Aldridge batte Nowitzki in volata, ok Bryant!

Suicidio Mavericks a Portland con Aldridge eroe della serata, bene i Lakers sugli Hornets, Warriors superbi a Cleveland, Bucks di rimonta a Detroit.

 

 
Cleveland Cavaliers – Golden State Warriors 95-108
CLE: Thompson 18 (11 rimb), Zeller 16, Waiters 18, Irving 14, Speights 12, Miles 10
GSW: Lee 20 (13 rimb), Thompson 32, Jack 26 (12 ass)

Meravigliosa prestazione del trio delle meraviglie di coach Mark Jackson a Cleveland nella vittoria esterna di Golden State; Lee-Thompson-Curry trascinatori ma il break decisivo è arrivato con le seconde linee verso la fine del 3° quarto, da+7 (62-69) a +16 (66-80) con Jarret Jack e Carl Landry protagonisti, stavolta niente miracoli da parte di Kyrie Irving.

Detroit Pistons – Milwaukee Bucks 90-117
DET: Prince 10, Monroe 14, Singler 12, Knight 10, Drummond 18 (18 rimb)
CLE: Ellis 14, Jennings 30, Dunleavy 17, Henson 11

A Motor City i Bucks nel 1° tempo prima soffrono ma poi scappano via; infatti dopo i primi 12′ Detroit è avanti 28-19, nel 2° quarto Mike Dunleavy suona la carica e Milwaukee piazza un break conclusivo di 21-4 per andare al riposo sul +10 (42-52), Detroit non è più riuscita a tornare in partita.

Portland Trail Blazers – Dallas Mavericks 106-104
POR: Batum 10, Aldridge 29 (13 rimb), Hickson 26 (15 rimb), Matthews 17, Lillard 10
DAL: Marion 12, Nowitzki 26, James 10, Mayo 15, Collison 17

I Portland Trail Blazers stendono sulla sirena i Dallas Mavericks ma non è stato Damian Lillar l’eroe della serata; a 11″ dalla conclusione Mavs avanti di 3 (101-104) dopo la tripla di Nowitzki, risponde subito con la stessa moneta LaMarcus Aldridge per il pareggio a 4″, poi clamoroso e sanguinoso fallo offensivo di O.J Mayo che lascia 1″ ai padroni di casa, la palla finisce di nuovo nelle mani di Aldridge che sulla sirena castiga i texani!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=7ytk2-aeTjY]

Los Angeles Lakers – New Orleans Hornets 111-106
LAL: Clark 20 (12 rimb), Howard 24, Bryant 14 (11 ass), Nash 12, Jamison 16, Meeks 13
NOH: Davis 18, Lopez 16, Gordon 25, Vasquez 15 (15 ass), Anderson 16

Vincono ancora i Los Angeles Lakers di Kobe Bryant versione assist-man (14); giallo-viola che dominano in lungo e in largo nel 1° tempo andando a toccare anche il +18, gli Hornets non si danno per vinti e riescono a riaprire il match sul -4 (70-74) a 2’45” dalla sirena del 3°, ma L.A risponde subito con un 7-0 che ri-spedisce gli ospiti sotto di 11 (81-70), poi in apertura di 4° altro break di 8-2 per il +16 (91-75).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Kd35

    Scusa ma che partita hai visto??? Curry nn ha giocato nemmeno un minuto!!!!!! Ahahahahahah

  • Chiedo venia, di solito vado in automatico e non ci ho fatto caso! Scusate

  • cuni

    Non ho visto nessuna partita, ma vedo le stats e leggo Kobe 11 assist. Buona W per i lakers, anche se l’avversario non è di primissimo livello fa comunque morale. Hanno vacillato verso la fine, stando a quello che ho capito dalla sintesi…

