Beal stende OKC, Gordon gli Spurs, Pierce NY!

Thunder K.O nella capitale sulla sirena, Spurs sconfitti da Eric Gordon, Boston corsara senza Rondo al MSG, bene Utah e Portland all’overtime.

 

 
Washington Wizards – Oklahoma City Thunder 101-99
WAS: Webster 22, Seraèhin 19, Okafor 12 (12 rimb), Beal 22, Vesely 10
OKC: Durant 29, Ibaka 26 (11 rimb), Perkins (11 rimb), Sefolosha 14, Westbrook 17

Dopo i Miami Heat anche gli Oklahoma City Thunder cadono nella capitale e a batterli è stato il rookie Bradley Beal; a 36″ dalla conclusione Kevin Durant segna la tripla del pareggio sul 99-99, ultimo attacco per Washington che sbaglia con Price a 13″, rimbalzo Wizards e a 3 decimi dalla sirena la matricola ex Florida segna il jumper che stende OKC!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Ml-FpQylKnE]

New York Knicks – Boston Celtics 96-102
NYK: Anthony 20, Chandler 13 (17 rimb), Smith 24, Stoudemire 13
BOS: Pierce 23, Garnett 19 (10 rimb), Bradley 13, Green 16, Sullinger 10

Il primo Knicks-Celtics dell’anno va ai verdi malgrado l’assenza di Rajon Rondo (sospeso dall’NBA); partita tirata come vuole la tradizione e decisa a cavallo del 3° e 4°quarto, dopo il jumper di J.R Smith del 68-67, Boston ha chiuso gli ultimi 120″ del 3° e i primi 120″ del 4° con un parziale di 15-6 per il +8 (74-82). I padroni di casa hanno provato più volte la rimonta ma senza mai portarla a termine vedi il -3 (93-96) a 2’39” spento con un layup di Bradley per il +5 (93-98) a 2′ dalla fine.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=DGZZaxy7OBU]

Chicago Bulls – Cleveland Cavaliers 118-92
CHI: Deng 19, Boozer 24 (11 rimb), Noah 11 (11 rimb), RObinson 14, Gibson 18, Belinelli 15
CLE: Thompson 14, Miles 15, Irving 15, Waiters 18

Italian Job: Belinelli 15 pt (2/4, 3/4, 2 /2), 1 rimb, 5 ass, 1 rec

Kyrie Irving spara 4/11 dal campo e i Cavs vengono asfaltati dai Bulls; match ucciso nella seconda metà del 3° quarto quando, sul +6 Chicago (70-64), i Bulls hanno piazzato un 18-8 negli ultimi 6′ entrando nell’ultima frazione avanti 88-72.

New Orleans Hornets – San Antonio Spurs 95-88
NOH: Davis 17, Aminu 4 (10 rimb), Gordon 24, Vasquez 14 (11 ass), Anderson 13
SAS: Leonard 10, Duncan 13, Parker 16, Ginobili 21

Altro colpo della notte quello messo a segno dai New Orleans Hornets di Eric Gordon contro gli Spurs; proprio l’ex Clippers è stato l’uomo chiave a 7’13” dalla conclusione segnando 6 punti consecutivi nel break di 8-2 che ha dato il +9 (86-77) a 4’40”!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=DpF7dC79kL8]

Utah Jazz – Dallas Mavericks 100-94
UTA: Millsap 14, Jefferson 15 (11 rimb), Foye 10, Hayward 27, Burks 13
DAL: Nowitzki 20, Kaman 14, Mayo 13, Collison 11, Brand 11

Vittoria in rimonta per gli Utah Jazz sui Mavericks con un Gordon Hayward protagonista; i padroni di casa cominciano sotto di 8 (74-82) il 4° periodo, poi ecco il parziale di 19-4 chiuso con la boma di Hayward per il +7 (93-86) a 2’19”, l’ex Butler segnerà solo 7 dei 27 punti finale nel 4° periodo e Dallas non recupererà più.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=sqpttyoAJ4c]

Sacramento Kings – Memphis Grizzlies 81-113
SAC: Salmons 17, Thompson 12, Cousins 10, Robinson 8 (12 rimb)
MEM: Randolph 17, Gasol 12, Allen 1o, Conley 15, Speights 10, Ellington 26

Torna Tyreke Evans nelle file dei Kings ma sacramento perde in casa contro Memphis; match messo in ghiaccio dagli ospiti nel secondo tempo, con un 3° periodo da 36-20 Memphis è entrata nell’ultima frazione avanti 65-87.

