Westbrook batte Dallas, Clippers forza 15!

Durant & Westbrook mettono K.O Dallas dopo un overtime conquistato in extremis da Collison, Clippers “unstoppable”, asfaltata Boston per la 15^ W!

 

 
Oklahoma City Thunder – Dallas Mavericks 111-105 OT
OKC: Durant 40, Ibaka 19 (17 rimb), Westbrook 16 (10 ass), Martin 18
DAL: Marion 14, Kaman 17, Collison 32

Dopo il K.O a Miami Oklahoma City torna subito a vincere ma è stato necessario un supplementare e 40 punti di Kevin Durant (13/28 dal campo) per battere i Dallas Mavericks di Darren Collison; proprio il PG dei Mavs sulla sirena dei regolamentari ha trovato la tripla del 98-98 dopo che KD aveva dato il +3 con 2 liberi 3″ prima, all’overtime però ci ha pensato Russell Westbrook.
Il #0 a 2’27” dalla fine, con OKC sotto di 3 (101-104), ha segnato 8 punti consecutivi nel break di 8-1 che ha dato il +4 (109-105) a 20″, da sottolineare il sanguinoso 1/3 dalla lunetta di O.J Mayo a 33″ con Dallas sotto 107-104.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=9_ZuLcR1lmQ]

Los Angeles Clippers – Boston Celtics 106-77
LAC: Butler 14, Griffin 15, Paul 8 (11 ass), Odom 4 (13 rimb), Barnes 21, Crawford 17
BOS: Pierce 12, Garnett 16, Terry 10, Rondo 10, Lee 12

A L.A i Clippers non si vogliono più fermare, battuti senza problemi i Boston Celtics e ancora una volta con un ottimo contributo dalla panchina (Barnes+Crawford 38 punti); partita che già nei primi 7′ di gioco vede i padroni di casa in fuga solitaria sul 21-6 con percentuali al tiro pazzesche, Boston riuscirà a chiudere il 1° quarto sotto di 10 (30-20) ma non riuscirà mai durante l’intero match a scendere sotto la doppia-cifra di distacco

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=K-yXK3dNAU4]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • fabiostoppani

    Esperienza, caratura e tante altre robine. Ok. Ma ad oggi i Clippers vincerebbero non di poco contro questi Lakers. Ai PO vedremo. I Clippers corrono, hanno tante soluzioni, sotto sono pesanti e pensano velocemente grazie a Paul. Tutto questo mix può esser letale per i Lakers. Ma il punto cruciale è come arriveranno le squadre ai PO. Ed io ho la sensazione che i Clippers arriveranno meglio. Perché nonostante adesso non stiano giocando col freno a mano tirato, davanti si ritroveranno una squadra che avrà spremuto i propri giocatori per ovvi motivi. Il problema dei Lakers è proprio questo. E’ una squadra vecchia al limite dell’esser bollita, con un coach che fa giocare sempre i soliti e che valorizza non i big ma i Meeks, con una panchina ridicola che non puoi far giocare più di un tot e in una Conference dove stati rincorrendo un posto al sole difficile da raggiungere per chiunque. Queste combinazioni dovrebbero far pensare. Se i Lakers arrivano, non so come, freschi ai PO possono certamente battere i Clippers mettendo skills, intelligenza e caratura. Possono batter tante squadre se arrivano freschi. Ma ci arriveranno? Interrogativo dalla duplice valenza…

  • LOL

    No ma hai ragione, in effetti una squadra con Dirk, Marion, Terry, Chandler, Stojakovic e Kidd è proprio il termine di paragone ideale, ma lol. A parte il fatto che quei Lakers così profondi te li ricordi solo te visto che proprio in quei playoff fu inesistente la panchina di LA, Barnes rotto, Blake, Brown dispersi, Odom che giocò una serie pessima dopo la miglior stagione della sua vita, Bryant mezzo rotto che per sua stessa ammissione addirittura pensò al ritiro dopo quei playoff, Gasol che pensava alla fidanzata. L’unico a giocare a livelli decenti fu Bynum. Non so se ricordi ma stavamo quasi per andare fuori con NO al primo turno, ai Mavs non veniva dato molto credito non tanto per il valore di quei Lakers che finirono in modo pessimo la stagione (5 sconfitte di fila che sarebbero state 6 se non era per Bryant l’ultima con Sacramento) quanto per la loro tendenza a suicidarsi nei playoff e ne diedero un piccolo assaggio al primo turno contro i Blazers quando persero una partita già vinta.

