Memphis corsara a Chicago, Paul stende Wall!

Solo 3 vittorie casalinghe nella notte su 8 partite che hanno vinto i colpi esterni di Memphis a Chicago, Spurs ad Atlanta e Milwaukee a Portland!

 

 

 

Charlotte Bobcats – Sacramento Kings 93-98
CHA: Warrick 12, Henderson 15, Walker 14 (10 ass), Gordon 12, Sessions 16
SAC: Thompson 11, Cousins 17 (10 rimb), Evans 16, Thomas 15, Thornton 18

Buona vittoria in volata per i Sacramento Kings sul campo dei Bobcats; a 2’38” dalla fine Tyreke Evans firma il pareggio a quota 90 poi Hakim Warrick diventa il protagonista in negativo per Charlotte commettendo prima 3″ difensivi e poi sbagliando un tiro, su due errori 4 punti di Sacramento per il +4 (90-94) a 44″, Sessions accorcia sul -1, Thomas non trema dalla lunetta e la tripla per il pareggio di Kemba Walker non andrà a segno.

Atlanta Hawks – San Antonio Spurs 93-97
ATL: Smith 21, Horford 9 (15 rimb), Korver 19, Teague 16, Harris 13
SAS: Leonard 14, Splitter 14, Parker 23 (12 ass), Bonner 17

Successo fuori casa anche per gli Spurs che devono stringere i denti contro Atlanta (priva di Lou Williams per tutta la stagione); a 3’45” dal termine Josh Smith segna per il -5 (84-89), San Antonio sbaglia e Jeff Teague ha la chance di portare i suoi sotto di un possesso ma sbaglia il layup e sul capovolgimento Tony Parker lo castigherà col layup del +7 (84-91) a 2’29”. Nel finale Josh Smith proverà la rimonta da solo ma non ci riuscirà.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=i2mHjWIvFeM]

Chicago Bulls – Memphis Grizzlies 82-85 OT
CHI: Butler 18, Boozer 17 (14 rimb), Noah 10, Robinson 11, Gibson 10 (12 rimb)
MEM: Gay 16, Randolph 13 (19 rimb), Gasol 19, Conley 13

Italian Job: Belinelli 8 pt (2/6, 1/3, 1/2), 3 rimb, 3 ass, 2 perse

I Memphis Grizzlies del duo Randolph-Gasol espugnano dopo un extra-time lo United Center di Chicago; i Bulls si mangiano le mani col nostro Marco Belinelli che a 31″ ha fatto 1/2 dalla lunetta che è valso il 76-76, poi sulla sirena Nate Robinson ha cercato senza fortuna il buzzer-beater.
Nell’overtime decisiva la schiacciata di Bayless a 4″ che ha dato il +3 Grizzlies (82-85) poi ne Robinson e ne Boozer troveranno la tripla del pareggio.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=O294iFXpPIc]

New Orleans Hornets – Golden State Warriors 112-116
NOH: Aminu 14, Davis 20 (12 rimb), Gordon 23, Anderson 19, Mason Jr.12
GSW: Landry 11 (11 rimb), Thompson 29, Curry 20, Jack 25 (12 ass), Jefferson 11

Il ritorno Stephen Curry e il season-high di Klay Thompson hanno aiutato Golden State a vincere sul campo di Anthony Davis; anche qui finale in volata, Anthony Davis fa 1/2 dalla lunetta a 1’22” per il +2 (110-108) ma sarà anche l’ultimo canestro degli Hornets, i Warriors segneranno 8 (6 di Jarret Jack) punti nei successi 98″ per il +6 (110-116).

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=ZcjFNh5XrlE]

Minnesota Timberwolves – Houston Rockets 92-79
MIN: Kirilenko 21 (11 rimb), Williams 11, Ridnour 16, Barea 11, Gelabale 11, Johnson 15
HOU: Harden 18, Lin 12, Smith 12, Delfino 15

James Harden tira 5/18 dal campo, Jeremy Lin 3/12 e Houston viene messa K.O a Minnesota sotto i colpi di AK47; T-Wolves sempre al comando anche in doppia-cifra, poi sussulto d’orgoglio per i Rockets che arrivano sul -3 (65-62) dopo 45″ del 4° quarto, la reazione dei padroni di casa è immediata ed è un 6-0 che ridà 9 punti di vantaggio (71-62) e spegnerà le speranze ospiti.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=H6B3kA8xGuM]

Utah Jazz – Cleveland Cavaliers 109-98
UTA: Jefferson 14 (11 rimb), Foye 20, Tinsley 11, Favors 19, Kanter 14, Carroll 13
CLE: Thompson 12 (11 rimb), Zeller 13 (14 rimb), Miles 12, Irving 18, Waiters 23

Kyrie Irving e Dion Waiters non riescono a vincere ad Utah contro i Jazz di Randy Foye: i Jazz piazzano due colpi nel 3° quarto per uccidere il match, il primo è un 9-0 nei primi minuti per la prima fuga sul 67-54, il secondo è un 6-0 a 5′ dalla fine per il +15 (75-60).

Portland Trail Blazers – Milwaukee Bucks 104-110
POR: Aldridge 20 (14 rimb), Hickson 15 (12 rimb), Matthews 21, Lillard 21, Babbitt 11
MIL: Ilyasova 27 (14 rimb), Ellis 13, Jennings 30, Dunleavy 14

Brandon Jennings firma 30 punti a referto e col contributo di Ersan Ilyasova va a vincere sul campo dei Blazers; con un 10-0 a 44″ dal termine i Blazers si portavano sul -4 (100-104) con l’opportunità di andare sul -2 ma Batum perde palla a 33″ e Brandon Jennings nel finale farà 4/6 dalla lunetta per il +6 (102-108) a 10″.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=yeO6Gt1XXCU]

Los Angeles Clippers – Washington Wizards 94-87
LAC: Griffin17 (11 rimb), Paul 22 (11 ass), Barnes 10, Odom 4 (10 rimb), Bledsoe 11
WAS: Nene 12, Beal 13, Wall 24, Ariza 11

Chris Paul tira via le castagne dal fuoco per i suoi Clippers contro i Wizards del ritrovato John Wall; a 1’33” Nene segna con fallo il canestro del -1 (87-86) ma sbaglia il libero poi il momento chiave, Paul sbaglia da 3, rimbalzo offensivo di Griffin che se la fa ridare da CP3 per il layup del +3, Wall commette un’ingenua infrazione offensiva e il solito CP3 segna il jumper del +5 (91-86) a 2″.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=OBRoL4WoSR0]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B