Portland Tail Blazers – Orlando Magic 125-119 OT
POR: Batum 16, Aldridge 27 (10 rimb), Hickson 20 (15 rimb), Matthews 24, Lillard 18 (10 ass)
ORL: Vucevic 17 (13 rimb), Afflalo 24, Nelson 21 (12 ass), Redick 29, McRoberts 12

È stato necessario un tempo supplementare ai Portland Trail Blazers per battere degli agguerriti Orlando Magic; overtime raggiunto proprio dagli ospiti a 8″ con la boma di Jameer Nelson (108-108), sulla sirena il rookie Damian Lillard ci ha riprovato ma senza fortuna. Ma Lillard si rifarà nell’extra-time segnando 4 punti consecutivi nel break di 8-0 che ha dato il +8 (120-112) a 54″ dal termine.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=7zLRoh92138]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Sheed e Felton per quanto ne avranno ancora?

  • Accio

    @lilin: non sono io ahimè la persona migliore per rispondere a questa domanda. Non seguo la NBA da troppo tempo quindi aspetta altri.

    Riguardo la questione fisica: in termini assoluti potrei affermare che hai ragione.
    Ma questo è normale perché tecniche di allenamento, alimentazione etc hanno fatto talmente passi da gigante che chiunque può farsi un fisico della “madonna”.

    NOrmale quindi che se confronti Bob Cousy con Wade tutti ti dicono a ben donde ma Cousy non terrebbe nemmeno un passo di Wade. Però Bob è stato tra gli artefici della dinastia del Celtics anni 60 mica un fesso qualunque,

    A Wade IO imputo una mancanza di tecnica in senso assoluto. In movimento ha una buona tecnica (anche al tiro) ma “da fermo” per me non è il massimo.

  • Haka

    westbrook è veramente un demente, mi spiace per Durant che non vincerà mai nulla per colpa di questo decerebrato, pensare che l’anno scorso si potevano prendere Paul…

  • in your wais

    Alert

    Che era questa storia della Mongolia?

  • lilin

    accio

    secondo me però la stai facendo un pelo troppo facile.
    nello sport tra tecnica e qualità atletiche la cosa piu migliorabile con l allenamento è la tecnica.

    piu di un tot le tue fibre muscolari non possono essere migliorate e questo non lo dico io eh! ci sono studi e lo dimostra il fatto che nemmeno nell nba di adesso c è un giocatore che possa avvicinarsi per caratteristiche a d-wade.
    forse solo rose e westbrook ma sono piu leggeri..

    e poi anche da un punto di vista tecnico mi sembra tu lo stia sottovalutando un po troppo…per non parlare dei cojones che tiene.

    sicuro che il fatto che ti stia sulle palle non influisca sul giudizio??

  • Ammiraglio

    Perchè senza il magico duo? Chi salta stanotte?

  • il maestrino

    howard, hill, gasol assenti, come è assente sul lavoro nitrorob

  • Haka

    Kobe stanotte abbatte tutti i record di fga nella storia Nba, ahahahaah

  • Luca

    Quanto mi rode il culo perdere coi celtici sconfitta che fa male con MELO che mi casca sulle provocazioni di KG come se fossero una novità.

  • michele

    “Poi si, sarà il rientro di Bradley, ma se solo questo fosse il metro di giudizio, allora bisognerebbe anche pensare che Rondo non è così fondamentale, vista la W di stanotte. ”

    beh a loro mancava felton, che è stato il motorino chiave della bella prima parte di stagione dei knicks.

  • michele

    impressionante la foto della schiacciata di durant.

    comunque in parte capisco le lamentele di rob. i thunder hanno tutto per vincere la regular season e assicurarsi il fattore campo anche nelle finals: un organico profondo e giovane, praticamente gli unici tra le big a non avere neanche un raffreddore grazie al “lodo presti” che li garantisce con la buona sorte in merito. ma alla fine penso che arriveranno primi comunque.

  • Nitrorob

    si vabbè Michè mo da domani se rompono tutti stà a vedè!ahaha
    cmq Haka con Paul vicino a KD uno dei 2 sarebbe stato limitato!
    quindi meglio cosi.
    io mi tengo Westbrook tutta la vita!
    ps. stanotte almeno di 10 assist di Nash saranno tutti per Kobe e non TUTTI per Howard 🙂

  • alert70

    IYW

    Ricordo che nel tuo viaggio in Asia (eri in Giappone), parlavi di un passaggio in Mongolia ed ero curioso di sapere se c’eri andato.

  • Ammiraglio

    E chi minchia gioca lungo?

  • gasp

    Che bella sorpresa vedere i Thunder perdere contro i Wizards!Quando Westbrook e Martin tirano con brutte percentuali ci può stare.
    Bella partita Knicks-Celtics:intensità,interpreti,gioco
    Anthony stupido nel dare retta alle provocazioni di Garnett

  • Quaqquo

    Non capisco.. prima sembra che tutti gli utenti siano d’accordo sul fatto che l’espulsione di Rondo sia una forzatura, che Stern sta trasformando la Lega in una sorta di villaggio vacanze di barbie, che non si gioca più “maschio”… e poi si critica Melo per un battibecco o per la scenetta del “ci vediamo all’uscita” ?

  • Accio

    Sacre pivot. Anche se vedremo un bel po Jamison da 5, Metta da 4, Kobe da 3, Meeks da 2 e Nash da 1 😛

    Giusto per dare un po di numeri.

    @lilin: può essere che il mio dati i miei gusti come giocatori Wade mi risulti peggio di quanto sia. Io non metto in dubbio in assoluto le sue capacità quanto il suo essere considerato tra i migliori in senso assoluto.

    Riguardo la questione tecnica/fisico quanto da te detto vale se i due giocatori vivono nella stessa epoca. E nemmeno al 100%. Perché un giocatore afro ha indubbiamente vantaggi a livello genetico nell’avere masse muscolari migliori di un atleta caucasico.
    Se paragoniamo generazioni differenti il discorso salta completamente. Anche un iper professionista nel 1965 non avrebbe mai potuto avere lo stesso fisico di un giocatore nel 2005.
    Esistono poi casi eccezionali che si sono verificati come Chamberlain, Jesse Owens ed io ci metto Pele. Però quei casi sono come i Bolt e i Phelps attuali fuoriscala.
    Spero di esser stato un po più chiaro.

  • gasp

    Quaqquo
    Sai che Garnett fa così da ormai 15 anni e più,aspettarlo vicino agli autobus per “regolare i conti” fa solo accontentare KG

  • lilin

    accio

    aspetta aspetta, quello che dici è tutto vero, io ho messo in discussione la tua frase “chiunque può farsi un fisico della madonna”.
    fosse cosi la lega doovrebbe essere piena di wade, inoltre bisogna dividere il concetto di fisico della madonna da atletismo perchè in nba ora come ora, ma anche prima il 90% degli afroamericani aveva fisici della madonna ma nessuno credo ha e ha avuto l atletismo di questo ragazzo che nel suo prime aveva la dinamite nelle gambe. e per quello non bastano gli allenamenti

  • Quaqquo

    Gasp ma la mia era una provocazione sul fatto che si tiri sempre in ballo il gioco duro dei bei tempi che furono e poi ci si indegni per una scaramuccia verbale. Che poi KG sia un esaltato Melo ci sia cascato in pieno son d’accordo con te

  • in your wais

    Ah, si…ci sono andato, un paio di settimane, curiosamente proprio quelle in cui c’era la Finale NBA…

    Dato che in Mongolia, nn chiedermi perchè, stanno belli fissati col basket (ogni villaggio del Gobi ha almeno un canestro, ti parlo anche quelli con max 3-4 case lungo la Transmongolica), riuscii pure a vedermi gara 2 in diretta TV, ad Ulan Bataar

    Poi entrai nel deserto, dove ti potevi lavare ogni 3 giorni, figurati internet…salvo un fantastico villaggio in pieno Gobi, uno sputo di case con, chissà perchè, un internet point, da cui appresi che Miami aveva vinto il titolo…

    Comunque se mai ti capita vacci, ci sono delle bellezze naturali che vanno oltre l’umana comprensione…fra 10 anni russi e cinesi si saranno comprati tutto, e forse il paesaggio sarà diverso…

