James sconfitto a Utah, KD 41, Hawks -39!

Jazz bestia nera di Miami, Durant e Westbrook sbancano Phoenix, tripla-doppia di Rondo, puro allenamento per Chicago su Atlanta!
 

 

Washington Wizards – Orlando Magic 120-81
WAS: Okafor 19 (11 rimb), Beal 17, Price 18, Seraphin 18, Wall 12, Vesely 10
ORL: Vucevic 13 (13 rimb), Nelson 19 (12 ass), Redick 12, Davis 13

Super vittoria per i Washington Wizards che asfaltano i Magic in casa; capitolini dominano il primo tempo toccando anche il +19, i Magic reagiscono e riescono a chiudere l’intervallo sotto solo di 6 (59-53). Nel terzo quarto la difesa di Orlando sparisce dal campo e concede 37 punti ai Wizards che scapperanno sul +19 di nuovo (96-77).

Boston Celtics – Charlotte Hornets 100-89
BOS: Pierce 19, Garnett 7 (10 rimb), Bradley 16, Rondo 17 (10 rimb, 12 ass), Green 11
CHA: Kidd-Gilchrist 10, Warrick 16, Henderson 10, Walker 12, Gordon 12, Sessions 16

È stata necessaria una tripla-doppia di Rajon Rondo ai Celtics per superare i Charlotte Bobcats; a 8’52” dalla conclusione Charlotte recupera e da -11 arriva a -4 ma un break di 9-0 Celtics stronca le chance degli ospiti, +13 (87-74) a 5′ dal termine.

Chicago Bulls – Atlanta Hawks 97-58
CHI: Deng 18, Boozer 20 (13 rimb), Noah 9 (16 rimb)
ATL: Scott 10

Italian Job: Belinelli 6 pt (2/4, 0/1, 2/2), 1 ass, 2 perse

Partita mai iniziata allo United Center dove gli Hawks hanno messo in scena una partita inquietante; 24/82 dal campo, 59 rimbalzi concessi (15 offensivi), 14 perse sono i numeri a referto e il 22-5 subito nei 12′ del 2° quarto è valso il +28 Bulls (48-20).

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=wxNPCYCt6I0]

Memphis Grizzlies – Los Angeles Clippers 73-99
MEM: Randolph 15 (12 rimb), Gasol 8 (10 rimb), Ellington 11, Arthur 10
LAC: Griffin 10, Bledsoe 14, Crawford 16, Barnes 16

Privi di Rudy Gay (motivi personali) i Grizzlies cadono in casa contro i Clippers che a loro volta erano privi di Chris Paul; match deciso all’inizio, a 4′ dalla fine del 1° quarto Memphis guida 17-14 poi L.A piazza a cavallo del 1° e del 2° quarto un break di 20-2 col quale si porta sul 19-34 a 9’26” dal riposo lungo.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=fndqKGHzIBM]

Dallas Mavericks – Minnesota Timberwolves 118-98
DAL: Nowitzki 10, Kaman 10, Mayo 20, Collison 23, Brand 20, Carter 10
MIN: Kirilenko 10, Cunnigham 12, Pekovic 20 (12 rimb), Barea 21

Gara coriacea di Dallas che espugna Minnesota con Elton Brand protagonista nel break decisivo; l’ex Sixers realizza 14 dei suoi 20 punti nel primo tempo tirando 7/8 dal campo, 8 dei suoi punti sono arrivati negli ultimi 4’51” del 2° quarti e hanno permesso ai Mavs di portarsi sul +10 (45-55) all’intervallo, vantaggio gestito fino alla fine

Utah Jazz – Miami Heat 104-97
UTA: Millsap 17, Jefferson 23 (11 rimb), Carroll 12, Hayward 22
MIA: James 32, Bosh 16, Wade 11, Chalmers 12, Allen 10, Lewis 13

Anche quest’anno gli Utah Jazz si confermano bestia nera dei Miami Heat con LeBron James versione agro/dolce; infatti James ha commesso goaltending sul -2 Miami (93-91) a 3’32” dalla sua interferenza sciagurata i Jazz sono scappati via sul 98-91 a 2’03” ghiacciando l’incontro.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=_k-A3SCWMLM]

Phoenix Suns – Oklahoma City Thunder 90-102
PHX: Gortat 19 (15 rimb), Brown 21, Dragic 11, Beasley 14 (11 rimb), Telfair 14
OKC: Durant 41, Perkins (13 rimb), Westbrook 36, Martin 12

Stringono i denti ancora una vota i Thunder del duo Durant-Westbrook (77 punti!) e vincono a Phoenix; Suns che arrivano sul -4 (72-76) dopo 2′ del 4°, l’inerzia sembra dalla loro ma nell’azione successiva Duran sbaglia la schiacciata, rimbalzo offensivo di Thaneet che ri-apre subito per KD, bomba del +7 (72-79) e speranze Suns morte in quel momento.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KZ_Fg3Ci3HM]

Sacramento Kings – Cleveland Cavaliers 124-118
SAC: Salmons 14, Cousins 26 (14 rimb), Evans 18, Robinson 12m Thornton 20, Fredette 16
CLE: Thompson 17 (15 rimb), Zeller 13, Miles 17, Irving 15, Waiters 33, Casspi 10

Partita delle non difese a Sacramento dove non è stato sufficiente il career-high di Dion Waiters ai Cavs per vincere; azione chiave quella che a 4’08” dalla conclusione ha visto protagonista Jimmer Fredette, bomba spezza-gambe del +9 per il 112-103!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Y-8MfyFb4ss]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B