Rondo tripla-doppia, Anthony 40, Gallinari c’è!

Rondo guida i Celtis ad Atlanta, Anthony ad Orlando e Gordon batte Dallas all’overtime, bene Gallinari, Spurs e Clippers sui Warriors.

 

 

 

Atlanta Hawks – Boston Celtics 81-89
ATL: Smith 12 (10 rimb), Williams 28, Teague 17
BOS: Pierce 26, Bass 10, Garnett 14, Rondo 14 (11 rimb, 10 ass)

Con un favoloso 3° quarto e un Rajon Rondo da tripla-doppia Boston espugna Atlanta; Celtics che faticano nei primi 24′ tanto da andare al riposo lungo sotto di 15 (53-38), ma nella terza frazione “la nascondono” ai falchi registrando un 33-9 che li porta sul +9 (62-71) sulla sirena del 3° quarto, vantaggio pois amministrato bel finale.

La Tripla-Doppia di Rajon
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=U8Gl_U6Urfg]

Orlando Magic – New York Knicks 106-114
ORL: Nicholson 11, Cucevic 11 (18 rimb), Afflalo 29, Nelson 29, McRoberts 2 (10 rimb)
NYK: Anthony 40, Chandler 14 (12 rimb), Kidd 15, Smith 18, Stoudemire 11

È servito un grande Carmelo Anthony da 40 punti (14/29 dal campo) a New York per battere a domicilio i Magic in un match ad elastico; padroni di casa che chiudono il 3° quarti avanti 89-81, Stoudemire spara la tripla dopo 15″ del 4° periodo e darà via ad un break di 14-6 che varrà il 95-95 a 6’45” dal termine. Melo si carica sulle spalle l’attacco segnando 9 punti negli ultimi 4′ ma ad uccidere il match sarà una tripla di Jason Kidd per il +7 (102-109) a 1’45”.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ChJFF2iByls]

Indiana Pacers – Milwaukee Bucks 95-80
IND: West 10, Hibbert 20 (15 rimb), Stephenson 10, Hill 14
MIL: Sanders 12 (12 rimb), Ellis 21, Jennings 12, Henson 6 (13 rimb)

Roy Hibbert e gli Indiana Pacers battono senza difficoltà i Milwaukee Bucks; anche qui partita che vede la sua svolta ad inizio ripresa, ospiti che trovano il sorpasso sul 52-53 dopo un 6-0 iniziale, ma i padroni di casa rispondono immediatamente con un 8-0 andando avantii 60-53 e non si gireranno più indietro. Pacers che hanno spazzato via i Bucks sotto i tabelloni 59-39!

Brooklyn Nets – Sacramento Kings 113-93
BKN: Lopez 18, Evans 7 (12 rimb), Johnson 15, Williams 15, Blatche 15 (11 rimb), Brooks 15, Teletovic 14
SAC: Salmons 13, Thompson 15, Cousins 28 (11 rimb), Thomas 11, Brooks 13

Continua lil buon momento dei Nets sotto la guida di P.J Carlesimo e stanotte Mirza Teletovic è stato l’uomo decisivo; Brooklyn ha giocato un primo tempo super tirando col 67% e andando al riposo sul 65-47, nel break di 11-0 che ha dato il via alla volata 7 punti portano la firma del bosniaco!

Cleveland Cavaliers – Houston Rockets 104-112
CLE: Gee 18, Thompson 14 (16 rimb), Zeller 12, Irving 30, Waiters 13
HOU: Morris 11, Harden 29, Lin 20, Smith 11 (11 rimb), Patterson 15

Nessun problema per James Harden e i suoi Rockets contro i Cavs del solito e solo Kyrie Irving; proprio “Il barba” è stato protagonista della giocata che ha ucciso il match, a 5’52” dalla fine in maniera quasi miracolosa Harden spara una bomba da lontanissimo sulla sirena dei 24″ che varrà il +6 (88-94) proprio nel momento della rimonta Cavs.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=pr1YhEWd64c]