  • gasp

    quaqquo non avevo capito ma non ho visto commenti che criticavano la scaramuccia verbale,ma l’inutilità del gesto dopo la partita

  • in tutti gli sport professionistici e in tutte le leghe americane ci sono regole ferre di comportamento non solo nella nba,provocazioni e comportamenti non consoni come falli volontari vengono puniti gravemente anche con lunghe squalifiche, questo è lo sport in america e nel bene e nel male io lo apprezzo, riguardo al draft 2003 forse è meglio per quantità ma per qualità quello del 1984 è ineguagliabile, in pratica il draft del 1984 è il migliore perchè ha sfornato jordan e akeem cioè il primo di sempre e un top ten di sempre , mentre quello del 2003 avrà un giorno solo lebron fra i top di ten di sempre

  • okc comincia a non convincermi, gioca poco di squadra e si basa sempre sui soliti 2 o al massimo 3 ,in pratica gioca come miami che però ha lebron, ad oggi ad ovest vedo più forte i clppers

  • michele

    prescelto, giocavano così anche l’anno scorso. certo avevano anche il barba…..

  • Quaqquo

    @ Gasp ma per me è uguale… Anzi ! Preferisco un paio di vaffa in campo e il regolamento di conti stile sfida all’ ok corral fuori dall’arena che non fa male a nessuno (a parte forse l’eventuale danno d’immagine) piuttosto che una pirlata come il vetro rotto con n pugno da Amar’e ! A me questo fatto del bravo cittadino (generalizzo ora) mi ha sempre schifato, è una mentalità ultrabigotta che proprio non capisco. Non ce l’ho con te sia chiaro, è per lo stesso motivo che mi sta sulle balle Durant e mi piace Metta, mi stava sulle palle Robinson e adoravo, che so.. Rick Mahorn per non dire Rodman.

  • in your wais

    Draft…quello del 1984 è quasi sempre definito il migliore…in ordine, Hakeem, MJ, Sir Charles, Stockton…già questi sono 4/5 tra i primi 30 giocatori di sempre…poi in ordine sparso Perkins, Willis, Robertson, Tarpley mi pare…

    Quello del 1996 nn lo vale come valori assoluti, ma è ancora più profondo se possibile…Iverson, Camby, Marbury, Rahim, Allen, Walker, KK, Nash, JO, Kobe, Z……una serie infinita di all stars, e 3 MVP…

  • gasp

    Mah…forse io sono un tipo tranquillo che neanche una bomba atomica può farmi agitare ma per me è meglio fare un bel trash talking o altro in campo da basket e fuori essere tutti tranquilli.Comunque i draft 1996-2003 secondo me sono i migliori per la quantita dei giocatori talentuosi usciti fuori che poi hanno fatto carriera,invece l’84 è il migliore per quantità di talento

  • brazzz

    bè,il draft dell’84,voglio dire..4 dei più forti di sempre..il più forte di sempre,il primo o secondo centro di sempre.di che vogliamo stare a parlare?

  • lilin

    brazz

    anche a livello di buoni giocatori è stato meglio di quell 03?

  • brazzz

    non lo so e non importa poi molto…nel senso che hai una tale eccellenza in quei 4 nomi che tutto il resto conta pochino…a parer mio..

  • in your wais

    Con tutto il rispetto per Hakeem, i primi 3 centri di sempre sono Jabbar, Wilt e Russell…poi si può preferire l’Africano o Shaq, ma la sostanza nn cambia, i primi 3 sono quelli…

  • brazzz

    iyw
    sì forse hai ragione..su kareem non sono sicurissimo,ma credo di sì…in ogni caso il pareresull’annata 84 non cambia di molto..

  • Michael Philips

    http://www.basketball-reference.com/draft/NBA_1984.html

    http://www.basketball-reference.com/draft/NBA_2003.html

    Entrambi i draft hanno avuto un “giocatore-pacco” clamoroso scelto molto in alto: bowie, che in realtà male non era ma si è rotto subito, e milicic.

    Inutile giudicare oggi. Oggi quello del 1984 vince con distacco, ma quelli del 2003 sono nel pieno della carriera e ancora non è il caso di mettere a confronto le due generazioni pensando alle vittorie.