Crawford batte Harden, Gallinari ferma Lillard!

Denver vince in volata con Portland, Howard e Bryant asfaltano Milwaukee, bene ancora Brooklyn e New Orleans, Crawford domina a Houston!

 

 

 

Philadelphia 76ers – New Orleans Hornets 99-111
PHI: Turner 14, T.Young 12, Holiday 29 (11 ass), N.Young 14
NOH: Davis 10, Gordon 19, Vasquez 23, Henry 11, Anderson 14

Vittoria esterna per gli Hornets del solito Greivis Vasquez che sfiora la doppia-doppia (29+9); partita che non ha mai visto Philadelphia lottare, dopo aver chiuso sotto di 6 (47-53) all’intervallo i Sixers hanno subito 33 punti nel 3° quarto andando a finire sul -18 (68-86).

Charlotte Bobcats – Indiana Pacers 76-103
CHA: Henderson 15, Walker 13, Sessions 13
IND: George 16 (10 rimb), West 15, Hibbert 18, Hill 16

Stesso copione di Philadelphia a Charlotte dove i Pacers hanno passeggiato per 48′; primo tempo chiuso sul +10 (40-50) e terza frazione da 33-17 per gli ospiti, +26 (57-83) a fine 3° quarto e partita chiusa.

Brooklyn Nets – Toronto Raptors 113-106
BKN: Lopez 22, Johnson 21, Williams 21, Blatche 14, Teletovic 10
TOR: Davis 12, Fields 8 (11 rimb), Calderon 15, Johnson 15, Lowry 21

Italian Job: Bargnani DNP

Continua il buon momento dei Brooklyn Nets che superano i Raptors grazie ai 64 punti del trio Lopez-Johnson-Williams; sul finire di 3° quarto Mirza Teletovic spara 2 triple in rapida sequenza che consentono ai Nets di superare i canadesi sul 51-48, da quel momento Brooklyn controllerà la partita e il break di 10-2 di inizio 4° darà il +15 (93-78) mandando i titoli di coda.

Houston Rockets – Los Angeles Clippers 109-117
HOU: Parsons 17, Harden 23, Lin 12 (10 ass), Morris 12, Delfino 16
LAC: Griffin 19, Green 15, Bledsoe 19, Barnes 18, Crawford 30

Ancora senza Chris Paul ma stavolta i Clippers trovano un super Jamal Crawford da 30 punti nel successo al Toyota Center; i Rockets spariscono dal campo nel 3° quarto con un attacco in tilt e una difesa che non tiene Griffin in post e le percussioni di Bledsoe e Crawford, L.A segnerà su 10 dei primi 11 possessi della frazione mettendo a segno un break di 25-6 e volando sul +18 (65-83).

Denver Nuggets – Portland Trail Blazers 115-111 OT
DEN: Gallinari 25, Faroed 21 (11 rimb), Lawson 24 (12 rimb), Chandler 13
POR: Batum 22, Aldridge 28, Hickson 19 (13 rimb), Matthews 14, Lillard 16

Italian Job: Gallinari 25 pt (5/8, 3/6, 6/8), 4 rimb (1 off), 2 ass, 2 perse

Grande partita a Denver con i Nuggets che hanno battuto Portland dopo un supplementare con Danilo Gallinari protagonista; overtime acciuffati a 32″ dalla fine da Wes Matthews con la tripla del 99-99 e sempre i Blazers hanno avuto sulla sirena la chance con Damian Lillard ma il rookie non ha castigato l’errore di Iguodala.
Nell’extra-time è il redivivo Wilson Chandler a decidere l’incontro, sua la tripla a 14″ per il 114-111 Denver, Lillard cerca di replicare ma non avrà fortuna e a Lawson basterà un libero.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=P1Mvrvph8lw]

