LeBron e i media: “Noi trattati peggio dei Lakers!”

La stella di Miami sottolinea come lui e i suoi compagni sia stati tartassati peggio dei giallo-viola nel loro primo anno da “Three Kings”.

Alla fine qualcuno doveva dirlo e quel qualcuno non poteva che essere LeBron James (28 anni), più che a dirlo di sua spontanea volontà gli è stato chiesto in un’intervista e non ha avuto peli sulla lingua nel dichiarare quello che molti vanno pensando da inizio stagione, il trattamento dei Los Angeles Lakers da parte dei media.

Nel primo anno dei “Three Kings” ai Miami Heat LeBron, Dwyane Wade (30 anni) e Chris Bosh (28 anni) sono stati costantemente nell’occhio del ciclone mediatico americano, dalla prima palla a due a Boston al K.O in Gara6 alle Finals contro i Dallas Mavericks, quel tartassamento che ad oggi i Los Angeles Lakers stanno si ricevendo ma in maniera più soft e al paragone tra i giallo-viola e gli heat ecco la risposta di James: “No, non siamo nemmeno vicini, nessuna squadra lo avrà mai” aggiungendo: “Non importa quanto i Lakers saranno in difficoltà, nessuna squadra subirà mai quello che abbiamo subito noi nella stagione 2010/11”.

I “Three Kings “raggiunsero comunque le NBA Finals col 2° record della Eastern Conference, se la stagione dovesse finire oggi i Los Angeles Lakers sono fuori dai Playoffs col record di 15 vittorie a fronte di 21 sconfitte, ultime 6 consecutive!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B