Miami pensa al rinnovo di Bosh…e LeBron?

I campioni in carica sono già al lavoro per la fatidica estate del 2014 e come primo obiettivo pare esserci la loro ala grande!

I Miami Heat hanno i cosiddetti “Eyes Oh The Prize” in questa stagione e per ora la loro regular-season sta procedendo bene senza alcun problema ma, anche se manca ancora un anno, la franchigia della Flroida sta iniziando a butyat giù le idee per giugno 2014 quando i suoi “Three Kings” saranno free-agent.

Molti addetti ai lavori danno per scontato che al 100% Dwyane Wade (30 anni) resterà e che, se qualcuno dovrà andare via, quel qualcuno sarà tra Chris Bosh (28 anni) e LeBron James (28 anni); dalla ESPN siamo venuti a conoscenza che alcuni executive della Eastern Conference hanno dichiarato che Miami non ha in programma di perdere l’ex Toronto Raptors ma anzi, starebbe già lavorando ad una soluzione per poterlo trattenere a South Beach.

E LeBron? Pochi indizi che di certo non fanno una prova ma se a Cleveland è vero che stanno facendo spazio salariale per un grande nome nell’estate 2014 e a Miami la priorità sembra quella di trattenere CB1…

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • LOL

    Mi sembra ovvio che se Lebron va via lo decide lui mica Miami, possono trattenerli tutti e tre non è quello il problema

  • in your wais

    Dubito che la priorità di Miami sia di tenere Bosh tra i due…semplicemente, Chris probabilmente è già sicuro di voler restare, l’altro si prenderà il suo tempo…

  • Bagatterson

    ESPN da per certo che Colangelo abbia ottenuto, attraverso una serie di spostamenti di giocatori in regime di svincolo, i tre quarti di Gentile e i sette ottavi di Collovati più la metà di Mike Bongiorno, assicurandosi la comproprietà di LeBron James in cambio di Falchetti e Mengoni.

  • graphicplayer

    semplice, se confermi bosh e wade dici a lebron “ehi noi il nucleo base l’abbiano già riconfermato, che fai resti anche tu?”

  • Paul

    ..E LeBron via

  • DW3

    tutti e 3 non possono tenerli per la luxury mica stiamo parlando di nY o LA… penso che un ridimensionamento preveda la partenza di LBJ magari con sign-n-trade per cleveland

  • LOL

    scusa ma che c’entra, in luxury ci sono già adesso se è per questo ma poi a me risulta che tutti e tre abbiano la player option quindi non dipende mica da Miami trattenerli

  • Paolo

    Ma davvero qualcuno pensa che lbj possa andare a Cleveland con una serie di giocatori mediocri come compagni di squadra?
    Io non ci credo.
    Lbj vuole vincere e sa che in una squadra in cui è l’unica star non è possibile farlo. Ergo, non credo in un ritorno a Cleveland.

  • BBW_3

    Bhe a Cleveland troverebbe Irving-Waiters-Varejoa (se resta)-Zeller e Thompson, tutti giovani e buoni prospetti (irving poi è già una stella)

  • Iceman

    Più una scelta alta nel prossimo draft

  • Paul

    Beh, se Cleveland pescasse benissimo quest’anno(Noel,Cody Zeller ecc..) si partirebbe con Irving-James, che vorrei sapere a quale altra coppia sono inferiori, più buoni giocatori come Waiters, Thompson, il nuovo Varejao e la pick già citata.
    Sarebbero ad Est, dove potrebbero tranquillamente lottare per i piani alti della classifica(James ha vinto due volte la regular con Jamison e Ilga), avrebbero una avversaria in meno(ovviamente Miami) e non avrebbero l’obbligo di vincere.
    Per me se la giocherebbero alla grandissima.

  • gasp

    Si certo Miami cede il più forte giocatore di basket del mondo perché non ha spazio salariale…siamo seri dai

  • DW3

    LOL la nuova luxury dice che paghi 1,5 dollari per dollaro sopra la quota quest’anno anno ma poi si arriva fino a 4,25 dollari per dollaro sopra se sfori dall’anno prossimo … il che ti porta il costo di adesso da 90-100 mln circa a qualcosa di spropositato tra 2 -3 anni.. ripeto senza essere una piazza tipo LA o NY le uniche che sfonderanno il cap senza problema i prossimi anni (per questo buffa dice che si assisterà al dualismo tra le due città nel futuro)

    regola esatta:

    The 2011 CBA instituted major changes to the luxury tax regime. The dollar-for-dollar tax provisions of the previous CBA remain in effect through the 2012–13 season. Starting in 2013–14, the tax changes to an incremental system. Tax will be assessed at different levels based on the amount that a team is over the luxury tax threshold. The scheme is not cumulative—each level of tax applies only to amounts over that level’s threshold. For example, a team that is $8 million over the tax threshold will pay $1.50 for each of its first $5 million over the tax threshold, and $1.75 per dollar for the remaining $3 million. In addition, “repeat offenders”, subject to additional penalties, are defined as teams that paid tax in four of the five previous seasons. As in the previous CBA, the tax revenue is divided among teams with lower payrolls. However, under the new scheme, no more than 50% of the total tax revenue can go exclusively to teams that did not go over the cap; the use of the remaining 50% has not been specified in the new agreement.
    Tax levels from 2013–14
    Amount over tax threshold Standard tax Repeat offender tax
    $5 million or less $1.50 $2.50
    $5 million to $10 million $1.75 $2.75
    $10 million to $15 million $2.50 $3.50
    $15 million to $25 million $3.25 $4.25

  • LOL

    ho capito ma se il proprietario è disposto ad andare in luxury non vedo il problema, sono cazzi suoi, per dire dallas non mi pare una piazza paragonabile ad la o NY eppure Cuban sono anni che sfonda la luxury, poi comunque ripeto c’hanno la player option tutti e tre, se la esercitano miami non ci può far niente.