Los Angeles Lakers – Milwaukee Bucks 104-88
LAL: World Peace 12, Howard 31 (16 rimb), Bryant 31, Nash 8 (11 ass), Jamison 10
MIL: Ellis 17, Jennings 12, Dunleavy 10, Udrih 14, Sanders 6 (11 rimb)

Seconda vittoria consecutiva per i Los Angeles Lakers che annientano i Milwaukee Bucks con i 62 punti del duo Howard-Bryant; i Bucks inseguono sempre ma non si danno per vinti fino a 1’05” dalal fine del 3°, sul -3 (74-71) i giallo-viola piazzano un parziale di 14-4 che li porta sul +15 (88-75) dopo 4′ del 4° e Milwaukee non recupererà più

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=NzMWDt5nWBU]

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Dante

    @gasp, se i Lakers giocano come nelle ultime due partite possono anche andare lontano. D’ accordo il valore degli avversari,ma si è visto gioco di squadra, difesa ed un howard maggiormente coinvolto. È chiaro però che l atteggiamento dovrà sempre essere questo, altrimenti addio.. Per quanto riguarda kobe, io non so se convenga che si sprema così in difesa a questa età. Va bene ogni tanto ma alla lunga rischia di pagare dazio fisicamente

  • brazz i lacustri hanno vinto in casa non in wisconsin e giocheranno anche la prossima in casa con miami, che credo vinceranno visto il buon momento di forma di howard e il momento no di miami,i clippers vincono anche a houston senza cp3.stanotte ci siamo per la storia ,lebron si appresta a staccare kobe di ben 1 anno e 4 mesi come età del raggiungimento di 20000k,anche se per me contano di più le partite impiegate araggiungere la meta, e li lebron sta dietro a chamberlain mj jabbar e anche al buon iverson oltre che a oscar robertson

  • volevo dire gasp non brazz, ma visto che ci sono mi volevo soffermare sulla difesa di bryant, visto che stanotte ha fatto vedere che è ancora un signor difensore perche ci ha messo 40 partite per cominciare a difendere,ed invece ha fatto il telepass come tutti gli altri? poteva cominciare a difendere 8 partite fa ed ora i lakers avrebbero un record migliore

  • 8gld

    @Nitrorob

    A mio avviso è una fortuna. Tolto che è ancora presto per Portland-Houston-Gsw(da questa notte entrano in un periodo dove incontreranno tante partite ostiche e non vorrei che fisiologicamente si crei un calo senza poterlo sopperire dalla non possibilità di poter contare su due centri e una guardia per Thompson)-Utah, il bello dell’Ovest è proprio questo. Non è detto che con 82 partite in una conference così combattuta le franchigie con nome arrivino facilmente ai p.o. (Lakers-Dallas) e una volta arrivate passino il 1° turno agevolmente. Già doverla affrontare per intero così “tosta” può portare a far scricchiolare o sudare il passaggio tra r.s. e 1° turno. Lo scorso ha portato Okc in finale e quest’anno a questa si stanno affiancando i Clippers, sicuramente franchigie non troppo piene di “anelli”.

    Tutto questo per il piacere del basket e della finalista che proviene dall’altra conference.

    Forse sbaglio, ma non è detto che facciano solo la comparsa quelle franchigie “poco accreditate”.

    A oggi vedo dentro le prime 3….da Memphis(può perder colpi) a Sacramento (arg…potrebbero far di più) tolto Denver tutto può succedere.

  • gasp

    ho notato anchio la grande difesa di Bryant,forse vorrà fare come Shaq che fino a gennaio-febbraio stava pensando ancora alle vacanze poi iniziava a impegnarsi in tutti e due lati del campo,si spera che anche gli altri lo seguano

  • Nitrorob

    facciamo un sondaggio, Lebron il più giovane a superare 20mila, secondo voi KD può arrivarci anche prima?
    per me se continua cosi si, sennò la vedo dura!

  • lilin

    compreso assist e rimbalzi direi proprio di no.
    solo i punti non saprei…che media dovrebbe tenere?

