10
IND: George 10, West 15 (10 rimb), Hibbert 18, Stephenson 16, Hill 13, Green 14

Vittoria in trasferta da parte degli Indiana Pacers contro i Cleveland Cavs, grazie ad una prova più che sufficiente ma nulla di più; per i Pacers sei uomini in doppia cifra. Dopo un primo tempo equilibrato, il terzo parziale è stato quello decisivo (22-33), il minimo indispensabile per gestire l’ultimo quarto tranquillamente.

Memphis Grizzlies – Dallas Mavericks 92-82
MEM: Gay 26, Randolph 17, Gasol 11, Allen 10
DAL: Marion 14, Mayo 10, Wright 12, Carter 14, Jones 13

Quarta vittoria consecutiva da parte dei Memphis Grizzlies sui Dallas Mavericks, i quali si sono rimessi in carreggiata dopo un periodo di calo più che comprensibile. I Grizzlies sono sempre stati avanti ma solamente negli ultmi due minuti hanno avuto la meglio dei Mavericks, dopo una tripla di Mayo che sembrava aver messo in discussione il risultato (88-82 a 1.42 dalla sirena), Gasol chiude definitivamente i giochi grazie ad un rimbalzo offensivo e l’appoggio al vetro, negli ultimi secondi sistema fissa il risultato con due liberi.

San Antonio Spurs – New Orleans Hornets 99-94
SAS: Duncan 15 (10 rimb), Parker 25, Diaw 12, Ginobili 13
NOH: Davis 18 (11 rimb), Lopez 10, Vasquez 14, Mason Jr. 10, Anderson 12, Roberts

Un Parker da 25 punti trascina alla vittoria dei San antonio Spurs piuttosto sornioni contro i New Orlenas Hornets di un Anthony Davis da 15 punti e 10 rimbalzi. E’ bastato il primo tempo chiuso avanti di 12 lunghezze (54-42), per riuscire a domare gli Hornets e a gestire per il resto della gara senza troppi problemi.

Los Angeles Clippers – Sacramento Kings 97-85
LAC: Griffin 21, Paul 24, Barnes 13
SAC: Thompson 10, Thornton 11, Thomas 12, Fredette 16, Johnson 10

Basta la coppia Paul-Griffin (24+21 punti) ai Los Angeles Clippers per avere la meglio dei Sacramento Kings e piazzare la dodicesima vittoria consecutiva. Un primo tempo giocato decisamente sopra le righe da parte dei Clippers (53-39) basta e avanza per mettere a posto la pratica Kings, il vantaggio acquisito è stato gestito senza preuccupazioni per il resto della gara.

Golden State Warriors – Charlotte Bobcats 115-100
GSW: Lee 23, Thompson 20, Curry 27, Green 11, Landry 11
CHA: Kidd-Gilchirt 12, Byombo 12 (10 rimb), Handerson 23, Walker 16, Sessions 17

Stephen Curry con i suoi 27 punti e le sue 8 bombe guida Golden State alla vittoria infliggendo la quattordicesima sconfitta ai Charlotte Bobcats ai quali non bastano i 23 punti di Handerson. Il match è girato a 3′ dalla fine della prima metà di gara, quando i Warriors piazzano un parziale di 9-2 col quale vanno sul +9 (58-49) e i Bobcats non riusciranno più a scendere sotto quella cifra di svantaggio.

Boom Boom Steph
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=w-eTY3s4Li4]

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P

  • Accio

    Finalmente gli Spurs sono tornati con tutti gli effettivi schierabili. E di conseguenza torneranno i minutaggi attorno ai 30 min per tutti e soprattutto ruoli meglio gestiti. Tim sforna una doppia-doppia con 5 assist, 2 stoppate e 2 steal. PErò Davis gli risponde cmq benino.

    Belinelli: 12 tiri liberi. HA fiducia ed attacca il ferro. Altro che specialista da 3 punti. Contento per lui.

    Toronto: oltre ad Andrea manca anche Lowry non dimentichiamocelo. E Calderon sta facendo girare la squadra come d’altronde ha sempre dimostrato in questi anni.
    News su cosa si sia fatto Valanciunas?

