NBA Moments Of The Year 2012!

Pochi giorni al 2013 ed è tempo di tirare le somme  su questo anno solare che visto consacrazioni e sorprese inaspettate.

Il 2012 è agli sgoccioli e, come ogni anno, NBA-Evolution vi propone il sondaggio su quale sia stato il momento più bello/significativo di questi 12 mesi; la consacrazione di LeBron James che domina con Miami e Team USA, States che vincono le Olimpiadi sulla Spagna in una bellissima finale e Kentucky Wildcats che dominano l’annata NCAA.

Ma ci sono anche i singoli con Jeremy Lin che da porta-borracce è diventato l’uomo immagie NBA (per 45 giorni), James Harden che a sorpresa va a Houston come il duo Nash-Howard a Los Angeles alla corte dei Lalers, inoltre il ritorno di Rasheed Wallace.

Il sondaggio è qui sotto e il momento più votato verrà celebrato il 31/12 alle 16! VOTATE!!!!

[poll id=”86″]

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • gasp

    Assolutamente i 45 punti di Lebron(più 15 rimbalzi e 5 assist doveroso dire) perchè era dai tempi di Chamberlain che non si vedeva una cosa simile

  • DW3

    gasp vero però la linsanity quando mai si è vista?? anche se tifo miami e in quella partita ho visto dio in canotta e calzoncini

  • gasp

    DW3 n
    Non sei il solo…

  • Chi sono i 22 sciagurati che hanno votato la Linsanity??????

  • Nicco.S

    30 LInsanity ??

    MADRE DE DIOS.

  • James

    Io dopo 2 tentennamenti (45 e Sheed) non ho potuto non votare la Linsanity,al di la del reale valore del giocatore,anzi proprio per questo,penso che siamo stati testimoni di qualcosa di assolutamente impensabile,incredibile ed irripetibile,l’idea ed il modo in cui questo sia passato dal dormire su un divano ad avere in mano La città,quella città non era ipotizzabile neanche nella mente del miglior sceneggiatore Hollywoodiano…