  • gasp

    Ma LBJ è il più giovane a fare 20000 punti e 5000 assist!È diverso!

  • lilin

    e 5000 rimbalzi gasp

  • Nitrorob

    si ma io parlo di punti e basta!
    KD 5000 assist non li fa manco se gioca 100 anni!
    quindi ovvio che per LBJ è un’altra cosa, ma parlo di punti nudi e crudi

  • hanamichi sakuragi

    x Kd come record di punti supererà anche lebron, ma non per assist e rimbalzi

  • Ammiraglio

    Parlando di cose serissime: mi accorgo ora ( e questo fa capire le attenzioni che ormai ho per Portland, squadra un tempo da me amata) che JJ Hickson ha 18,6 di valutazione. Per chi vede le partite, ma come sta andando?

  • Ammiraglio

    hanamichi

    Ma eri te che giocavi a cod? O mi confondo?

  • LOL

    come assist sicuro ma come rimbalzi va che siamo lì alla stessa età. Lebron a 24 anni aveva una media di 7 rimbalzi a partita, Durant ad oggi è a 6,7

  • Accio

    hanamichi: un gruppo di “decelebrati” che regista una trasmissione radiofonica ogni settimana ha definito JJ hickson la doppia doppia più inutile della NBA.

    Però diciamo che il suo in termini di energia lo mette. E si sposta bene con LaMarcus

  • fabiostoppani

    @Accio Parli di Ball don’t Lie? Simpaticissimi ma anche la’ hanno i loro santini e non vedono altro. Quello più competente e obiettivo è proprio Fazz. Giocatori come Hickson vengono demoliti. A mio avviso sta facendo un gran lavoro. Di certo non parliamo di Howard ma aspettando l’esplosione di Leonard, questo non è niente male.

  • Michael Philips

    Kd può assolutamente arrivare ai 20.000 prima di james, ma dovrà alzare la media pts in carriera di almeno un punto(tanta roba), stare sano e fare un bel pò meglio di james, dato che, sembra una stronzata ma conticchia, james essendo nato a fine dicembre, compie gli anni 2 mesi più tardi di durant che potrebbe ritrovarsi a 28 anni con una media punti più alta ma troppo “vecchio” per battere il record.

    C’era qualche giorno fa un articolo su espn che parlava proprio di questo traguardo e di come potrebbe anche essere il più giovane a farne 30.000.Discutevano sul fatto che lebron potrebbe battere anche jabbar, ma solo se cambiasse stile di gioco, diventando un realizzatore puro. Dal canto suo, james ha considerato queste due ipotesi assolutamente remote.

    Questi sono record che servono a poco, inoltre ora sono vincolati perché nessun 18-19enne potrà in futuro arrivare nella NBA.

    Su Kobe, lo sanno tutti, lui per primo, che se si mette a difendere ritorna ad essere immediatamente uno dei migliori(se non il n.1) nell’1vs1. Il prezzo da pagare a lungo termine è la perdità di energie e lucidità in attacco, ma credo che avendo tutte quelle bocche da fuoco, sia una scelta che Kobe DEVE fare.

  • Accio

    @stoppani: si parlo di loro e so bene come abbiano i loro santini 🙂 D’altronde so pur sempre ragazzi che tifano.Però a me fanno divertire tanto.

    Difatti nel mio intervento l’ho scritto che in termini di energia e soprattutto affianco a Aldrige è la spalla ideale. Si sbatte, raccoglie tanti rimbalzi e anche in attacco non rompe troppo per aver palla.

    Però non vorrei che dopo questi numeri venga strapagato da qualche team. Quest’anno è in scadenza quindi c’è rischio che succeda. Per me un contratto quadriennale a 4M l’anno sarebe buono per lui. Altrimenti massimo 5M per 3 anni. NOn di più essendo.