Minnesota Timberwolves – Portland Trail Blazers 97-102
MIN: Kirilenko 15, Cunningham 10 (12 rimb), Pekovic 21 (15 rimb), Ridnour 15, Barea 14, Williams 18
POR: Batum 26, Aldridge 14, Matthews 26, Hickson 2 (11 rimb), Lillard 20

Colpo esterno dei Portland Trail Blazers che bombardano con Batum e Matthews (5/6 e 5/7 da 3) i T-Wolves; Blazer che scappano nel 3° andando a toccare il +22 (51-73) dopo due triple consecutive di Batum, sembra chiusa ma Minnesota prova la rimonta, arriveranno fino al -4 (87-91) a 5’15” dalla conclusione ma la fatica della rimonta si farà sentire e sbaglieranno 8 tiri consecutivi facendo ri-scappare gli ospiti sul +9 (87-96).

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=alxYunHIg90]

Dallas Mavericks – New Orleans Hornets 96-99 OT
DAL: Nowitzki 20, Mayo 14, Collison 12, Carter 17, Brand 12
NOH: Aminu 10 (13 rimb), Gordon 14, Vasquez 25, Anderson 16, Smith 12

Altro colpo in trasferta lo mettono a segno i New Orleans Hornets di Greivis Vasquez che superano anche la prima vera prestazione di Dirk Nowiztki; il tedesco ha avuto la clamorosa chance dalla lunetta per vincere il match a 14″ ma il suo 1/2 ha dato solo il pareggio e l’ultima occasione a Vasquez sulla sirena, poi mancata.
Nell’overtime Eric Gordon decide l’incontro con un grande gioco da 3 punti messo a segno a 4″ per il +3 (96-99), sulla sirena ci ha provato Vince Carter la la sua tripla non ha trovato fortuna.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=RLOmwK9OEss]

San Antonio Spurs – Philadelphia 76ers 109-86
SAS: Duncan 16, Splitter 12 (10 rimb), Green 13, Parker 20, Ginobili 19, Neal 12
PHI: T.Young 11, Turner 12, Richardson 11, Holiday 11, N.Young 10, Hawes 22

Partita di ordinaria amministrazione per gli Spurs contro i Sixers; match mai messo in dubbio dai padroni di casa che hanno comandato dall’inizio alla fine, sul finire del 3° quarto Ginobili segna 5 punti consecutivi che danno il +18 (81-63).

Denver Nuggets – Utah Jazz 110-91
DEN: Gallinari 26, Faried 15 (10 rimb), Koufos 8 (13 rimb), Iguodala 18, Lawson 14, Miller 11
UTA: Ma.Williams 13, Millsap 15, Hayward 14

Italian Job: Gallinari 26 pt (6/9, 1/2, 11/12), 5 rimb (1 off), 3 ass, 1 rec, 4 perse

Comoda vittoria anche per i Nuggets trascinati da un ottimo Danilo Gallinari; Denver che chiude la pratica ad inizio 3° quarto con un 11-2 di break che vale il +13 (60-47), Utah prova una rimonta arrivando sul -4 (60-56) ma 7 punti del Gallo nel contro-break di 16–6 hanno ridato il +14 (76-62).

Los Angeles Clippers – Golden State Warriors 115-89
LAC: Butler 10, Griffin 20, Jordan 13, Green 11, Paul 27, Bledose 17, Barnes 11
GSW: Barnes 11, Lee 10, Thompson 14, Curry 10

Vittoria casalinga consecutiva numero 12 per i Clippers che si tolgono un sassolino dalla scarpa battendo finalmente i Golden State Warriors; partita già decisa dopo i primi 12′ con i Clips avanti 35-12, i Warriors non ci sono e a fine del 3° il vataggio sarà di 37 punti sul 103-66!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B