    Non sta scritto da nessuna parte infatti che vinceremmo sicuramente una serie contro i Clippers l’hai letto solo te, si stava parlando di esperienza, di impatto che hanno certi giocatori in post season, se vuoi continuare a dire che tutta questa differenza non c’è fai pure. Mi citi Odom titolozzo Nba, Cionsi titolozzo Nba, Crawford, Griffin esattamente che esperienza avrebbe fammi capire? L’esperienza dell’anno scorso quando è stato violentato da un Duncan past his prime? Dall’altra parte abbiamo gente che ha vinto 5 titoli, fatto 8 finali Nba più svariate finali di conference, la stessa cosa direi. E lascia perdere l’età perchè se mi fai il paragone coi lakers del 2011 Bryant è un altro giocatore, Gasol sta messo più o meno allo stesso livello, Nash vale 10 volte quel Fisher e Artest sta facendo la miglior stagione da quando è ad LA.

    P.S. I dubbi sul sistema D’Antoni ce li ho pure io ma manco loro c’hanno sto gran fenomeno in panchina.

  • jamikitt

    Lol
    Il vostro problema ha un nome Mike e un cognome D Antoni.
    Anche perchè in un ovest cosi difficile se arrivi 678 rischi veramente di beccare le corazzate gia al primo turno, e li o dai tutto in regular e rischi di arrivare spompato, o arrivi con un seed indecente e becchi okc o gli Spurs.

    In entrambi i casi non il massimo, poi come dici tu io non li vedo i lakers gia battuti, ma questo perchè è un po presto per queste supposizioni.

    Poi i clippers saranno una belle gatta da pelare per tutti.

  • gasp

    I Lakers 2011 furono dei Lakers con molti alti e bassi e si diceva che un grande problema di quella squadra era la panchina che oltre a Odom produceva poco o niente e quello sweep fu una sorpresa ma era capito già con gli Hornets che non sarebbero andati lontano

  • billy g

    LOL
    Trova tutte le scuse che vuoi, ma al momento i velieri sono piu forti dei Lakers. Poi da qui ad aprile può succedere di tutto, Kobe arrestato x violenza metta x rissa, griffin si rompe o impara a tirare, Paul divorzia e cade in depressione ecc..
    Ma oggi, dicembre 2012, i clippers sono nettamente piu forti.

  • 8gld

    -Possono arrivare a giocarsi la prima piazza a Ovest
    -A oggi al meglio delle 7 gare non vedo perchè non possano battere i Lakers.
    Poi nei p.o. dell’Ovest non ci saranno eventualmente solo i Lakers(ancora è presto per valutarli). Qualsiasi franchigia incontreranno non sarà semplice ma i mezzi per giocarsela ci sono.

    -Forse sbaglio ma l’unica incognita che hanno è la firma di Paul.

  • cip and ciop

    purtroppo per i clippers contro i cugini avrebbero nei loro due ruoli più scoperti gli avversari più pericolosi.
    non vedo come possano pensare di fermare kobe e howard(quello vero).

  • LOL

    quali scuse che l’ho detto anch’io che oggi probabilmente vincerebbero i clippers, ma leggete quello che scrivo?

  • alert70

    LOL

    Cosa ti fa pensare che i Lakers, questi Lakers senza panca e con due anni in più e un coach in meno, possano andare avanti nei PO? Tu parli dei Lakers di due anni fa a pezzi e questi cosa esattamente sono?

    I Mavs erano sputtanati alla grande e nessuno gli dava credito. Anche loro non avevano ne credibilità ne tanti signori con i “titolozzi” alle spalle. Il loro coach era ed è Carlisle che nessuno si cagava di striscio. Anzi si diceva che erano i Mavs e che l’occasione della vita se le erano fumata nel 2006.

    Ora vuoi dirci che questi zoombie, solo perchè arriveranno i PO si trasformeranno in qualcosa che non sono?

    Posso capire che lo stile di gioco Clips andrà rivisto ai po anche se un certo stile, lo showtime, ebbe un certo successo negli anni passati.

    Non capisco perchè ci si ostini a non vedere come stanno le cose. Oggi i Lakers farebbero fatica anche a qualificarsi ai po mentre i Clips sono un rullo compressore. Siamo a dicembre e di strada ce ne è tanta da fare ma dire sin d’ora che i gialloviola sarebbero favoriti contro i velieri lo vedo come un auspicio più che un dato di fatto.

    Pronto a cospargermi il capo di cenere.

