Rudy Gay sbarca a Toronto aiutato da Detroit!

Non hanno perso tempo e hanno messo a segno il primo colpo del mercato invernale, Gay passa a Toronto grazie all’aiuto dei Pistons!

Alla fine ce l’hanno fatta, i Toronto Raptors hanno concluso la trade con i Memphis Grizzlies che ha visto Rudy Gay (26 anni) fare i bagagli e lasciare il Tennessee per il Canada ma il tutto non sarebbe stato possibile senza l’inserimento all’ultimo della famosa terza franchigia,

La trade è stata a 3 squadre con 6 giocatori coinvolti; Ed Davis (23 anni) è stato spedito a Memphis alla corte dei Grizzlies insieme a Tayshaun Prince (32 anni), Austin Daye (24 anni) e una futura seconda scelta da parte di Detroit, che a sua volta si è accaparrata José Calderon (31 anni) , mentre l’ex UConn giocherà con il suo grande amico Kyle Lowry (27 anni) seguito dall’iraniano Hammed Hadadi (27 anni).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • allanhouston20

    tra Knight, Stuckey, bynum piccolo e Josè forse non ne saranno un po troppi?
    invece Memphis ha solo ali (Quincy Pondexter, Arthur, Zach, Davis, prince, Johnson) e nessuna guardia oltre a Allen.

    Memphis doveva tentare di giocarsela quest’anno.

    queste devono fare altre mosse per colamre buchi a roster; così lo scambio appare incomprensibile

  • graphicplayer

    gran colpo di memphis che si rinforza sotto e trova in daye e prince due buoni esterni, toronto che fa la solita cazzata, detroit che trova un play per servire la coppia di lunghi. Ovviamente toronto coperta in guardia e ala prende un’ala, ha un play che fa girare la squadra e lo cede. Spero che cambino gm quanto prima sinceramente. Poche idee e ben confuse. Dei geni proprio.

  • Accio

    Detroit si è liberato del contratto che offrirono a Prince. Davati a se Prince ha ancora 2 anni di contratto a 7.5-8M. Per una squadra da lottery che deve ripartire è inutile.

    Con Calderon hanno preso non tanto un play per innescare i lunghi e per sgravare Knight quanto un contratto da 10M in scadenza. Uniti ai 10.5 di Maggette questi l’anno prossimo hanno meno di 30M di stipendi. Con la possibilità di scendere ulteriormente tagliando Stuckey.

    Quindi basi salariali perfette per la ricostruzione attorno a Knight, Drummond e Monroe.

    Sono convinto anche io che Memphis qualche altro aggiustamelo dovrà/potrà farlo. Troppa gente li sotto e prima che perdano mercato meglio sbolognarli subito. Certo che è brutto avere un’ottima dirigenza che viene azzoppata dal mercato (nel senso di introiti non nell’accezione calciofila del temine) della franchigia quasi inesistente.

  • Toronto riesce a prendere un giocatore in uno dei pochi ruoli coperti (e secondo me con un buon giocatore) da Landry Fields. In PF rimangono senza Ed Davis e senza Bargani finchè non torna…Lowry era finito panchinaro perchè Calderon giocava meglio…senza senso. Speriamo che cedano anche Bargnani altrimenti non lo vedremo mai giocare in post season

  • kidet

    Toronto però tra Derozan, Gay e Ross possono tranquillamente indire uno slam dunk contest, spettacolo!

  • mjrossit

    che trade da coglioni

  • alert70

    Colangelo voleva Bargnani e Gay insieme. Eccolo servito.

    Senza Calderon Lowry sarà ancora di più sotto i rifettori per cui dovrà darsi una regolata. La scadenza del 21 sarà utile per altri aggiustamenti. Prevedo altri scambi, non credo sia finita.