    Male Boston. Dominati nel pitturato da Sanders (17+20) occorre operare subito per colmare il vuoto li sotto.

  • michele

    Natale amaro per Boston, al momento fuori dai playoff. Che palle……..

    Sbaglio o David Lee ha messo a referto una tripla doppia? Grandissimo.

  • 8gld

    N.Y. è andata fuori giri contro una franchigia che gioca un gran basket. Altra prestazione maiuscola di Noah mentre Belinelli continua a trovar spazio, bella partita. Ridate Rose a Chicago e TT.

    Bella W dei Bucks e altra prestazione interessante di L. Sanders.

  • mad-mel

    Siamo una squadra nervosetta cmq…visto che tra tecnici e bagoli vari non è la prima volta e sul meno 15 e mai stati in partita la trovo senza senso… Cmq meglio così….significa che c’è voglia e un po di palle in squadra…sperando che non degeneri in qualche momento buio durante la stagione…

  • Slevin1985

    Grande Lee, che prestazione e mi piace pur non avendo un super fisico, ha una gran facilità di catturare il rimbalzo, tutto istinto.
    Cousins da prova che la maturazione è ancora lontana e chi sa mai se arriverà, ha passato l’intero secondo tempo a guardare la partita.
    Per Belinelli un’altra bella prestazione contro i miei Knicks, animi un pò agitati al Madison.
    Ieri si parlava dei contendenti per la gara delle schiacciate, direi che Terrence Ross questa notte ha avanzato la sua candidatura.

  • Rdonnie

    Golden state continua a fare benissimo, davvero felice anche perché curry è uno dei miei giocatori preferiti, speriamo mantenga l’integrità fisica, se così fosse ha tutto per diventare uno dei migliori nel ruolo, vedo qualche analogia con irving! Boston male, comunque si sapeva il continuo prolungarsi di questa situazione nuoce alla franchigia, o si rifonda o questi sono i risultati! Menzione per belinelli, davvero tanti complimenti, di sicuro ha le palle ma non è la sua unica qualità, sta dimostrando buona tecnica in più di un fondamentale! Una volta di più si dimostra quanto conti un contesto vincente e un coach vero!

  • salviamo trigari

    Jingle Beli

    cazzarola come sta giocando, 45 minuti di difesa non stop e parecchie fiammate in attacco, sempre con soluzioni differenti, i tanti liberi comunque pompati dalla pioggia di tecnici caduta sopra dei NYK nervosetti la cui difesa piano piano sta scendendo di tono, sarà una flessione momentanea o è proprio il trend? cmq la difesa di Chicago è fatta a posta per neutralizzare l’attacco tutto bombe da 3 d iso di NY, fossi in loro in prospettiva PO li eviterei come la peste

  • billy g

    Non ho visto la partita, ma oggi una cosa me la concedo.. let’s go clips! Record di franchigia e secondo posto assoluto. E per chi soffre da sempre sono piccole ma grandi soddisfazioni.
    Che poi ora, siccome sono i clippers, butteranno tutto nel cesso as usual..

  • Nicola

    Un italiano protagonista con la maglia dei mitici Bulls addosso….che soddisfazioni!! Grandissimo Beli, ti stai prendendo delle rivincite straordinarie, te le meriti tutte!!

  • D-Matt

    I knicks arrivati i PO si scioglieranno come neve al sole , quando incontreranno gli Heat o i Bulls! Gioco basato troppo sul tiro da tre , alla lunga non può pagare, cioè non riesco ad immaginarmi NY battere al meglio delle 7 gli heat con questo sistema. Le sconfitte in regular non le conto neanche dato che LBJ sta giocando al 60/70% e wade è in vacanza , giocando una gara ogni 5! Questi arrivati al punto decisivo saranno carichi a pallettoni, vedo solo i bulls( se torna e come torna rose) , altrimenti finals comoda

  • Marimba

    Garnett sei un anziano giocatore finito, non meriti più di indossare la maglia verde, stai portando i celtics in D-league…. Ritirati senile
    Kobe il tuo veleno è finito.. Biscia

  • Gabrymyk

    I Clippers cominciano ad impressionarmi seriamente, soprattutto per la panchina e perchè stanno recuperando Odom che è un lusso eccezionale dal pino. Aspettando di nuovo l’apporto di Billups ed Hill in termini di esperienza. Potrebbero anche finire in finaled di COnference se continuano così.

