Lillard sbanca NY, cadono Clippers e Lakers!

Le due di Los Angeles battute a Denver e in casa da Phila, New York cade contro il super rookie, bene Vince Carter, Detroit e Atlanta

 

 

 

Washington Wizards – Dallas Mavericks 94-103
WAS: Webster 14, Okafor 14 (11 rimb), Beal 22, Seraphin 10
DAL: Carter 23, Marion 11 (14 rimb), Kaman 12, Mayo 15, Collison 15, Nowitzki 11

Vince Carter ringiovanisce per una notte e trascina i Mavericks nella capitale; match sempre in mano agli ospiti che decidono di chiuderlo nel 3° quarto, la frazione dice 35-19 Dallas per il +12 (71-83) ad inizio 4° periodo.

New York Knicks – Portland Trail Blazers 100-105
NYK: Anthony 45, Chandòer 10, Smith 28 (11 rimb)
POR: Aldridge 19 (14 rimb), Batum 26, Hickson 18, Lillard 21

Tornano Carmelo Anthony (45 punti con 14/24 dal campo) ed Amar’e Stoudemire (6 punti in 16′) nelle file dei Knicks ma New York si fa sorprendere in casa da Portland; a 3’16” dal termine NY è sotto di 11 (87-98), J.R e Melo si mettono in proprio e la tripla di Anthony a 57″ da il -3 (97-100), ma la risposta ospite arriva dalla mani di Damian Lillard, tripla del +6 (97-103) a 35″ che spezza le gambe ai padroni di casa.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=pWoXXlNAi5s]

Detroit Pistons – Sacramento Kings 103-97
DET: Prince 10, Monroe 18 (11 rimb), Knight 20, Daye 13, Bynum 15
SAC: Salmons 10, Thompson 16, Cousins 21 (14 rimb), Thomas 12, Fredette 14

Brandon Knight e Greg Monroe prendono per mano i Pistons e battono i Sacramento Kings; partita spezzata in 2 nei primi 7′ del 2° quarto quando Detroit, con un 23-7 di break si è portata avanti 50-35 e da li non si è più girata indietro.

New Orleans Hornets – Atlanta Hawks 86-95
NOH: Lopez 10, Vasquez 17 (10 ass), Gordon 11, Anderson 23, Davis 9 (13 rimb)
ATL: Korver 14, Smith 23 (13 rimb), Horford 20, Pachulia 12 (10 rimb)

I lunghi degli Atlanta Hawks farro terra bruciata a New Orleans malgrado il solito Greivi Vasquez; partita che ha vissuto il suo momento cruciale sul finire del 3° quarto, dopo il sorpasso Hornets con Davis sul 62-61, gli ospiti hanno chiuso la frazione con un 11-2 entrando nell’ultima avanti 64-72 e resistendo fino alla fine.

Denver Nuggets – Los Angeles Clippers 92-78
DEN: Gallinari 17, Faried 14 (11 rimb), Iguodala 12, Miller 12, McGee 11, Brewer 10
LAC: Griffin 12, Jordan 11 (11 rimb), Paul 10, Bledsoe 12

Italian Job: Gallinari 17 pt (3/8, 3/7, 2/4), 6 rim (1 off), 1 ass, 1 rec, 2 perse, 1 stop

E sulle alture del Colorado i Los Angeles Clippers vedevano fermarsi la loro super striscia di vittorie consecutive per mano dei Nuggets; i Clips non sono mai stati in partita, sotto costantemente e spesso in doppia-cifra, il momento più epico del match (che è stato anche quello che ha chiuso le danze) è stato a 2″ dalla sirena del 3°, Brewer stoppato da Barnes, la palla finisce nelle mani di JaValone McGee che sulla sirena segna la bomba del +16 (75-59)!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=-J_K3C2lLvU]

Los Angeles Lakers – Philadelphia 76ers 99-103
LAL: Bryant 36, Gasol 11, Howard 7 (14 rimb), Nash 12, World Peace 13, Hill 10
PHI: Turner 22(13 rimb), T.Young 12, Allen 10, Holiday 26 (10 ass), Hawes 13, Wright 10

Ancora una volta i Lakers non riescono ad andare sopra al 50% e stavolta la colpa è dei 76ers di Jrue Holiday; a 1’28” dalla fine Kobe Bryant trova la tripla del -2 (97-99), risposta immediata di Hawes col jumper dalla media (97-101), poi succede di tutto: Kobe perde palla, Richardson va per la giugulare senza fortuna, Nash sbaglia da 3, rimbalzo di Kobe che apre per World Peace che a sua volta sbaglai da 3, alla fine J-Rue segna in schiacciata il canestro del +6 a 22″ chiudendo i giochi.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=05t1_xHDDII]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Falcio

    Comunque da quando Nitrorob commenta così poco si fa fatica ad arrivare oltre i 50 commenti anche andando off-topic,sarà un caso? 😉

  • alert70

    Schifezza immonda di Malone. Penso sempre che quei falli se assestati un paio di cm su o giù potevano causare danni irreparabili.

  • shaq4ever

    Falcio
    Il 30 ci sono stati 121 commenti e il giorno prima 85
    Considera che in vacanza c’è meno gente che scrive visto che il costume italiano sembra quello di scrivere mentre si lavora ahahhaah
    Non a caso di sabato e domenica crollano della metà

    Poi prima di natale si parlava più di moto e manga che di basket, personalmente preferisco 50 commenti interessanti che 100 off topic

  • Falcio

    Hahahah ma bo,è un impressione che ho avuto. 😀

    Comunque sui manga e i motori (due argomenti che personalmente non mi toccano minimamente) sono d’accordissimo. Però ricordo che a Dicembre che avevo meno tempo per leggerli alla sera mi ritrovavo quasi sempre con più di 100 “arretrati”, mentre ora che ho più tempo quasi non ce ne sono. E che cazzo. 😀

    Su quella dello scrivere al lavoro straquoto. Hahahahah

  • michele

    ahahaha poor isiah

    mi viene da pensare che jordan non fosse l’unico a non volerlo nel dream team.