NCAA Night Report (3/1/13)

Solo 3 Partite per la Top25 nella notte scorsa, Burke guida Michigan contro Northwestern, bene ancora Gonzaga, Arizona dopo un overtime.

 

 

 

NorthWestern – Michiagn(#2) 66-94
MICH: Burke 23, Hardaway 21, Morgan 12(13 rimb.), Robinson III 10, Stauskas 10
NW: Swopshire 11, Abrahamson 11, Olah 10, Turner 10, Sobolewski 7

Partita facile per i Wolverines che vincono senza faticare contro Northwestern nella prima partita valida per la Big Ten Conference, Burke e Hardaway spingono l’attacco con quasi la metà dei punti di squadre(44 su 94) grazie ad un complessivo 8 su 11 dalla lunga distanza.

Arizona(#3) – Colorado 92-83
ARIZ: Lyons 24, Parrom 16, Hill 15, Johnson 12, Tarczewski 10
COLO: Booker 18, Chen 15, Johnson 13, Dinwiddie 11, Robertson 9(11 rimb.)

Qualche difficoltà di troppo per Arizona che riesce a superare Colorado solo nel tempo supplementare dopo essere stata sotto anche di 15 punti durante i tempi regolamentari. A -7 con 1’44 da giocare nel 2° tempo un 10-2 di parziale concluso con 2 liberi di Lyons a 10” dal termine manda la partita ai supplementari. Colorado ormai stremata non riesce a tenere il passo dei Wildcats che vincono 92-83. Match che verrà trattato più tardi per un episodio molto discusso

Pepperdine – Gonzaga(#10) 62-78
GONZ: Harris 18, Olynyk 16, Pangos 9, Stockton 9, Dower 6
PEPP: Jackson 16, Baker 15, Davis 8, Raines 6, Willis 6

Ancora una vittoria per Gonzaga che questa volta ha la meglio su Pepperdine che nel primo tempo fa la sua partita restando per buona parte avanti ai Bulldogs, il secondo tempo parte equilibrato con le squadre che si studiano ancora ma quando mancano 13’ alla sirena qualcosa cambia e Gonzaga riesce ad allungare di qualche punto raggiungendo il +12 a 5’ dalla fine.

Fuori dalla Top 25 da segnalare la convincente vittoria di UCLA per 79-65 nel derby contro California, migliore in campo Kyle Anderson con 19 punti e 12 rimbalzi, Muhammad si conferma in crescita con 16 punti e 6 rimbalzi.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno!

Nickname: Ste