    Il Beli sta giocando alla grande.

    A Boston si staranno accorgendo che Terry non vale nemmeno la metà di Ray Allen

  • 8gld

    @billy g:

    beh…giuste soddisfazioni. A mio avviso non butteranno nulla nel cesso e, tranne “terremoti”, insieme a Okc sono già nei p.o.
    Poi lì è altro discorso…roster coperto e lungo.

    …è un piacere veder Lee in post passare la palla…e non solo.

  • salviamo trigari

    Billy g
    in effetti sto pessimismo sui clippers doverebbe essere finito(cit.)
    credo tu sia scaramantico perchè è evidente che la squadra è forte, ma forte forte, poi ci sono anche gli altri ma se tutto va come deve andare obiettivo minimo semifinale di conf con licenza di andare anche molto più avanti

  • shaq4ever

    memphis miglior difesa della lega per punti concessi
    considerando che gasol e zach di certo non vengono subito alla mente quando si pensa a lunghi difensivi, direi eccellente lavoro dello staff
    difesa, gioco in post, gioco corale e variegato. hanno tutto per far bene ai playoff
    i dubbi riguardano gay (l anno scorso nei playoff ha accentrato troppo e con pessimi risultati) e l-assenza di mayo che faceva comodo dalla panchina

  • billy g

    Beh, un po’ di scaramanzia c’è, come è ovvio, per chi è diventato fan dei clippers per via della peggior prima scelta della storia.. e quindi sono abbastanza abituato alle delusioni.
    Parlando dati in mano non c’è dubbio che siano forti. E lunghi, molto lunghi. Considerando che Billups e Hill potrebbero portare quell’esperienza che ai po servira a molto, come anche il continuo recupero di Odom. Se non si perdono x strada saranno li davanti con okc San Antonio e Memphis fino alla fine della stagione regolare.
    E ai playoff vedremo.

  • Magic

    D-Matt, adesso piano con i catastrofismi…dubito tu sia la Pizia, quindi andrei cauto. La sconfitta di ieri è stata meritatissima, ny ha giocato male, ma sono serate che ci stanno, non mi sembra che nelle ultime 15 partite sia successo spesso.
    E’ bizzarro che quando ny vince ne parlano solo i tifosi, quando perde se ne escono in tanti…e salta pure fuori qualcuno che predice una sconfitta immediata ai po contro degli ipotetici Bulls; io non sopravvaluto la squadra per cui tifo, però non credo che sarà così semplice da battere…per chiunque…

  • Gabrymyk

    Si parla spesso della sfiga degli infortuni di Portland, ma i poveri Wizards che già al completo avrebbero sicuramente qualche problema sono decimati, non sono da meno quest’anno (Wall, Nene, Beal, Ariza, Aj Price, Booker)

  • Il Nichilista

    David Lee tripla doppia cmq nemmeno è stata citata

  • mad-mel

    @ magic…ma vai ascoltare e rispondi a quel genio di D-Matt? Che ha ancora in mente Wade?? Il Mo william di Miami da quando è arrivato Lebron…la miglior guardia del post 2000 do Kobe…Lol..

  • salviamo trigari

    magic se ti riferivi a me quest’anno ho fatto i complimenti ai nuovi Nyk e al nuovo melo, per quel che mi riguarda potete anche arrivare in finale, potete battere miami boston etc etc ma a mio modo di vedere thibo sa come fermarvi, la sua difesa ha tutti gli strumenti per limitare i vostri punti di forza, poi se vuoi negare che il gioco di Ny è legato alle fortune del tiro da 3 amen

  • D-Matt

    @magic
    dico la mia opinione i knicks non li vedo bene, stop! magari mi sbaglio x carità mi sembra di non aver offeso nessuno!

