Cleveland pianifica il ritorno di LeBron?

L’occasione fa l’uomo l’adro e i Cavs zitti zitti bramano di riportare a casa il loro re che a Miami ha i tempi contati.

Il talento in continua ascesa di Kyrie Irving (20 anni), ottimi propetti come Dion Waiters (21 anni), Tristan Thompson (21 anni) e Cody Zeller (22 anni) sono le speranze del futuro dei Cleveland Cavaliers anche se la franchigia dell’Ohio ha un occhio rivolto all’estate del 2014 e anche su una squadra precisa, i Miami Heat!

La situazione salariale degli Heat ad oggi è controllabile ma quando si arriverà a giugno 2014 con i contratti dei “Three Kings” da rivedere ci saranno seri problemi, visto anche la Luxury Tax, chi resterà in Florida e chi partirà? Il nome di LebBon James (28 anni) è a mani basse quello su cui ci si concentrerà nuovamente dopo il 2010, addirittura è stato accostato ai Lakers per il dopo Kobe, secondo molti executives dell’NBA Cleveland starebbe già in questa stagione lavorando per avere il massimo spazio salariale libero proprio per riprendersi colui che fu chiamato “Traditore”.

Anche l’Avvocato Federico Buffa nel giorno di Natale la buttò li: “Ha lasciato una questione incompleta a Cleveland”, molto dipenderà da questa e dalla prossima stagione con Miami ma il futuro di LBJ inizia già adesso ad essere sul tavolo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • makahuna

    ma non abbiamo detto che tanto si rompe ? 😛

  • Paul

    Per me è abbastanza possibile, mancano ancora due anni ma gli indizi ci sono; si parla di un’amicizia tra lui, Irving e Thompson, ha da poco cambiato il management e attualmente è gestito dallo stesso agente di Thompson.
    Se vince almeno un altro titolo per me è più che probabile, soprattutto perchè avrebbe un top di fianco, cosa che è sempre mancata ai Cavs.

  • lilin

    sarebbe bello…però voglio vedere come lo annuncerbbe il proprietario dei cavs dopo tutto ciò che ha detto su di lui!

  • cuni

    FMB

    E’ Tyler Zeller!!:) Cody credo sia il fratello che gioca a Indiana University

  • Come li odio, li confondo sempre!!!!!

  • gasp

    Io penso non nel 2014 ma nel 2016,comunque sarebbe un ritorno di immagine grandissimo per Lebron che da belzebù,demone e traditore si trasformerebbe in eroe che ritorna,con qualche titolo in più, a finire il lavoro lasciato in sospeso e si aprirebbero scenari tipo lui secondo violino extralusso e Irving primo violino

  • Michael Philips

    Gasp

    davvero vedi un lebron giocare da secondo violino a 31-32 anni?

    Non esageriamo dai.

  • Heat Fan Since 07

    Mi sentirei parecchio preso per il culo. Viene a miami,si impossessa della squadra,Pippenizza Wade..e poi che fa? lascia??? per quale motivo? vincere non gli va bene più? sarebbe deludente. Comunque l’importante è che Wade resti a Miami a vita..

  • Paul

    @Heat Fan Since 07
    Se però vincesse due titoli nei prossimi due anni Miami non avrebbe molto da dire, per non parlare della sforzo economico che farebbero per trattenere i tre Big 3.

  • cuni

    oggi è l’ultimo giorno per votare per l’ASG ed evitare lo scempio del muso giallo amico di stoppani giusto?

  • gasp

    Mp
    Be potrebbe succedere:Lebron non più al massimo delle sue possibilità invece Irving nel suo prime,secondo violino extralusso si intende potrebbe fare da mentore a Irving

  • makahuna

    30 anni gasp…non 40…30 anni…nel suo meglio…ma stai scherzando spero 😛

  • Michael Philips

    Cacchio, il rischio è che questo a 31 o 32 anni possa essere ancora più forte di oggi, non scherziamo.

    O forse james quando non avrà più l’atletismo di oggi diventerà un brocco. Immagino che ci sia ancora chi vede james come un giocatore sostanzialmente fisico e poco tecnico.

  • mjrossit

    A 31-32 anni sarebbe comunque il primo violino salvo infortuni di cui si gufa. Ma comunque se io fossi un tifoso Cavs col cavolo che lo rivorrei. Prima tutti a dare fuoco alle maglie e poi a sperare di riprenderlo? Ma si diano fuoco tutti.

  • gasp

    Attenti,secondo violino EXTRALUSSO cioè alla Wade non alla Pippen,non subito ma quando avrà 35-36 anni e gli infortuni e la stanchezza si faranno sentire ecco che potrà diventare un secondo violino alla Wade con Irving raddoppiato o anche triplicato e LBJ marcato solo da uno o addirittura lasciato solo sarebbe semplicemente micidiale

  • mjrossit

    Non si parla di trasferimento tra 8 anni…

  • gasp

    Io sto parlando dal 2016 in poi,cioè quando scadrà il suo contratto con gli Heat quindi a meno di trade faraoniche non si muove Lebron da Miami

  • DW3

    heat fan

    dai sarebbe la degna chiususra del cerchio… lebron non l’ho mai sentito come vero heat.. l’importante è che rimanga il capitano! magari con qualcosa di contorno…

  • Heat Fan Since 07

    lo so,ma ormai mi sono affezionato al Re <3 e perderlo mi farebbe rodere assai. anche se rivedere Wade da prima opzione indiscussa sarebbe bello…l'importante è che resti il tre,bandiere come lui non se ne vedono più..aspetto il giorno in cui ritireranno la sua maglia al soffitto dell'aaa e quando gli faranno la statua..però per ora tutto questo è chiacchiere…

  • Non ci credo nemmeno se lo vedo…per me resta a Miami…
    Anche se non dovesse vincere…Miami è un posto fichissimo…non scherziamo!

    Al massimo…se dovesse cambiare…potrebbe andare a LA…ma Cleveland proprio no.

    Per chi vede un LeBron in calo dopo i 30…secondo me si sbaglia di grosso…
    A meno di infortuni gravi…questo qui gioca fino a 40 anni…e credo che migliorerà ancora mam mano che diventerà più esperto…

    Per quanto mi stia abbastanza sui m…oni…è innegabile che se dovessi progettare un giocatore di basket…l’avrei fatto col fisico di LeBron…veloce, potente, grosso e atletico.
    Poi questo sa anche giocare…segna, passa, difende contro piccoli e lunghi…

    Praticamente perfetto…l’unico punto debole fino all’anno scorso era la testa quando era sotto pressione. È migliorato anche lì…e con l’esperienza non può che migliorare ancora!