    Howard solo 4 rimbalzi??O.O

    P.S: provo un immenso gusto per la vittoria di portland, non so perché

  • Nitrorob

    i tre titolari di GS non hanno giocato, Curry ok, ma Barnes e Bogut non ho capito perchè
    cmq partita cosi cosi, niente di che, Irving ha fatto il westbrook (passatemi il termine, tanto ormai si dice hai fatto il westbrook se sparacchi ahahah)
    GS guidata da cavallo pazzo Jack e aiutata dal solito Lee e dal gran Thompson, ieri era veramente in vena, se scoprono in Thompson un’altro spara canestri per GS si mette bene, ok di la hanno fatto poco e niente!
    ma queste prestazioni fanno ben sperare per un eventuale infortunio di Curry (toccata di maroni)

    Lakers ringraziate Clark!!:-)
    NOH poca roba, ma verso la fine li hanno messi in difficoltà, c’è voluto il sangue freddo di Nash per allungare

  • Nitrorob

    ps. a me dispiace per Dallas invece, ogni volta perdono di un capello, sembrava avessero trovato il bandolo della matassa al rientro di Dirk e invece ancora faticano…..

  • Procionide

    Nitrob
    BOgut non gioca i back-to-back per risparmiarlo.

  • salviamo trigari

    Nitro

    Klay è un grande giocatore! non lo scoprono adesso solo che la palla è una e li di talento ce n’è parecchio, non mi stupisco affatto se in assenza del buon Curry si metta in mostra..

  • Accio

    Ne hanno vinte anche 3 di fila ma prendere Nash e fargli fare la shooting guard a me non piace.

    Aspettiamo un altra decina di partite per vedere se questo nuovo assetto reggerà anche alle prime sconfitte (a patto che ve ne siano).

    Dallas che era riuscita a portarla all’OT ma Aldridge con un buzzer alla Dirk l’ha vinta. Ricezione abbastanza profonda, e tiro cadendo all’indietro. NOn hanno la stessa tecnica ma a me il movimento che ha fatto è piaciuto tantissimo. Il tutto in 1.5 secondi. Bravo lui e brava Portland che in 5 uomini sta viaggiando con una grande record.

    Drummond è stato il più giovane e veloce giocatore a fare 18+18 partendo dalla panca. Bravi lui anche se i Pistons quest’anno non stanno facendo faville. Quanti anni ancora di tanking vogliono fare?

  • Ammiraglio

    Devo essere sincero: ogni volta che ho visto il tabellino di Bryant in queste ultime 3 partite sono sempre rimasto perplesso. Va al di fuori totalmente della mia comprensione.

    Per il resto, Houston e Utah stanno a 4 partite di distanza; obbiettivo non impossibile, ma sicuramente difficile, molto difficile.

    Noto con piacere, pur non avendo visto la partita, che “la doppia-doppia più inutile della lega” ha fatto 26 + 15…

  • Michael Philips

    16.3 pts + 8.7 reb + 13 ast, 20/34 dal campo(.58%). Questi i numeri di Kobe nelle ultime 3 W dei lakers.

    Curioso l’andazzo che ha preso Kobe, che dimostra in sole 3 gare diverse cose:

    1) Se lui non forza o prende troppi tiri i lakers hanno possibilità di vincere. Pare una cosa ovvia penseranno alcuni, ma per altri invece non è così.

    2) Non è circondato da brocchi che in alcune occasioni lo costringono a prendersi anche 30 o più tiri. Kobe è circondato da diversi all-star che una volta coinvolti hanno immediatamente risposto presente. Chiaro che se lui si mette in proprio fin dal primo quarto, e gli altri prendono tiri come contentino, magari a fine possesso sulla sirena, non c’è da stupirsi se rendono male.

    3) Kobe può giocare anche senza fare il super realizzatore, ma VUOLE avere la palla in mano. Questo lo capisco, lui non può/riesce a fare il ray allen della situazione che aspetta lo scarico ed passa le gare ad uscire dai blocchi. Kobe può creare il gioco(non pensavo potesse essere così efficace come assistman) e quindi lasciare più spazio agli altri, ma vuole giustamente essere lui a gestire i possessi. Bizzarro vedere un kobe così passatore proprio quando per la prima volta avrebbe davvero potuto farne a meno vista la presenza di nash.