    Vorrei far notare un punto: questa trade come le altre sembrano senza senso oggi, in ottica futura no. I Raptors testeranno Bargnani e Lowry in un quintetto che li vedrà affiancati a Gay, Derozan e Valaciunas/Johnson. 35 gare per decidere cosa fare in estate. Hanno cambiato rotta vedremo se è quella giusta. Di sicuro avranno tre potenziali ventellisti a roster nelle posizioni 2/3/4.

  • Il Nichilista

    Fanno schifo tutte quante, trade pessima di squadre che non sanno nemmeno loro cosa vogliono.
    Giocatori mossi a casaccio senza senso

  • Sid

    qui ho già addocchiatto almeno 3 o 4 futuri general manager ed io potrò dire di averli conosciuti woow!

  • Rdonnie

    Pazzesco davvero, ma vi rendete conto di quanto siete ridicoli? A parole dietro uno schermo siete tutti i migliori gm del mondo! Invece di fare i saputelli chiedetevi perché voi fate quello che fate e loro fanno i dirigenti in una franchigia nba!!!

  • TheMavs

    Sarò molto strano vedere Rudy con la casacca dei Raptors…e Prince con quella dei Grizz!

  • Sid

    Toronto adesso secondo la mia modestissima opinione ne esce notevolmente rinforzata

  • gasp

    Toronto ne esce notevolmente rinforzata ma penso che Gay in estate se ne andrà forse anche prima;se riescono a trattenerlo potrebbero ricostruire de di lui

  • Nitrorob

    Cioè che bastardi però, il buon Prince è restato a Detroit, dopo tutto quello che ha passato, dagli anni d’oro al declino senza fiatare e facendo il suo lavoro.
    mo alla prima occasione lo danno via, questa si che sia chiama gratitudine!!!!
    cmq sono più curioso di vedere Monroe e Drummond con un play decente che di vedere Gay e Bargnani insieme!

  • Nitrorob

    ps. addio scelta bassa dei Thunder!:-(

  • Gabrymyk

    Secondo il mio modestissimo parere Toronto sta cercando di costruire una squadra da corsa, e il prossimo a fare i bagagli sarà Bargnani, che un po’ di mercato lo ha.

    Calderon come hanno detto in molti è un contratto in scadenza e Detroit è in piena ricostruzione.

    Memphis secondo me si farà ancora fuori uno dei due pezzi pregiati lì sotto, con ogni probabilità Z-Bo.

    Sicuramente nell’immediato ci perdono tutte e 3 scombinando i gli equilibri numerici nei ruoli, abbandonando qualsiasi obiettivo per quest’anno se non arrivare in alto per le scelte al Draft. Sguardo rivolto al futuro

  • hanamichi sakuragi

    non capisco memphis.. aveva in squadra uno che cmq può mettere 20 punti a partita… a me non fa impazzire ma credo che rientri nei primi 10 del ruolo e lo da via per giocatori di livello in feriore.
    per me ai play off avrebbero fatto sputare sangue a chiunque.. mah non capisco.

  • Accio

    Gasp Gay ha altri due anni di contratto. PArlare già da ora di problemi per i Raps a tenerlo mi sembra un po affrettato.

    Non parlerei di ingratitudine. Ormai Prince va per i 33 anni, nonostante tutto ha strappato un ottimo contratto per la “vecchiaia” con i Pistons un anno e mezzo fa. Molto meglio andare subito in una squadra da PO che rimanere a tankare e vivacchiare a Detroit. A mio avviso è molto più che contento.

    I Raps ragazzi come fate a dire che ci hanno perso. Quest’anno i PO erano andati, con la posizione che avevano anche la scelta che sarebbe andata ai Thunder. Calderon va in FA e se vuoi, non lo rinnovi per due lire (soprattutto nel gulag di Toronto). E per certo Jose non è l’uomo su cui fondare il playmaking per i prossimi anni. Quindi questi hanno dato via Calderon+Davis per Gay. Quello stesso Gay che nessuno voleva far partire da Memphis perché pezzo importante per rimanere una contender.

