Belinelli mette K.O i Lakers, derby ai Nets!

Derby ai Nets in volata, Memphis beffata dalla sirena, Warriors bestia nera di CP3, Chicago supera i Lakers, Crawford stende Portland sulla sirena!
 

 

Memphis Grizzlies – Indiana Pacers 81-82
MEM: Gay 14, Randolph 13, Conley 13, Ellington 17
IND: George 12 (10 rimb), West 14, Hibbert 10, Hill 13

Grande battaglia al FedEx Forum di Memphis dove gli Indiana Pacers hanno vinto in volata e stringendo i denti contro i Grizzlies; a 10″ dalla conclusione Roy Hibbert perde una sanguinosa palla sul +2 Pacers e Zach Randolph lo punisce col layup del pareggio (81-81), ultima chance per gli ospiti con George Hill che conquista ad 1″ un fallo che lo manda in lunetta, sbaglia il 1° ma segna il 2° (81-82), sulla sirena Rudy Gay segna ma dopo l’istant-replay si nota che il tiro è arrivato oltre il tempo consentiti!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=u5IppC4kWX4]

New Orleans Hornets – Sacramento Kings 114-105
NOH: Aminu 14 (11 rimb), Davis 11, Gordon 16, Vasquez 19 (11 ass), Anderson 27
SAC: Cousins 29 (13 rimb), Evans 16, Thomas 20, Outlaw 10

Vittoria comoda per gli Hornets che asfaltano i Kings in 24′; infatti nel primo tempo New Orleans tira col 54% dal campo e mette a referto 64 punti (Anderson 19) contro i 39 degli ospiti 834% dal campo), nel 4° periodo i Kings tornano in partita fino al -10 (91-81) ma due triple di Ryan Anderson hanno spento le speranze di rimonta sul 97-83 a 8’46” dalla fine.

Charlotte Bobcats – Houston Rockets 94-100
CHA: Warrick 10, Walker 35, Sessions 19
HOU: Parsons 14, Harden 29, Morris 21, Beverly 10, Delfino 16

Soffrono ma alla fine gli Houston Rockets espugnano Charlotte col solito James Harden; finale in volata con Walker che da il vantaggio ai suoi sul 94-93 a 2’11” ma sarà l’ultimo canestro dei Bobcats che subiranno un break di 7-0 cominciato con una tripla dell’ottimo Carlos Delfino.

Atlanta Hawks – Minnesota Timberwolves 104-96
ATL: Smith 10, Horford 28 (10 rimb), Korver 14, Pargo 16, Scott 11
MIN: Kirilenko 13, Williams 17, Stiemsma 11, Ridnour 12, Barea 14, Cunningham 13

Il neo-arrivato Jannero Pargo firma 16 punti a referto e Atlanta batte Minnesota con un grande 4° periodo; le squadre entrano nell’ultima frazione sul +7 T-Wolves (70-77), il match viene deciso proprio da Pargo che segna la tripla del +4 (97-93) seguita successivamente da 2 liberi di Teague (fallo flagrant di Cunnigham) e schiacciata di Horford, 7-0 e +8 (101-93) a 2’56”.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=VPCx9E-bo5o]

New York Knicks – Brooklyn Nets 85-88

Golden State Warriors – Los Angeles Clippers 106-99
GSW: Lee 12 (11 rimb), Thompson 18, Curry 28, Jack 18 (10 ass),
LAC: Butler 19, Griffin 26 (13 rimb), Crawford 24

I Golden State Warriors battono ancora una volta (3-1 in stagione) i Clippers rimontando e sudando nel finale; a 3’40” i Clips toccano il +3 con Bledose (92-95) da li break di 9-0 Warriors per il +6 (101-95), sembra chiusa ma L.A a 24″ ha l’opportunità per portarsi sul -2 ma Paul (1/7 dal campo) sbaglia il gancio e dalla lunetta Curry metterà di nuovo 6 punti (103-97) di margine e saranno decisivi.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=PUVl7rxOH7Q]

Philadelphia 76ers – San Antonio Spurs 85-90
PHI: T.Young 14, Turner 18 (12 rimb), Holiday 15, Hawes 16, N.Young 12
SAS: Leonard 16, Duncan 24 (17 rimb), Splitter 10 (12 rimb), Parker 20

Tim Duncan porta tutti i Sixers a scuola e San Antonio vince a Philly; 76ers che ci credono dopo un 5-0 tutto firmato Nick Young che vale il +7 (82-75) però gli Spurs non stanno a guardare e rispondono con un 13-1 per il +5 (83-88) a 20″.