    I lakers stanno disperatamente provando a trovare un sistema adatto a tutti, e forse ci stanno riuscendo.

    Probabilmente l’ideale per kobe sarebbe una via di mezzo: meno forzature, far girare più la palla, sopratutto quando raddoppiato, difendere di più e cercare di arrivare fresco al 4/4. Ma anche lì, deve ricordarsi di avere altri giocatori in grado di segnare nei momenti caldi. Se i lakers evitano di andare di default da Kobe, allora diventano totalmente imprevedibili per gli avversari.

    Vedremo come vanno le prossime gare.

  • D-Matt

    leggere che curry ha giocato mi fa capire tante cose, mi dispiace FMB ma questa è grossa

  • Ammiraglio

    Michael

    Perdonami, ma non so cosa intendi per “andare di default”. Sai, a me la finanza purtroppo ha tolto il cervello, quindi non so che uso si intenda in gergo comune…

  • D-Matt

    appena visto un grande Howard in post contro robin lopez….ho i brividi già…airball

  • redbull

    michael philips

    infatti, se kobe la passa ogni volta che è raddoppiato o triplicato, diventa dura per gli avversari

    ce ne ha messo un pò per capirlo, ma sembra lo stia facendo e anche molto bene

    se poi clarck è questo, stan messi bene per i mesi a venire

  • Ammiraglio

    Ragazzi, alla fine stiamo qui per parlare tra noi; in parecchi vedono le partite e tutti vediamo i riassunti. Certo, leggere l’andamento della partita è piacevole, ma sappiamo già tutti come sono andate, quindi evitiamo di far polemiche su una cosa sì sbagliata, ma ininfluente.

    FMB può tranquillamente scrivere ad ogni post del giorno “Stanotte nella NBA c’è stata qualche partita”, e noi continueremo a commentare.

    Detto ciò, non voglio sminuire il lavoro e la dedizione dei direttori di NBA Evolution; tutt’altro, dico che fanno un ottimo lavoro tutti i santi giorni e che, se sparano una cazzata, perché una volta si sono sbagliati, non mi sembra di dover sollevare una questione di fronte al giudice massimo…

  • Michael Philips

    ammiraglio

    sì hai ragione. Intendo l’idea di andare da Kobe a prescindere, come fosse un’azione programmata, qualunque sia la situazione di kobe in gara.

  • cuni

    ma a questo punto, se Kobe davvero continua a giocare in questo modo facendo praticamente il play (perché questo sta facendo, mi pare), in posizione 1 non sarebbe il caso di cercare un play che difenda bene e che abbia un discreto tiro da fuori? Cioè, facile parlare lo so, e non possono nemmeno sbolognare nash, però boh, ogni tanto mi va di fare fantabasket

  • Nitrorob

    allora a questo punto mi chiedo, visto che Kobe stà facendo un lavoro enorme (durerà o non durerà non si sà)
    bisogna ammetterlo che a 35 anni cambiare stile da giorno alla notte non è facile
    perchè non scambiano Nash con una comboguard? che usano solo ed esclusivamente per tirare? (es Martin)
    cioè tenere Nash e tutti i soldi che prende in quel ruolo è come avere una ferrari e girare con una punto!
    o forse sanno anche ai Lakers che questo gioco non durerà più di tanto?

  • D-Matt

    Pino Scotto
    ma se non vedrai un figa dal 90′ , lascia perdere dai sei il classico leone da tastiera… POVERETTO

  • Ammiraglio

    Scambiare Nash adesso mi sembra follia pura; se Bryant non è in giornata sai che ti puoi sempre affidare a lui per il gioco, ed in attacco è ancora chirurgico (in difesa è una sega, ma lo è sempre stato quindi non mi sembra ci sia molto da stupirsi).

