Gallo e Spurs da favola, Heat e Knicks K.O!

Il Gallo batte Dallas, Bynum gli Heat, “Tri Amigos” per 84 punti, Charlotte 17 K.O mentre i Clippers sono a 16 W, Kings sulla sirena con NY!

 

 

Washington Wizards – Orlando Magic 105-97
WAS: Nene 23 (11 rimb), Okafor 2 (11 rimb), Beal 11, Seraphin 17, Temple 13, Crawford 27
ORL: Afflalo 26, Vucevic 8 (11 rimb), Nelson 16, Redick 23

Con 27 punti uscendo dalla panchina Jordan Crawford trascina i Wizards contro i Magic per la 4^ vittoria stagionale; Washington chiude sotto di 6 il 1° quarto (25-31) dopo esser stata sotto anche di 17 durante i primi 12′ minuti, negli ultimi 5′ del 2° quarto con un 14-4 i capitolini trovano il vantaggio sul 54-51 e non si gireranno più.

Indiana Pacers – Phoenix Suns 97-91
IND: George 15, West 14, Hibbert 8 (14 rimb), Stephenson 10, Hill 22, Hansbrough 12
PHX: Dudley 11, Scola 12, Gorta 15 (10 rimb), Brown 12, Telfair 19

Vittoria in volata per i Pacers sui Suns (senza Dragic) con George Hill mattatore del match; dopo che gli ospiti hanno preso il comando sull’81-83 a 5’19” dalla conclusione, David West è salito in cattedra realizzando 8 dei 10 punti di break che hanno portato Indiana sul 93-88 a 57″ dalla sirena finale.

Brooklyn Nets – Charlotte Bobcats 97-81
BKN: Lopez 26 (11 rimb), Johnson 16, Williams 19, Evans 5 (13 rimb)
CHA: Warrick 13, Sessions 12, Gordon 10

P.J Carlesimo vince la sua prima con i Nets contro i disastrati Bobcats, al loto K.O consecutivo n° 17; basta il 1° quarto ai bianco-neri per archiviare il match, 15-33 con 12 punti di Brook Lopez e 9 di Deron Williams.

Detroit Pistons – Miami Heat 109-99
DET: Prince 11, Singler 12, Daye 11, Drummond 10 (10 rimb), Bynum 25 (10 ass), Villanueva 18
MIA: James 35, Bosh 28

Senza Dwyane Wade Miami cade a Detroit sotto i colpi di uno scatenato Will Bynum (25+10 dalla panchina); Heat che vengono presi a schiaffi dalla riserve Pistons nel 2° quarto (41-20) dopo averli dominati nel 1° (17-32), il match viene ucciso dai padroni di casa ad inizio ultima frazione, sul -4 Heat (81-77), 9-0 di break Detroit per il +13 (90-77) che ha mandato i titoli di coda.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=_UJpwCR_eGc]

Cleveland Cavaliers – Atlanta Hawks 94-102
CLE: Gee 10, Zeller 12, Waiters 18, Irving 28, Miles 10
ATL: Korver 11, Horfod 14 (11 rimb), Williams 16, Teague 27, Tolliver 13

Kyrie Irving chiude a referto con 28 punti ma perde lo scontro diretto con Jeff Teague, che vince da solo a Cleveland; a 2’53” Irving segna il layup del +1 Cavs (94-93), peccato che sarà l’ultimo canestro dal campo dei Cavaliers. Atlanta chiuderà il match con un 9-0 partito con canestro e assist di Teague, seguiti dalla tripla spezza-gambe di Kyle Korver.