    Certo nell’immediato ai Raps tornerà l’anarchia ma come hanno detto queste ultime 35 partite serviranno a loro per capire come muoversi in estate. Tanto Lowry l’anno prossimo ha 1M garantito. Se fa schifo e non si amalgama via subito.

  • Nitrorob

    meglio per noi che li affrontiamo stasera! eheheh

  • Accio

    @hanamichi: Gay è andato via perché a Memphis non possono permettersi di andare in luxury. E i suoi 36-37M in due anni sono un contratto troppo pesante per la franchigia. Ragionamento condivisibile o meno ma razionale al massimo.

  • makahuna

    Ma erano già scesi sotto la luxury…inspiegabili

  • hanamichi sakuragi

    @ accio: se è questo il motivo, che non conoscevo, han fatto bene.
    ma allora mi domando: se non puoi tenere 3 buoni/ottimi giocatori nel pieno della loro maturità come gasol randolph e gay.. che ci stai a fare in nba?

    mi viene da dire che l’abbassaento del cap a 50 mln danneggi più squadre come memphis che non LA knics e boston

  • Nitrorob

    @Hanamichi i soldi ultimamente sono sempre meno (anche in america ne hanno risentito)e come succede anche qua le spese sono sempre di più.
    trà un pò la differenza trà squadre ricche e squadre “povere” sarà come nella MotoGP o nella F1, li davanti sempre quelle 2 o 3 squadre e poi tutto il resto!
    mi auguro che non sia cosi, però se continuano a salire i prezzi e le squadre non hanno rientri sono costrette a dare via i giocatori.
    chissà magari si creeranno 2 campionati differenti!:-)

  • hanamichi sakuragi

    secondo me con la luxury a 70 mln memphis magari lo teneva gay così eveidentemente no.

  • Nitrorob

    su Tweetter Jhon Wall ha scritto: Memphis Goodnight, che vorrà dire?

    cmq Hanamichi noi lo sappiamo bene, ogni volta che sento “dobbiamo abbassare i costi” mi prende male

  • deron

    Ma adesso i vari fields-anderson-kleiza-pietrus? Amnesty per fields?

  • Procionide

    Deron
    Se non sbaglio Toronto non può amnistiare Fields, perchè è arrivato dopo.

    hanamichi
    Concordo in pieno. Hanno modificato il contratto e ora le società si accorgono che non possono competere con le più ricche, facessero un cervello messi tutti insieme…

  • Danilo

    forse andrò controcorrente ma secondo me Memphis ci ha guadagnato nello scambio :

    Prince non bisogna sottovalutarlo, è un vincente e un fattore difensivo come pochi. In un contesto disastrato come Detroit si è perso, ma con gli stimoli adatti può tornare a pesare e non poco sugli equilibri della squadra.

    Davis è un lungo molto interessante, decisamente un up-grading rispetto al già epurato Speights per la panchina. Rimbalzista notevole e grande atleta.

    Daye è un’alona piccola con gran tiro e sottovalutate doti di stoppatore dinamico…. talento inespresso finora ma bella scommessa…

    e poi ci sono un mucchio di milioni risparmiati alla lunga

  • Samu

    Anche io credo che non sia tutto da buttare. In effetti sembrano giocatori mossi a casaccio ma: gay è un top (non un best eh) e per Toronto è manna dal cielo. Prince e daye vanno a sostituire gay in una squadra da corsa e ci ricordiamo che impatto può avere Prince (ammesso che stia ancora bene) Un premio per la sua riconoscenza da parte di detroit(non l’hanno spedito a una charlotte..). Detroit acquisisce un play vero perché k night e stuckey sono molto più adatto a giocare da 2 (comboguard?) e perciò avranno più ordine senza tralasciare che il prox anno possono lasciar scadere lo spagnolo, maggette e tagliare villanueva e cercare qualche fa per fare una squadra da corsa.. È ovvio che tutto quanto scritto qua sopra è soggetto all’incognota coach, affiatamento, gioco (vero Toronto?).. Che ne dite?

