NCAA Night Report (10/1/13)

Bene ancora Gonzaga con Olynyk che segna 31 punti, Michigan State resiste a Iowa, Crollo inatteso per Arizona che cede a Oregon.

 

 

 

Oregon – Arizona(#4) 70-66
ORE: Singler 14, Emory 10, Woods 10, Artis 10, Dotson 10
ARIZ: Lyons 21, Hill 16, Johnson 12, Parrom 7

Crollo a sorpresa per Arizona contro Oregon, i Dukcs giocano di squadra portando 4 giocatori in doppia cifra, hanno più vogli di vincere e giocano la partita perfetta, Singler mette in campo tutta la sua esperienza da Senior guidando la squadra con 7 assist. Già alla fine del primo tempo Oregon guida di ben 11 punti e nonostante l’assalto finale dei Wildcats riescono a vincere meritatamente.

Gonzaga(#9) – Saint Mary 83-78
GONZ: Olynyk 31, Pangos 22, Harris 13, Dower 8
SMC: Holt 23, Dellavedova 14, Levesque 14, Waldow 12

Gonzaga continua la sua Marcia guidata dal sempre più convincente Kelly Olynyk e da Kevin Pagnos che dopo 2 partite non molto positive è ritornato quello di un paio di settimane fa, i due combinano per 53 punti su 83 di squadra risultando imprendibili per i Gaels che trovano Dellavedova in una serata storta al tiro pesante.

Iowa – Michigan State(#22) 59-62
IOWA: McCabe 15, Basabe 14, White 11, Gesell 6
MSU: Dawson 17, Harris 14, Appling 12, Payne 10

Anche Michigan rischia di perdere contro una squadra fuori dal ranking, resta sotto per buona parte della partita anche con distacchi vicini più volte alla doppia cifra, ma negli ultimi 4’ minuti Iowa perde lucidità con due palle perse che regalano 4 punti agli Spartans nei momenti più importanti della partita, negli ultimi 90 secondi i 4 liberi sbagliati non aiutano, Clemmons sbaglia il tiro da 3 allo scadere.

Questa notte si giocherà solo 1 partita per la Top 25

Missouri State – Creighton(#13)
Creighton cercherà la vittoria consecutiva numero 10 e il 5-0 nella MVC come non succedeva da anni quando per i Jays giocava ancora Kyle Korver, Missouri state può sembrare un avversario facile ma da quando sono iniziate le sfide di conference sono 3-1 perdendo solo contro Evansville dopo un supplementare.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste