Mitchell su Bargnani: “Dovevo andarci piano!”

L’ex coach dei Raptors parla del suo rapporto col nostro portacolori narrando un curioso retroscena e commentando la situazione attuale.

L’ultima volta che i Toronto Raptors sono andati ai Playoffs alla loro guida c’era coach Sam Mitchell (stagione 2006/07) e fu tra l’altro nell’anno da rookie di Andrea Bargnani (27 anni), Mitchell vinse il “Coach Of The Year” ma poi la sua avventura in Canada terminò dopo 17 gare nella stagione 2008/09, adesso l’ex allenatore ha svelato un importante retroscena sul suo rapporto col nostro giocatore.

In un’intervista a SportsNet Mithcell ha rivelato: “Non mi era consentito allenare/trattare Bargnani come gli altri giocatori, con Calderon potevo andarci giù duro ma non con Andrea” spiegando: “All’interno dell’organizzazione ci avevano detto che non poteva sopportarlo, non so, forse perché era la prima scelta assoluta e quindi bisognava trattarlo diversamente” concludendo: “Se non potevo lavorare su di lui come volevo allora pensavo che non potevamo costruirci attorno a lui, e nessuno ha mai pensato a Jose Calderon”.

Poi palra del Draft e di Brandon Roy (27 anni): “È stato un Draft strano, credo che se Brandon Roy non avesse avuto quei problemi alle ginocchia sarebbe stato il #1 e lo avremmo preso, ma decidemmo di non puntare su di lui proprio per le sue ginocchia” aggiungendo: “Ma sia chiaro, non fui deluso dalla nostra scelta, sono deluso che Andrea ancora ad oggi non ha espresso tutto il suo talento, è un All-Star, ma non sta giocando ancora come tale”

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Marrimba

    ormai è tardi, troppo tardi….

  • ilmarco86

    troppo tardi si! ma dò ragione al coach, fa rabbia vederlo giocare così

  • gasp

    Come direbbe marimba ormai il tempo in Canada per Bargnani è finito

  • alert70

    Bargnani ha un controllo dei nervi spaventoso. Dopo tutto quello che gli stanno tirando addosso mi meraviglio che non vada in una radio a far danni. Altro che peggiore squadra NBA. Ormai parlano tutti, tra un pò pure gli inservienti dell’arena.

    Ovvio che se avesse giocato come sa staremmo parlando d’altro.