New Orleans Hornets – Toronto Raptors 97-104 OT
NOH: Davis 25, Rivers 11, Vasquez 20 (14 rib), Anderson 17 (12 rimb), Roberts 10
TOR: Davis 13, DeRozan 30, Anderson 16, Johnson 12, Lowry 17

Italian Job: Bargnani DNP

I Toronto Raptors tornano subito a vincere e lo fanno dopo un extra-time in quel di New Orleans; overtime raggiunto a 8″ dal termine da una tripla del solito Ryan Anderson, con DeRozan stoppato sulla sirena da Thomas. Hornets che però spariscono dal campo nei primi 4′ del supplementare subendo 9-2 per il +7 (93-100) a 1’10” dal termine.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=tE1LbKE2q1w]

Dallas Mavericks – Denver Nuggets 85-106
DAL: Kaman 12, Mayo 15, Collison 10, Carter 10, Wright 10
DEN: Gallinari 39, Faried 11 (19 rimb), Iguodala 20, Lawson 11, Miller 11

Italian Job: Gallinari 39 pt (7/12, 7/11, 4/4), 8 rimb (2 off), 3 ass, 1 persa

Pazzesca notte di Danilo Gallinari che da solo si carica sulle spalle l’attacco dei Nuggets e vince a Dallas; l’ex Milano realizza 10 dei 17 punti nel 17-6 con cui Denver chiude il 3° quarto entrano nell’ultimo avanti di 17 (70-87), mettendo in ghiaccio il successo.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=RgXoaqalBFk]

San Antonio Spurs – Houston Rockets 122-116
SAS: Duncan 30, Green 17, Parker 31 (10 ass), Ginobili 23
HOU: Parson 24, Harden 33, Lin 21, Douglas 21

James Hardene Jeremy Lin ci provano am sono impotenti davatri agli 84 punti dei “Tri Amigos” di San Antonio, che vince il 3° derby consecutivo sui Rockets; svolta del match dopo 2′ dell’ultima frazione, sul -4 Rockets (101-97) 11-0 di break Spurs aperto con la boma di Mills e chiuso da un layup di Jackson per il +15 (112-97).

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=4BB5KmwlH84]

Utah Jazz – Los Angeles Clippers 114-116
UTA: Millsap 12, Jefferson 22, Foye 28, Hayward 17, Burks 11
LAC: Butler 14, Griffin 22 (13 rimb), Jordan 16 810 rimb), Green 10, Paul 29, Crawford 12

Neanche dei super Utah jazz sono riusciti a fermare l’inarrestabile corsa dei Clippers, al loro 16° successo consecutivo; vittoria in rimonta (-19!) e di misura e arrivata proprio negli ultimi 3″ grazie alla freddezza dalla lunetta di CP3, il PG fa 2/2 per il 114-116, ultima chance per i Jazz che non trovano la tripla della vittoria con Foye.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=TbAXWDZXuAw]

Sacramento Kings – New York Knicks 106-105
SAC: Cousins 15 (10 rimb), Thornton 18, Thomas 11, Johnson 17, Brooks 10, Fredette 15
NYK: Chandler 21 (18 rimb), Kidd 16, Smith 28, Copeland 23, Nvak 11

Stavolta i New York Knicks periscono sulla sirena contro i Sacramento Kings con DeMarcus Cousins protagonista in positivo; il centro infatti scippa la palla a Tyson Chandler a 15″, Thomas sbaglia il jumper, rimbalzo di Johnson che sbaglia il layup ma Thomas gli prende il rimbalzo, apre per lo stesso Johnson che sulla sirena uccide i Knicks!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ig7ycXYj7jM]

Los Angeles Lakers – Portland Trail Blazers 104-87
LAL: Bryant 27, Gasol 15, Howard 21 (14 rimb)
POR: Batum 10, Aldridge 26, Lillard 11 Jeffries 11

Buona vittoria dei Lakers sui Blazers con un Dwight Howard incoraggiante; match mai messo in discussione, al riposo lungo giallo-viola comodamente e saldamente al comando sul 62-48 con Kobe a quota 15 punti e Howard a quota 17!

Golden State Warriors – Philadelphia 76ers 96-89
GSW: Barnes 10, Lee 25 (12 rimb), Thompson 14, Curry 11, Jack 16, Landry 15
PHI: T.Young 19 (10 rimb), Allen 11, Turner 10, Holiday 21 (10 ass), N.Young 13

Ultima partita della notte il successo casalingo dei Warriors sui Sixers con il solito David Lee da doppia-doppia; proprio il lungo bianco si scatena a 6’39” dalla conclusione realizzando 8 dei 10 punti nel 10-2 Warriors che ha dato il +10 (90-80) a 2’53”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B