    Permettetemi un’osservazione: se Clark gioca in questo modo è molta opera anche di Nash e persino di D’Antoni ( noto più che altro per far rendere dei cadaveri); se il coach ha fatto infatti una cosa buona, questa è proprio il miglioramento di Clark.

  • Nitrorob

    Lol cuni stesso pensiero nello stesso momento!:-)

  • redbull

    ragazzi ma nash ok non sarà un genio difensivo ma anche stanotte ha messo una tripla clutch importantissima

    ora, io so che usarlo solo da tiratore serve a poco, ma pensate quante diverse opzioni poi possono avere, quando kobe è fuori può esserci lui a creare gioco, oppure se gli arriva palla libero è una tripla certa

    o anche con bryant in campo, possono creare gioco alternandosi i possessi, insomma secondo me nash è tutt’altro che inutile

  • Nitrorob

    non dico mica che sia inutile, è solo che mi piange il cuore a vedere Nash cosi che tocca palla solo o quasi negli scarichi.
    ovvio che con lui hai moolte opzioni offensive in più, però bo è quasi stucchevole
    per carità Nash è uno dei migliori tiratori in circolazione, ma fa anche pochissimi tiri, è uno dei pochi che se non si sente minimamente sicuro non ci pensa 2 volte ad annullare il tiro, qua ci vorrei vedere un Ellis o compagnia simile, per assurdo anche un Lowry!
    ovviamente è fanta basket, ma visto che le hanno provate tutte perchè non provare anche questa

  • Slava Medvedenko

    beh nitro e cuni.
    sinceramente faccio fatica a trovare un tiratore piu letale di nash sugli scarichi..

    io ho visto la partita, e nash comunque i suoi possessi li ha sempre , cosi come i suoi pick n roll con howard,e da spot-up shooter è devastante..

    non so voi, ma io mi tengo nash anche se non fa 10 ast a partita.

    vedremo se kobe continua cosi..ci credo poco..

  • Ammiraglio

    Nitro

    Nelle ultime 3 partite, cioè da quando Bryant ha “sbroccato”, mantiene un 15+4 con il 60% dal campo e il 66% da tre (ok, da 3 non può continuare così, lo so bene), quindi io personalmente non mi lamenterei tanto…

  • Nitrorob

    vabbè io non tifo Lakers quindi mi interessa poco, era solo un ipotesi, giusto per parlare.
    alla fine fa strano vedere Nash a 38 anni viaggiare a 18 di media (nelle ultime 3 partite), quando anche negli anni dell’mvp li metteva a fatica (non perchè non potesse ovviamente, perchè non gli servivano)

  • Nitrorob

    scusate non 18 ma 14 di media!
    precisamente 55% da 2 62% da 3 e 100% dalla lunetta il tutto a 38 anni, bè di dai, normale eheheheh

  • Dante

    Con le dovute differenze, questo clark mi ricorda sempre di più ariza. Anche lui arrivato in silenzio, entrambi ottimi atleti, si sono rivelati ottimi acquisti. Stanotte ha fatto davvero una bella partita, compreso il canestro del più tre nel finale. Per quanto riguarda nash, se i risultati sono questi va bene così.. Partita dai due volti, ottimo primo tempo per poi rilassarsi e smettere di difendere nel secondo. Complimenti ai mavs per aver buttato via la vittoria, che tra l altro avrebbe favorito in classifica i lakers..

  • Marimba

    Pino Scotto l’unica cosa che ti puoi scolare senza lasciarci le penne sono le medicine che ti ha prescritto il geriatra ( che tra l’altro è lo stesso di Bryant )
    Sei un provocatore finito

  • cuni

    ahah nitro sisi telepatia 😀

    Beh si, finché va avanti bene non c’è motivo di cambiare, logicamente. Nash non ha mai difeso perché proprio non ce la fa (penso), figuriamoci adesso. Però ho pensato: se mi serve un play/guardia che tiri bene e difenda forte, Nash mi copre uno solo di questi due aspetti tecnici (mica che faccia pena, ovviamente). Io non sono fermamente convinto che convenga scambiarlo, ma un pensierino per la testa mi ronza.