  • in your wais

    Hickson ha 23 anni, e viaggia in doppia doppia per una squadra oltre il 50%…che si accontenti di 4 o 5 milioni annui è fuori discussione…ne chiederà quasi il doppio, e qualcuno glie li darà

    Comunque Portland ha una panca ridicola, ogni volta che guardo il box score delle loro partite, ci sono 5 titolari spremuti 40′, e che hanno fatto il 90% dei punti della squadra…proprio come i Clippers

  • Accio

    IYW: se li chiederà e qualcuno glieli darà a mio avviso Portland fa bene a non darglieli.

    Anche perché in una squadra che vede Batum e Aldrige con contratti oltre i 10M e con il rinnovo tra un paio di anni di Lillard il contratto di JJ risulterebbe pesante a livello di salari. Anche perché Wes prende i suoi 6.5M.

    Più che alro mi chiedo come possano questi rimpolpare la panchina. Se riuscissero a metterne uno per il settore piccoli riuscirebbero più facilmente a qualificarsi per i PO quest’anno. Altrimenti occhio che il calo del loro record ci potrà essere.

  • lilin

    credo che a fine carriera durant avrà piu punti di lebron perchè piu affine alle medie alte e per le maggiori soluzioni offensive che avrà da i 30 in poi…
    queste cose però contano fino a un certo punto.
    come stat molto piu di impatto quella dell essere il piu giovane a fare 20000 5000 5000, un giocatore globale e secondo me a fine carriera con la trasformazione del ruolo che sta avendo potrà arrivare a 30000 10000 10000, non so in quanti l abbiano fatta una cosa del genere però se c è qualcuno credo saranno molto pochi…chiedo a piou esperti

  • in your wais

    Lilin

    Se conti che oltre i 10.000 assists ci sono solo una manciata di giocatori (Stockton, Magic, Jackson, Kidd e Nash credo), e nessuno di questi è anche solo vicino ai 10000 rimbalzi…

    No, James nn ci arriverà, a meno di nn mantenere questo rendimento attuale fino ai 35 anni di età…ma sarà complessivamente il maggiore all around della storia con Robertson…credo a fine carriera avrà 32-33.000 punti, e più di 8000 rimbalzi ed assist…

  • lilin

    in your wais

    beh i rimbalzi avvicinandosi sempre piu al ruolo di 4 non credo saranno un problema, forse gli assist saranno lo scoglio piu grande effettivamente… cmq in ogni caso la definizione ” miglior all round player” gli calzerà a pennello…

  • Michael Philips

    lilin

    30000+10000+10000 è totalmente impossibile e credo che nessuno ci sia andato vicino. Cioè 10000 assist vuol dire 10 di media per 1000 partita, già è tanto se ci arriva paul, figuriamoci james! Se pensi che big O ha chiuso con 26700+ 78000+ 9900, con media assurde e considera che erano altri tempi. Davvero un traguardo improbabile per chiuqnue.

  • lilin

    michael

    big o 7800 spero!
    cmq si per gli assist mi sono reso conto che chiedevo troppo però con i rimbalzi sono convinto che potrebbe arrivarci, io lo vedo chiudere la carriera da 4 vicino a canestro…

  • Accio

    Robertson ha come numeri: 26710 punti, 7804 rimbalzi e 9887 assist. Quindi vicino a quota 10000 peccato.

    Tra gli altri a quota 10000 assist nessuno è andato oltre i 20000 punti in carriera. Quello che ci è andato più vicino è John Stockton.

    Quindi se veramente raggiungerà quota 30000-10000-10000 sarà inavvicinabile per molto tempo.

  • Accio

    Con l’attuale media assist per arrivare a 10000 avrebbe bisogno di giocarne 1480 partite. Quindi è inarrivabile.

  • lilin

    accio

    ma io non so che calcolo tu abbia fatto ma se io prendo la sua media assist attuale e divido i 5000 assist che gli mancano per tagliare il traguardo mi esce che ci impiegherebbe 724 partite…bohhhh

  • lilin

    e 609 per i rimabalzi, viaggiando a 8,2 a partita..

