Shumpert ci siamo, il ritorno sarà a Londra!

Buona notizia per i Knicks che potranno riabbracciare il loro sophomore nella trasferta europea a Londra di settimana prossima.

Giovedì prossimo l’NBA farà tappa per il secondo anno consecutivo in Europa in quel di Londra con i New York Knicks che affronteranno i Detroit Pistons alla O2 Arena, in occasione di tale match i blu-arancio potranno rischierare una pedina molto importante quale Iman Shumpert (21 anni).

Il sophomore infortunatosi al ginocchio negli scorsi Playoffs ha perfettamente recuperato dall’operazione e si sente in grado di poter giocare una partita: “Fisicamente mi sento molto bene e non credo che rischio delle ricadute, l’unica mia preoccupazione è amalgamarmi presto al sistema e poter ritrovare ritmo col gioco” aggiungendo: “So che mi hanno aspettato con impazienza, quello che posso fare e dare è la pressione in difesa, per quanto riguarda l’atatcco sono un giocatore di energia e spero di poterla dare presto”.

Infine ha concluso: “Sono il giocatore più giovane della squadra, quello che è in grado di giocare più minuti con la stessa energia ed è quello che i miei compagni vogliono da me, il mio spirito combattivo sui 48′”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Marrimba

    calma, calma, abbassa la cresta(o quel taglio ridicolo anni 80) poi ne riparliamo…

  • gasp

    Se Shumpert rientra giovedi allora Rose dovrebbe rientrare fra un mese circa

  • ilmarco86

    ma l’NBA multe serie come quella sui “tagli di capelli inguardabili” non ne ha?

  • graphicplayer

    un taglio di capelli fichissimo 🙂 che in america sta riprendendo piede tra l’altro. Occhio!