    Slava

    beh, ray allen?

  • Nitrorob

    Bhè Cuni,
    se proprio devi fare la cazzata io non prenderei mai un’altro vecchietto come Ray (senza offesa) ma prenderei un giovane fresco fresco da tirare su, pensando anche al futuro

  • Slava Medvedenko

    cuni…
    diciamo che me n’ero dimenticato uno eheheh

    ma il discorso vale lo stesso !

  • Procionide

    D-Matt
    Mi sembri un po’ eccessivo. Ti aspettavi che F.M.B. si guardasse tutte le partite tutte le notti? E’ ovvio che prende i riassunti e li mette in italiano. Se per una volta sbaglia il nome, capirai non casca mica il mondo.
    E’ vero che con quello che paghiamo meriteremmo un servizio migliore, ma puoi sempre chiedere un rimborso…

  • LOL

    Nash off the ball per questa squadra è molto più efficace del Nash playmaker vista la sua terrificante efficenza al tiro, resta il fatto che Bryant sta andando contro la sua natura e che questi 12 assist di media in 3 partite non sono una cosa normale. Alla fine siamo ancora al punto in cui un giocatore di quasi 35 anni col chilometraggio di un 40enne deve fare play, scorer e difendere pure sui play avversari, no sense. Comunque adesso arrivano le trasferte, questa squadra fa già schifo in generale, in trasferta ancor di più, son curioso di vedere come la sfanghiamo, teoricamente a parte quelle a Brooklyn e Miami sarebbero tutte partite abbordabili ma considerando che siamo riusciti nell’impresa di perdere pure a Toronto e Cleveland non mi stupirei più di nulla, grasso che cola se ne vinciamo 4.

    P.S. La vera nota positiva è Clark, e giusto per rendere l’idea della demenza di D’Antoni se non si sfascia Jordan Hill questo continua a collezionare dnp su dnp.

  • Slava Medvedenko

    concordo con lol..

    clark nota positiva..
    buon atleta, buona coordinazione, buon tiratore da tre.

    sembra uno che non ha paura , ovviamente bisognerebbe testarlo in ottica playoff…se ci si arriva..

    vero che ha il chilometraggio del 40 enne ma a mio parere giocando cosi invece di tirare 25 volte a partita, spende meno, è piu lucido e piu presente in difesa.
    A questa squadra non serve un kobe versione scorer puro, ma un giocatore in grado di elevare gli altri, cosa che kobe non è mai stato in grado di fare.

    vediamo se continuerà cosi.
    l’unica nota forse negativa di kobe è che rinunciando a cosi tanti tiri rischia di non trovare ritmo per un eventuale quarto quarto punto a punto, ma il mio parere è opinabile..

  • cuni

    mmh si nitro era x rispondere al ”non mi viene in mente uno migliore di nash sugli scarichi” 🙂

    però boh, a me il dubbio rimane… X quello che conta ovviamente, cioè zero

  • Falcio

    Slava

    Contro Okc si è preso12 tiri in tutta la gara ma nell’ultimo quarto quando c’era da segnare ha segnato. E per giunta contro Sefolosha..

  • Slava Medvedenko

    @cuni

    si come gia detto mi ero dimenticato del buon ray

    @falcio

    si vero , infatti ho detto che il mio parere è opinabile, ma da tifoso lakers da un bel po( i magnifici tempi di van exel,ceballos ed eddiejones) sono solo contento di come kobe sta giocando.

    ah, altra nota positiva..
    il rientro di steve blake.

    quando me lo son visto in campo ho preso un colpo eheh

  • gasp

    Se Kobe giocasse ogni volta così i Lakers avrebbero 20 titoli…

  • Quaqquo

    @ gasp non sono d’accordo, anzi secondo me ne avrebbero 5 in meno. il 3-peat non sarebbe mai arrivato con un Kobe in versione smazzapalloni, quella squdra per come era costruita aveva troppo bisogno di un esterno con 20+ punti a gara. Idem nel caso della doppietta 08/09 in cui le altre stelle erano Odom e Gasol (+ l’idolissimo Artest) tutti giocatori cui non puoi chiedere di metterne 25 o più a sera.