Chicago Bulls – Los Angeles Lakers 95-83
CHI: Butker 10, Boozer 14, Noah 6 (13 rimb), Hamilton 13, Hinrich 22, Robinson 11, Belinelli 15
LAL: World Peace 12, Clark 12, Bryant 16, Nash 18, Gasol 15 (12 rimb)

Italian Job: Belinelli 15 pt (2/5, 3/3, 2/2), 1 ass, 1 persa

Allo United Center di Chicago i Bulls si impongono di autorità sui Lakers che non hanno avuto niente da Dwight Howard (8 punti e 9 rimbalzi); match equilibrato nel secondo tempo con L.A che risponde ai padroni di casa colpo su colpo, a metà del 4° il tabellone dice 75-75 ma da quel momento Rip Hamilton e soprattutto il nostro Marco Beloinelli trascineranno i Bulls, 24-8 il parziale fdegli ultimi 6′ con 2 triple di Marco consecutive che hanno dato lo strappo decisivo sul +10 (89-79) a 2’27”.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Jp22VENnEk8]

Portland Trail Blazers – Washington Wizards 95-98
POR: Batum 12 (10 rimb, 11 ass), Aldridge 17 (12 rimb), Hickson 16, Matthews 17, Lillard 18
WAS: Webster 24, Nene 24, Okafor 13 (13 rimb), Crawford 13

Colpo dei Washington Wizards che vincono al Rose Garden di Portland sulla sirena grazie a Jordan Crawford; Blazers che a 54″ trovano un mini-break di 5-0 chiuso con la tripla di Matthees per il 95-95 a 7″, Lillard commette fallo con 1″ da giocare, rimessa Wizards e Jodan Crawford con un decimo di secondo sul cronometro trova la tripla della vittoria!

Il Buzzer-Beater di Jordan
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=8x8cOjDtl68]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • brazzz

    non è bonario,è presuntuoso e stupido…

  • gasp

    A me guardandolo non mi sembra presuntoso,stupido forse ma mi da l’impressione di uno pigro

  • Ammiraglio

    Alessio

    Io le regole le sapevo diverse, mai sentito parlare di questo salario-ombra.

    Nitrorob

    Ovvio che ne sono fiero! Anche se ultimamente mi sta deludendo molto.

    Makahuna

    Ma c’è un modo di vedere l’nba league pass sul pc?

  • Rusty

    @Nitro: ho dato un’occhiata al sito dove reperisci le partite. Sarebbe anche bello se non mettessero i file su siti che se non sei premium non ti fanno scaricare file superiori a 1 GB e con una velocità limitata di DL a 70 kbps.

  • D-Matt

    Non diciamo eresie x favore ! I centri dominanti degli anni 90′ in un modo o nell’altro farebbero la differenza anche ora, non voglio sentire il discorso dei continui 1vs1 allora che significa che se wade ( quello vero) , rose, westbrook, lbj e company sarebbero stati incontenibili dato che da fermo danno o davano almeno 1 metro a tutti con facilità irrisoria!

  • makahuna

    ammiraglio e tutti gli interessati…lo scrivo qui e poi fmb decide se cancellarlo

    esiste un metodo per poter guardare l’nba tramite league pass GRATUITAMENTE su iphone, ipad o ipodtouch…
    è necessario avere un idevice jailbreaked
    bisogna scaricare l’app nba game time da app store
    successivamente scaricare da cydia l’app iapcracker: questa app permette di poter utilizzare gratuitamente i contenuit a pagamento di un’altra applicazione (mi spiego, se si sta giocando ad un app di gare automobilistiche e bisogna sbloccare le auto tramite un acquisto reale, iap cracker bypassa il sistema di pagamento dell’app, facendo risultare il contenuto a agamento come pagato, anche senza aver effettuato il pagamento, interagendo direttamente con i codici dell’app, sbloccandoli)

    fatto ciò si entra sull’app game time, si va su “more” si seleziona “packages” e cliccando su “league pass” ci si troverà nella schermata con presente il tasto “purchase” a questo punto , premendolo, invece di essere dirottati su una pagina di pagamento collegata all app, il contenuto risulterà pagato quindi potete gustarvi tutte le partite di league pass gratuitamente.

    l’unico costo sarà quello di un adattatore per attaccare l’idevice alla tv.
    un cavo av costa 7 euro su miniinthebox, un adattatore hdmi costa intorno ai 25 euro.

    ho testato il tutto con ipod touch 3g

    credo si possa fare anche con android, ovviamente con dispositivo rooted tramite l’utilizzo o di lucky patcher o di freedom 0.6.7

  • Alessio

    Ammiraglio: è in inglese ma è un ottimo riassunto del contratto dei giocatori… vedi la regola 38, che è il caso di cui parlavi…
    http://www.cbafaq.com/salarycap.htm