  • Accio

    Scusate ma dove avete letto della luxury a 50 milioni? Per l’anno prossimo la luxury verrà calcolata come quella di quest’anno ovvero: 53.51% of projected BRI (Basketball Related Income). Quindi sempre sui 72-73M dovrebbe attestarsi

    Quindi grosso modo non dovrebbe cambiare troppo. Normale che se gli introiti diminuiscono sensibilmente nella lega per bilanciare il tutto le entrate da luxury devono aumentare.

    Riguardo Memphis: il ragionamento che hai fatto hanamichi è giusto. Ma fa conto che gli scenari in NBA cambiano rapidamente. Gay pensi veramente che valga altri 2 anni a 37M complessivi? Questo è stato il ragionamento fatto anche perché quando rifirmarono Gay Marc e Zach non erano ancora esplosi. Quindi non si immaginavano di dover sborsar anche per loro tutti questi soldi.

    Riguardo il nuovo CBA e le nuove regole di luxury c’è più di qualcuno che diceva come avrebbe favorito i BIG MARKET. Insomma tra pagare 3.5$ o 5.0$ per ogni dollaro sopra la luxury per un NY,LA cambia poco. Per Memphis, OKC e altre realtà piccole è una bella botta di bilancio.

    Comquneu nel 2016 il CBA può essere rescisso quindi occhio al nuovo lock out.

  • gasp

    Accio
    Non penso che Gay voglia stare tanto in un cesso di squadra come Toronto quindi secondo me chiederà presto di essere ceduto

  • Ammiraglio

    A Memphis si sono fottuti il cervello… Se c’erano di mezzo i Lakers già era iniziata la presa della bastiglia…

  • DW3

    toronto ci guadagna eccome… a parte che uno forte come gay in canada non lo trovi più, questi hanno dato via calderon (che se on ricopri d’oro in canada non ci rimane l’anno prossimo) e davis, buon prospetto ma nulla più… detroit libera il cap per rifondare mentre memphis proprio non la capisco visto che erano già a andati sotto la luxury mah…

  • Accio

    DW3 ci erano andati sotto quest’anno. Non il prossimo dato che tutti i contratti sono a salire.

    Hanno anche allungato le rotazioni di nuovo. Che volete di più. Un contratto della stessa entità? Insomma la trade per Memphis è positiva.

  • DW3

    accio però a ovest così ti fermi al primo turno … potevi scambiare l’anno prossimo e tentare di andare in fondo quest’anno…

  • Accio

    Ok però può anche essere che Gay non lo reputino l’uomo da cavalcare per arrivare alle Finals. Insomma alla fine si è tornati alla configurazione di 2 anni fa. Prince al posto di Battier ma con un OJ Mayo in meno (anche se qualcuno potrebbe opinarti che c’è Bayless ahahah)

    E l’anno scorso si è visto che con Zibo al 50% e Gay al 100% primo turno. Due anni fa senza Gay e Zibo al 110% so arrivate le finali di conference.

  • Geppetto

    Poi Memphis lo spiegherà come ha fatto a cedere la sua stella senza prenderci una prima scelta, l’unico management capace di far ciò. Peraltro prendendoci giocatori a fine corsa e seghe assolute. No complimentoni.
    Secondo me l’unica squadra che ci guadagna sono i Pistons che il prossimo anno si liberano di un monte di soldi, per ora prendono un play che può insegnare tanto a Knight e dare ordine alla squadra e libera spazio per valutare Singler.
    Sui Raptors nulla da dire, è la classica operazione alla Colangelo, quella che guarda il nome e non l’utilità per la squadra, perché effettivamente con Fields DeRozan e Ross se ne sentiva un gran bisogno di aggiungere un’altra ala piccola/guardia, si si.