  • gasp

    Lilin
    Sarebbe bello,ma se neanche Mr. Tripla Doppia ha fatto 30000+10000+10000,non penso che LBJ ci riesca,30000 punti+10000 rimbalzi è più probabile

  • lilin

    gasp si ma infatti per gli assist mi sonoo reso conto sia abbastanza improponibile dovrebbe diventare un lungo e un play a tempo pieno per avere quei risultati, oltre che uno scoreer

  • gasp

    Se poi una sera inizia a fare ,30 punti,15 assist,15 rimbalzi a partita allora si e io ne sarei molto felice 🙂

  • Accio

    Io parlavo di 1480 totali alle quali vanno tolte quelle che ha già giocato. My fault mi so espresso male.

  • graphicplayer

    Pensate veramente che giocando fino a 38/39 anni essendo fisicamente sano non ce la possa fare? Secondo me è ampiamente fattibile. Non dico che è facile, ma considerando i playoff sarebbero circa 9 partite sicure (quasi) l’anno. Ergo potrebbe tranquillamente arrivarci. Chiaro se si rompe son problemi, ma non dovendo preoccuparsi troppo per i punti (perchè 30k li fa tranquillo) e concentrandosi un po sul resto secondo me è tranquillamente alla sua portata. Ed è un recond che non gli porta via nessuno.

  • graphicplayer

    90* partite sicure (ha fatto i playoff con i lebron cavaliers può far giocare almeno un turno di playoff anche a Siena questo). Senza offesa per Siena..

  • makahuna

    Scusate, ma se fino ad ora lebron james è il più giovane della storia ad aver raggiunto dai 1000 ai 20000 punti, come può kevin durant, che non l ha superato in nessuno di questi traguardi, raggiungere i 20000 prima di lui???

  • makahuna

    E leggevo una cosa interessante. ..piu significativa dell’età :

    Wednesday will be his 726th regular-season game. Chamberlain needed only 499 games to score 20,000, followed by Jordan (620), Oscar Robertson (671), Kareem Abdul-Jabbar (684), Elgin Baylor (711) and Allen Iverson (713). If James gets it done on Wednesday, he’ll reach the 20,000 mark one game faster than Shaquille O’Neal did.

  • Accio

    Makahuna difatti l’avevano già fatto notare prima che LBJ è il più giovane perché prima era impensabile cominciare a giocare al piano di sopra dopo l’high school.

    Wilt c’ha messo meno di 500 gare? o.O 40 punti a gara di media. Proprio vero che Russell gli ha rotto parecchio le palle. A sto giro avrebbe avuto minimo 7-8 anelli e sarebbe stato ricordato come il migliore di tutti i tempi.

  • Haka

    “Scusate, ma se fino ad ora lebron james è il più giovane della storia ad aver raggiunto dai 1000 ai 20000 punti, come può kevin durant, che non l ha superato in nessuno di questi traguardi, raggiungere i 20000 prima di lui???”

    Non so vedi te, forse facendo più punti di quelli che ha fatto James dai 24 ai 28 anni???? La vedi così impossibile come cosa?

    @graphicplayer

    I playoff non c’entrano niente, sono scissi rs e playoff.

  • makahuna

    Deve recuperare 800 punti ..segnando più di quanto ha fatto james in quegli anni…dubito fortemente

  • in your wais

    Le statistiche di PO nn vengono conteggiate, è solo roba di regular season…i 38.000 e passa di Jabbar sono stati fatti solo da Novembre ad Aprile, poi si cambia conteggio…

    James è un cyborg e finora nn si è mai neanche scalfito un’unghia. Merito suo, della sua forza fisica, della sua etica lavorativa, ma di certo un minimo di culo deve averlo avuto. Non è detto vada sempre così

  • fabiostoppani

    A tal proposito

    Kareem Abdul Jabbar: “Durant può esser il miglior marcatore di sempre”.