Christmas Day 2012, le pagelle!

Come ogni anno eccoci con l’appuntamento del post-Natale, le pagelle da 0 a 10 con i protagonisti dei match di ieri.

 

 

 
Voto 0 al promo natalizio NBA con Justin Bieber e Busta Rhymes, spiace per il secondo ma se con Justin vai…

IMBARAZZANTE

Voto 1 allo splendido 5° tempo di Dwight Howard in campo aperto con sorpresa del diretto interessato dopo il fischio degli arbitri.
SPEECHLESS

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=6vkUeC2mfg0]

Voto 2 alle “BIG COLOR”; credo che uniformi più brutte non potevano creare, un pugno negli occhi per chi era da casa e un calvario per riconoscere i giocatori in campo.

INVEDIBILI

Voto 3 agli arbitraggi; in Lakers-Knicks non vedono un netto flagrant di Jordan Hill ai danni di Chandler in un momento delicato, in Heat-Thunder molto discutibile lo sfondamento d Westbrook ai danni di Ray Allen e il fallo NON fischiato sempre ai danni del #0 su un tiro da 3 sempre in un momento delicato.
RIVEDIBILI

Voto 4 ai Brooklyn Nets; la squadra non gira, Deron Williams non riesce ad esprimersi, troppi isolamenti per Joe Johnson e il “caso Humphries” di certo non aiuta, troppo nervosismo in campo.
PROBLEMATICI

Voto 5 ai New York Knicks; miglior squadra NBA per esecuzione offensiva ma nel finale pecca di cinismo con due sanguinosi errori da sotto di Felton e Melo.
BENE MA NON BENISSIMO

Voto 6 a Pau Gasol e Kevin Durant; criticato, contestato, partita difficile sotto l’aspetto tecnico/tattico con Nash che lo cerca sempre, ma nel finale lo spagnolo prima si compra un fallo e poi chiude il match con una schiacciata di personalità.VINCENTE
Per la stella dei Thunder partita non semplice, inizio molto pigro, poi qualche bella fiammata nella ripresa ma complessivamente perde il duello contro LeBron James.
DIESEL

Voto 7 al duo Alessandro Mamoli-Federico Buffa, avvocato messo alle corde dal conduttore per sapere la sua Top 5 giocatori d’ogni epoca per non parlare del pressing finale per sapere il 5° nome (che sarà Big O). Scherzi a parte il format di SKY Sport per le dirette NBA si conferma vincente, coinvolgente ed estremamente interessante.
INSOSTITUIBILI

Voto 8 a Kobe Bryant Vs Carmelo Anthony; a mani basse il duello più bello della giornata col primo che parte a fuoco, si mette in disparte, inizia a difendere nel momento difficile e poi ti spara 3/4 canestri da antologia. Il 2° gioca da MVP, leader in campo e mano rovente da qualunque posizione…peccato per il finale
DOGS FIGHT

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=nONYnx8x4pk]

Voto 9 a LeBron James: Eh va bè, 28+8+9 nel match più atteso della giornata della stagione, dominatore assoluto, ingiocabile in tutte le posizioni e su entrambi i lati del campo, personalità d’adamantio, la Lega resta solidamente nelle sue mani.
L’MVP

Voto 10 a Steve Nash; il canadese dirige magistralmente un’orchestra mal messa, dialoga con tutti in campo, mette in ritmo e premia chiunque gli sia a fianco e nel finale mette anche un fadeway importante.
VITALE

Menzioni d’onore
• Los Angeles Clippers; 14° successo consecutivo, strapazzati i Nuggets con la panchina e fiducia che continua ad aumentare, fatta eccezzione per i look di Blake Griffine Chris Paul in conferenza stampa (CLICCA QUI per vedere). BE THE CLIPPERS
• James Harden-Jeremy Lin: 26 e 20 punti per la strana coppia di Houston, vittoria su un campo ostico come quello di Chicago a conferma dell’imprevedibilità della banda di coach McHale. ENIGMATICI
• F.M.B & N.S (NBA-Evolution);  si beccano due partite tirate/cardio-palma e non perdono un colpo resistendo fino alla sirena di Heat-Thunder con il super sostengo dei followers. STOICI

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B