    @mad-mel
    x me non esisti ti considero meno di una virgola quindi non meriti risposta

  • Magic

    Trigari, mi riferivo specificatamente a D-matt, tu sei più equilibrato nei giudizi e lo riconosco. Non nego nemmeno che l’arma in più dei Knicks quest’anno sia il tiro da tre, però in una ipotetica serie contro Chicago non parto sconfitto, anzi. Melo ieri non ha giocato bene (pur facendo 29 punti), a parte l’espulsione, e capita raramente, quindi devi mettere in conto che non giochi così in una serie di po (come in quasi tutte le altre partite quest’anno).
    Manca ancora Shumpert, e ,se rientrerà, Rose non avrà vita facile contro Iman. Ieri sera Chandler ha toppato, ma fidati che Boozer e Noah riesce a tenerli infinitamente meglio di ieri. Felton magari uscirà dal tunnel di Stoppani. Amare potrà fare la voce grossa contro i panchinari di Chicago.
    D’altra parte può benissimo essere che Belinelli (non me ne voglia), Deng e Hinrich non facciano continuamente questi numeri, non essendo propriamente dei fuoriclasse (per quanto Deng sia un ottimo giocatore, e Hinrich e il Beli discreti\buoni giocatori).
    Ergo, i playoff sono lontani, certe chiacchiere su serie già chiuse a Dicembre è meglio evitarle…

  • salviamo trigari

    ovvio che si fa una proiezione di quello che sarà il futuro in base a quello che si vede nel presente, nessuna serie è chiusa a dicembre, tanto più che non è affatto detto che ci sia mai una serie Chi-my..

    resto colpito da quello che riesce a fare una banda di scappati di casa (passatemi il termine) come i bulls senza un fuoriclasse assoluto come Rose, io adoro quell’allenatore

  • in your wais

    Vista stanotte Bulls-Knicks

    Chicago vista l’assenza di Rose sta passando sotto il radar, ovvio che se Derrick non torna al 100% anche solo passare il 1° turno diventa un problema

    Certo però che vedendo i Bulls si capisce la differenza tra squadre che hanno un allenatore vero, e squadre che hanno dei figuranti. Coach T è il miglior coach difensivo della Lega, ed il 2° arriva 3°. Stanotte ha messo i Knicks sotto scacco, difendendo con una fisicità degna della NY anni ’90

    In attacco finalmente Hinrich si è svegliato, Bellinelli per me deve rimanere in quintetto qualsiasi cosa succeda con Rip, perchè a differenza di Hamilton sa creare dal palleggio, costruirsi il tiro, oltre ad essere mortifero sugli scarichi

    Deng come sempre sottovalutatissimo, e Noah…beh, ad alcuni del forum potrà non piacere, ma sta giocando da all star, difende come un ossesso, ed in attacco sarà brutto da vedere, ma 15 a partita li fa, ed è il miglior centro passatore della Lega. Oltre ad essere un giocatore di una intelligenza cestistica impressionante

    Non vedo l’ora che torni Rose, se anche tornasse a medio regime, darebbe una spinta enorme, e la panca, con Nate, Gibson, Hinrich, Rip e Butler, sarebbe pure forte

    Knicks brutti e nervosi, abbastanza patetiche le espulsioni di Melo e Woodson, Chandler che è stato abbastanza un figlio di troia a dare due mezze gomitate a Noah…certo però che se ci mettiamo ad espellere i giocatori ogni volta che alzano la voce…che palle, troppa nostalgia degli anni ’80

  • brazzz

    bella w dei sixers..meno male..tornato holiday,turner benissimo..sarà dura fino alla fine..atlanta mi sa che è la solita di sempre,nel senso che tendono regolarmente a sgonfiarsi..ottimi bucks, e celtici preoccupanti…
    rap vincenti..certo,che segnale è quando vinci 5 in fila,in assenza dei due presunti leader?non infierisco…
    beli..contento x lui,vediamo quanto dura…

  • in your wais

    Verso le 4 mi sono messo a vedere Clippers-Kings…ero stanco morto, e mi ero ripromesso di mettermi a dormire al 1° dunk di Griffin o DeAndre…dopo 4-5′, avevano schiacciato tutti, perfino CP3, e Green su alley hoop…

