Avery Johnson esonerato dai Nets!!!

Pazienza finita a Brooklyn con l’ex sergente di ferro di David Robinson, squadra affidata al vice in attesa di movimenti.

Il secondo head-coach a saltare dopo Mike Brown è Avery Johnson dei Brooklyn Nets, dopo un’ottima partenza con 11 vittorie nelle prime 15 partite i bianco-neri cugini dei Knicks hanno imboccato una brutta strada e il K.O natalizio in casa con Boston e quello a Milwaukee di stanotte (senza Deron Williams, ndr) ha messo fine alla permanenza in panchina dell’ex giocatore degli Spurs.

I Brooklyn Nets si trovano ad oggi sono 8avi ad East con 14 vittorie e 14 sconfitte, la franchigia non ha reso noto chi sostituirà l’ex Mavericks anche se presumibilmente verrà assegnata al vice, P.J Carlesimo, in attesa di sondare il mercato per torvare un coach che li porti fino a fine stagione.

Johnson è arrivato nel giugno del 2009 ai Nets quando ancora erano nel New Jersey, il suo record in quasi 3 stagioni è di 60 vittorie a fronte di 116 sconfitte, in questa stagione ha avuto diversi screzi (anche pubblici) con D-Will.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • mjrossit

    Ovvio. D’Antoni sarebbe stato molto meglio ai Nets che ai Lakers. Purtroppo coach in giro non ce nè molti, bravi sopratutto, largo a nuove leve

  • in your wais

    Carlesimo, noto buontempone…deve avere ancora il segno delle mani di Spree attorno al collo…

  • gasp

    Voglio Sprewell assistant coach dei Nets!

  • @Gasp È quello che ho pensato anche io!!!

  • Accio

    Beh altra vittima di Deron. E sono due tacche 🙂

  • jamikitt

    Accio
    Jonshon è vittima solo della sua incapacita, e se hai visto i nets ultimamente sai che è cosi.

  • gasp

    Secondo me il contrattone che ha Williams si rivelerà ben presto un grande sbaglio della dirigenza dei Nets

  • michele

    visti il giorno di natale sembravano già una squadra allo sbando.

    mi spiace per avery che mi è sempre stato simpatico, è un po’ l’ eddie murphy della NBA

    questo video rimarrà mitico, come la sua voce

    http://www.youtube.com/watch?v=2RjmjejukO0

    dont’ stutter LOL

  • alert70

    DWill era scontento, la squadra giocava da schifo e Prokororov vuole vincere. Tradotto, Johnson a casa.

  • michele

    se si parla di contrattoni, quello di joe johnson grida ancora vendetta, giocatore talentuoso ma assolutamente incostante e storicamente cagasotto nei playoff.

  • Slevin1985

    Era la soluzione vista l’involuzione dell’ultimo mese e poi giocavano veramente da pena e in questi casi il primo a pagare è il coach. Dopo se la dirigenza spara certi contratti a chiunque passi, questo è un’altro discorso.