Jordan Crawford dominante…parola sua!

L’esterno dei Wizards anche quest’anno non vola basso e, malgrado una situazione tragica, lui si sente un MVP!

Quando si parla di Jordan Crawford (24 anni) sono due le cose subito vengono in mente, la prima fu quando (non ancora giocatore NBA) schiacciò pesantemente in testa a LeBron James in un camp-estivo (CLICCA QUI per vedere) e la seconda quando pieno di se disse che avrebbe raggiunto i livelli di Michael Jordan (CLICCA QUI per leggere), adesso ha aggiunto un’altra perla al suo repertorio.

I Washington Wizards ad oggi posso vantare 3 vittorie a fronte di 22 sconfitte e hanno la terza peggior serie di sconfitte consecutive (7) dietro solo agli insuperabili Bobcats (15) e New Orleans Hornets (11); numeri alla mano Crawford è il giocatore migliore dei suoi con 15.5 punti, 4.1 rimbalzi e 4.8 assist e l’ex Xavier ci tiene a farlo notare: “Posso passare facilmente, ma io sono un marcatore dominante che la gente pensa che non può passare” aggiungendo: “Le persone dovrebbero iniziare a vedere le partite”.

Le statistiche offensive dell’ex Xavier dicono anche che si prende 33.9 tiri a partita tirando col 39% in 29′ di utilizzo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Il Nichilista

    Mah sono andato a rivedere il video è una schiacciata normalissima niente di scioccante.
    Cmq è un marcatore dominante col 39% dal campo, ok… La colpa è dei compagni e dei tifosi dei Wizards che lo fanno parlare e non gli infilano una scopa su per il deretano

  • Michael Philips

    33.9 tiri a partita in 29 minuti? Facciamo 14 in 30 minuti.

    Giocatore ridicolo, ma con del talento.

  • makahuna

    M ven a rir. .