    Per non parlare del calvario Smush+Mihm+sgabelli vari, con gente attorno che non fa canestro è dura andare in doppia cifra di assist.

    Come pensare che Iverson sarebbe stato più forte o avrebbe vinto di più se avesse avuto una mentalità più da play puro. Play per mettere in ritmo Snow e Mutombo ? Impraticabile.. e poi non sarebbe MAI diventato the answer se fosse stato un altro giocatore, non ci avrebbe fatto innamorare tutti come invece è successo.

    Idem per Kobe, se avesse giocato sempre come queste ultime gare semplicemente non sarebbe mai diventato Kobe. Migliore o peggiore non entro in merito, ma non sarebbe stato Kobe 😉

  • gasp

    Mah,io ho sempre pensato che la tendenza di Bryant di prendersi 30 tiri a partita sia stata dannosa per lui perché i compagni di squadra non li migliora ma li peggiora in un certo senso usando questo tipo di gioco

  • Haka

    Bryant è una guardia non un playmaker

  • 8gld

    L’ultima “scavigliata” di Curry ci “può stare” non è stata data da un “cedere” ma perchè ha incontrato il piede di un avversario. Nell’uscire camminava sulle gambe da solo quindi non dovrebbe esser nulla di particolare. Meglio la non chiamata all’asg.
    Barnes, nella stessa partita, ha ricevuto “fallo” su una schiacciata, questa oltretutto niente male.
    Questa notte è salito di colpi Thompson.

  • Quaqquo

    è un po’ come chiedere allo Schumi dei tempi d’oro di fare lo scudiero di Barrichello. Lo fece un anno di ritorno da un infortunio, per Irvine, perchè era giusto così (un po’ se vogliamo come Kobe queste ultime gare)ma poi è tornato Shumi 😉

  • hanamichi sakuragi

    secondo me gasp le cose stanno nel mezzo.
    in generale bryant avrebbe potuto migliorare di più i compagni nella sua carriera però se non avesse avuto la folle convinzione nei propri mezzi non sarebbe diventato il black mamba e credo proprio che i 2 ultimi titoli non li si portava a casa

  • Nitrorob

    8gld ahh già e vero, Barnes era caduto male dalla schiacciata, poi l’avevo anche visto ieri.
    il problema di Curry è che si prende troppo spesso queste “storte” alla stessa caviglia

    per Kobe come non quotare quaqquo? se sei un leone non puoi diventare una gazzella!
    ma è anche vero che se e dico SE cambia veramente stile e la squadra vince allora penso dovremo inchinarci davanti al Mamba!!

  • gasp

    Non sto dicendo che Bryant deve fare 15 assist a serata ma fidarsi per 1/4 dei compagni,il giocatore a cui viene paragonato (non voglio fare nomi né confronti) tirava molto ma quando serviva la passava

  • makahuna

    No ma veramente parlate dj lakers quando c’è stata dallas portland che è stato un partitone…
    Mavs su fino al +20…rimonta e sorpasso di 1 dei blazers…controparziale mavs che torna a +7…rimonta potland…tripla di batum per il pareggio…tripla di nowitzki dopo una quasi persa di marion…tripla di aldrige…sfondamento ad 1 secobdo e mezzo dalla fine di majo e fade away da 2 di aldrige per la vittoria…portland è veramente una bella squadra. ..ma non ha panchina…aldroge e batum sono 2 fenomeni. ..lillard sottotono…
    I mavs se hanno flusso giocano alla grnade e segnano tanto…poi si inceppano e nn segnano piu..dirk in ripresa…majo non male..la combominkia che sta migliorando…

  • makahuna

    Kobe:”di che vi meravigliate??? Il mio idolo è sempre stato magic”… -.- dichiarazione berlusconiana