    Troppo divertenti i Clippers da vedere, sembrano gli Harlem Globetrotters…poi la storia di Griffin poco tecnico…sempre nel 1° quarto, gli ho visto mettere 3 jumpers dai 5m come se niente fosse…ora nn dico che sarà un Novitzki, ma neanche un Dwight Howard…

    Lee al momento è la miglior ala grande NBA, altro che Love…i Warriors erano divertenti da vedere pure quando perdevano 60 partite l’anno, ed in panca c’era Nelson, pensare adesso, che sono sul 70% di W…

    Toronto 5 W di fila senza Bargnani e Lowry…sarà un caso? Io non credo…poi ovvio che il calendario aiuta, dopo che li hanno massacrati di trasferte…il potenziale di questa squadra era da PO, si sapeva…certo che invece di perdere tutte le partite in volata, ne avessero vinte un paio, ora il record non sarebbe troppo lontano dal 50%

    A quanto pare, Valanciunas si è rotto un dito…mi sa che nn sarà una cosa breve

  • billy g

    Belinsanity..
    speriamo che non faccia la stessa fine di Lin quando rientrò Melo quando rientrera DRose.

  • alert70

    Arbitri

    Non amo parlarne ma a NY ne hanno combinate di cotte e di crude. Non ci hanno capito un caxxo e innervosito tutti. Gara spezzettata per la loro incapacità nel gestirla.

    La gara è stata dominata dai Bulls che hanno avuto il torto di rilassarsi nel finale che ha visto i Knicks avere un moto d’orgoglio. Va detto che stanno difendendo male e che il solo attacco non può coprire tutte le magagne. Belinelli sontuoso, concordo con IYW che al ritorno di RIP, se sarà del gruppo, merita di partire titolare perchè ora è un giocatore molto più completo. Seleziona i tiri che si prende, va in penetrazione e scarica veramente bene ogni volta che è raddoppiato trovando il compagno libero. In difesa è competente anche perchè con Thibo se non lo sei si va in panca.

    Radmanovic
    30 secondi in campo, un canestro mangiato, un fallo, panca. L’epopea di Radma…..

    Raptors
    Vincono giocando un filino meglio senza rotture di palle assortite. Si fosserto fatti male i due mammasantissima di BC avrebbero avuto almeno 2/3 W in più. Ritorneranno e vedremo cosa combineranno. A naso Lowry farà capolino nella prossima, Bargnani a gennaio. Purtroppo Val si è rotto il dito per cui un mesetto fuori.

    Kings/Cousins
    Puttanazza eva (scusate il linguaggio), litiga col coach che lo lascia in spogliatoio. Mi sembra che la situazione sia fuori controllo per via della grana Thomas. Cousins nella gara precedente si è presentato in conferenza stampa con la canotta del play. Un modo per “chiedere” al coach di cambiare idea sul suo utilizzo. Quando accadono queste cose pubblicamente non è un bel segnale. Spogliatoio irrequeto che vede anche gli altri scontenti. Per utilizzo e forse per i rapporti che si stanno creando o si sono creati.

    Soluzione?
    Ho paura che la franchigia debba prendere un coach con attributi grossi e fumanti per mettere ordine. Purtroppo i pezzenti Maloof non si sogneranno di lasciare andare Smart con un biennale in saccoccia. Spero che non facciano la minchiata di cedere Cousins.

  • Haka

    Lee però sta spiegando pallacanestro da 5

  • lilin

    maledetto beli! mi ha fatto perdere 500 euro! chi l’avrebbe detto che chicago avrebbe sbancato il garden! una volta che avrebbe dovuto giocare male…

    cmq la coppia con hinrich funziona davvero e fanno girare bene la squadra grazie anche al playmaking del beli qche qualcosa di interessante dal palleggio lo può sempre creare.
    speriamo che con rose mantenga gli standard…non sarà per niente facile perchè mi sembra che marco dia il meglio di se con i play puri però rose è un campione ed è intelligente, saprà come coinvolgere il ragazzo.

    phila

    cvd torna holiday e torna la vittoria. c’è poco da fare questo insieme a turner sono i fari della squadra. è un talento ed è molto molto giovane, considerando che è entrato in nba giovanissimo forse con un anno in piu di college sarebbe stato davvero davvero forte già da ora.