  • LOL

    questi son potenzialmente più forti, forse è questo che non capisci. Bryant quell’anno lì non si reggeva in piedi, Gasol male stava messo due anni fa, male sta messo oggi, Artest sta facendo la miglior stagione da quando è a Los Angeles, le cifre parlano chiaro. Nash vale 200 Fisher. La panca inesistente era allora inesistente è adesso, non mi far ripetere le cose 200 volte. L’unica differenza sostanziale è il coach, l’abbiamo capito, posto che Jax in quei playoff si fece abbondantemente umiliare sia da Williams che da Carlise.

    Quei Mavs non avevano vinto un cazzo ok, io mica ho parlato solo di titoli ma di esperienza in generale nei playoff, da qui il paragone con questi Clippers non sta assolutamente in piedi visto che solo Dirk e Terry han giocato più partite in post season di tutto il quintetto titolare dei Clippers. Oggi i Lakers perderebbero non solo coi Clippers ma con tutte le squadre che sono in zona playoff, OGGI E L’HO GIA’ DETTO 50 VOLTE, i playoff a maggio si giocano, voglio vedere prima 10-15 partite dei Lakers al completo e poi mi farò un’idea più chiara.

    P.S. Tutto questo sempre al netto di possibili trade perchè io non sono mica convinto che Gasol finisce la stagione a el segundo.

  • in your wais

    Anche i Lakers hanno i loro punti deboli nei ruoli in cui i Clippers sono invece più solidi…

    CP3 ha fatto ha fette la difesa Lakers 2 anni fa, immagino con Nash cosa potrebbe fare. Ed anche Gasol non pare il miglior 4 del mondo per difendere sui pick and roll con Griffin

    Senza contare la panca Clippers, che perfino con qualche infortunato (Billups ed Hill), si mangia e si ricaca quella Lakers come un pasticcino

    Poi siamo a Natale, da qua ai PO avoglia di cose che cambiano…infortuni, scambi, problemi vari…i Clippers sono stati finora troppo buoni per essere veri, lo stesso dicasi dei Lakers in negativo

    Specie i Lakers che ora sono un laboratorio…dopo un paio di mesi di Nash, si capirà meglio di che pasta sono fatti…ma oggi penso che almeno 4-5 squadre ad ovest passeggerebbero sul loro cadavere…ripeto, oggi

  • LobCity

    I tifosi lakers non obiettivi bruciano perchè il loro MJ ha detto che i clippers sono Showtime!!! I Clippers!!!
    Dai a parte gli scherzi, i clips hanno forse la panchina migliore dell’nba, e questo conta e non poco, considerando che mancano billups e hill, che anche x 10 minuti possono dare tanto.
    Griffin è sottovalutato, in america lo elogiano, si vede che migliora, gioca solo per la squadra, mentre qui lo si fa passare solo per una scimmia saltante… mentre di howard dicono che è uguale a kosta koufus… in america, quindi bisogna essere meno tifosi e più obiettivi…
    Vederemo a maggio, ci sono troppe partite ancora.
    Cmq ora come ora vedo in WCF i thunder sopra i clips se dovessero incontrasi al 2 turno, i lakers possono o evolversi dato che hanno i giocatori, oppure implodere.
    Mentre i clips migliorano d anno in anno, i lakers non sono più forti degli anni passati, il quintetto forse si… ma poi il nulla e qeusto conta, fai giocare nash 40 min una serie… vai, tanto poi nn ne fa più. chi ha dietro duhon… dai.
    I titolari dei clips giocano 32 min e nn d più, fate voi…
    Cmq godiamoci questo momento, i clips sembrano rocky, tanto sarà il campo a parlare, ma ora come ora, le 2 squadre sono molto diverse, e secondo me, e secondo tanti, la panchina conta, i clips ne hannon una ottima, i lakers non m sembra

  • brazzz

    un pò di posterizzate..con la più famosa..kj che posterizza hakeem

  • gasp

    Brazzz
    Meglio…MJ che posterizza Ewing

  • alert70

    Ho preferito il “poster” su Eaton.

  • in your wais

    Il miglior poster di KJ fu quello in bocca ad Hot Rod Williams…il rumore del ferro fu una specie di esplosione

  • osadzi się skokietowała. – Ja się Tworzenie Stron Internetowych z nią sklep internetowy (webgarden.com) kochałem…

    wybąknął można. – Ja… Odwrócił czaszkę. Jak na przykład mianowicie,
    ruchać się z cyborgiem.

    – Ja… Ja ją…

    – Frodo…

    Niziołek odtrącił wyciągniętą grabulę.

    – Pierdol się, Wagner, ze swoimi dobrymi radami.

    Powstał i dodatkowo wszedł do willi, przekraczając wywalone, leżące w korytarzu bramy.

    Guzik z

    tego nie zostanie, pomyślał Wagner ze z�.