Tellem contro Hunter: “Via dalla NBPA!”

L’agente NBA n°1 esce allo scoperto e all’All’Star Week-Enschiederà le dimissioni dell’executive dell’associazione giocatori.

Quello che si prospetta sarà un All Star Week-End molto bollente e non solo per le prestazioni che vedremo sul campo, infatti dietro le scrivanie l’NBA e l’NBPA dovranno confrontarsi di nuovo e sul tavolo c’è un nome che due anni fa abbiamo letto e ascoltato ogni giorno, Billy Hunter!

L’executive della NBPA è stato messo alle corde dall’agente n°1 dell’NBA ossia Arm Tellem che ai suoi clienti (Pau Gasol, Joe Johnson, Russell Westbrook, Derrick Rose…) ha mandato una lettera dove spiega i motivi per cui vuole le dimissioni di Hunter, poche parole ma significative: “I giocatori NBA meritano di essere rappresentati da una figura migliore, vi imploro di prendere il controllo della vostra unione, per Hunter è tempo di lasciare” concludendo: “Hunter sta cercando di manipolarvi sapendo che siete una parte passiva e che lo lascerete fare, spero che non glielo lasciate fare, ha tradito la vostra fiducia”.

Alla base di questa richiesta, che non è la prima da parte sua e degli agenti NBA, ci sono le spese un po’ sopra le righe che Hunter fece come i $22 mila per un orologio a Derek Fisher, $1.3 milioni per una vacanza e $28 mila per un legale personale; a molti giocatori NBA non sono andati giù tali comportamenti da parte del loro rappresentante.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    “1.3 milioni per una vacanza” che cacchio di vacanza ha fatto?

  • quaqquo

    Era in gita con Formigoni! !

  • gasp

    E c’era anche Er Batman 😀