  • alert70

    #tradeBargnani

    Se non avete nulla da fare……………XD

  • michele

    segnalo questo bel video di buffa su seattle, il basket a seattle, l’atmosfera di seattle e il lascito dei sonics. veramente ben fatto!

    https://www.youtube.com/watch?v=nFXptXeWPak

  • michele

    alert, altro che trade..il mago sarà amnistiato con ignominia mi sa eheheh

  • alert70

    michele

    Spero vada in Europa al CSKA.

  • fabiostoppani

    @Michele Visto il video ed è la certificazione ufficiale di quanto a Buffa sia stato sul casso il passaggio da Seattle ad Oklahoma City. Diciamo che dovrebbe esser la stessa sensazione che dovremmo provare tutti per come è avvenuta ma mentre è giustificato per noi spettatori esser condizionati da quel fatto sulle valutazioni che esprimiamo su OKC, meno lo è per uno che dovrebbe commentare e raccontare. Perché in questi anni in cui ho sentito commentare Buffa OKC, è stato prevalentemente sul Barba e la trade. Addirittura gli ho sentito dire le scorse Finals: “Durant deve provare a vincere a tutti i costi l’anello perché questa potrebbe esser l’ultima volta.” Durant? Durant?? Allora o hai qualche problema di valutazione su Durant (sarebbe grave) o hai qualche problema con OKC. Questo video ne è la certificazione. E’ innegabile che il tutto sia avvenuto in maniera poco limpida, che si sia cancellata una franchigia storica (fermo restando che anche la città e le sue istituzioni misero del loro per farsi portare via la franchigia, almeno lui l’accenna) ma adesso addirittura associare il pagamento di 30M con la partenza del Barba… Come se nel 2011 non avessero firmato Durant perché avrebbero avuto da pagare l’altra “tranche” da soli 45M… Questo intortamento è tipico di Buffa. Potrei citarne a bizzeffe su di lui. Molto bravo a raccontare, meno a spiegare. Detto questo, se dovesse tornare l’NBA a Seattle sarei davvero felicissimo. Se la meritano.

  • michele

    si ma li spiega bene perchè la città ci mise del suo. cioè il nuovo proprietario bennett disse “o fate la nuova arena o porto i sonics a okc, che per inciso è la mia città”. un ricatto bello e buono, avallato da stern: i due, come dimostrato dal film sonics gate che ha mostrato le prove del carteggio, per email si mettevano d’accordo sul modo di operare il trasferimento della franchigia mentre in pubblico fingevano di voler restare a seattle tranquillizzando tutti. l’amministrazione di seattle non se la senti’ di finanziare coi soldi pubblici una nuova arena, dopo che solo dieci anni prima stern aveva definito la key un posto fantastico e che quindi nell’immediato potevano solo essere fatti lavori di ristrutturazione di quell’impianto.

    insomma, una porcata bella e buona!!!!!

    su buffa e okc non so dirti, lui certamente come analista si lascia un po’ influenzare da una visione romantica e legata agli states e ai suoi miti, quindi ci sta questa idealizzazione di seattle. concordo con te sul fatto che okc sarà una contender per i prossimi anni, salvo ovviamente infortuni di durant o westbrook.

  • docpretta

    grande beli, molta intelligenza in campo e tempistica perfetta.. il ragazzo ha studiato e il professor Thibo è contento. in generale chicago mostra un’ottima difesa ed in attacco la fa girare con i tempi giusti. serata storta di new york, in generale quest’anno ci credono anche quando melo non è in giornata. non è un fuoco di paglia

  • I’ve been surfing online greater than 3 hours nowadays, yet I by no means found any fascinating article like yours.

    It is lovely value sufficient for me. In my view, if
    all web owners and bloggers made good content as you did,
    the web will likely be a lot more useful than ever before.

    my weblog; メンズモデル adi navy boot アディネイビーブーツ

  • Excellent beat ! I wish to apprentice while yyou amend your web site,
    how could i subscribe for a blog website? Thhe account helped me a acceptable deal.
    I had bewen a little bit acqainted of this your broadcast offered
    bright clear concept