Bryant vince a Brooklyn, Houston dice 140!

Lakers vincenti a Brooklyn con Kobe vecchio stile, Houston massacra i Warriors, bene Gallinari e George, Phoenix espugna Memphis.

 

 

 

Indiana Pacers – Atlanta Hawks 114-103
IND: George 29, West 15, Hibbert 12, Stephenson 14, Hill 15, Augustin 10, Mahinmi 12
ATL: Horford 25, Smith 9 (10 rimb), Korver 10, Teague 24, Petro 10, Jenkins 14

Continua l’ottimo momento degli Indiana Pacers e di Paul George vincenti contro gli Hawks (versione anni 90), grazie però al contributo della panchina; D.J Augustion e Ian Mahinmi diventano i giocatori chiave realizzando 10 punti nel break di 15-6 che ha spinto i giallo-blu dal +2 (66-64) al +11 (81-70) di fine 3° periodo, gli ospiti non hanno più rimontato.

Brooklyn Nets – Los Angeles Lakers 83-92
BKN: Evans 4 (11 rimb), Lopez 30 (11 rimb), Johnson 11, Williams 15
LAL: Clark 14 (12 rimb), Gasol 15, Bryant 21, Nash 17

Kobe Bryant tira 9/24 dal campo ma aiuta i Lakers (senza Metta World Peace e Howard) a sbancare il Barclays Center di Brooklyn; a 2’33” Brook Lopez trova un gioco da 3 punti che vale il sorpasso sull’83-82 ma sarà l’ultimo canestro dei padroni di casa, i Lakers realizzeranno tutti gli ultimi 10 punti del match con Jamison, Clark, Kobe e Nash!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=jjLPl4HeWec]

Memphis Grizzlies – Phoenix Suns 90-96
MEM: Prince 11, Randolph 21 (13 rimb), Bayless 29
PHX: Scola 10, Gortat 20, Dragic 17, Marshall 11, O’Neal 14

Con un super 4° periodo i Phoenix Suns vincono a casa dei Grizzlies; padroni di casa che entrano nell’ultima frazione avanti di 6 (71-65) grazie ad un canestro sulla sirena di Prince ma poi è black-out, 19-31 il parziale degli ultimi 12’con il gioco da 3 punti di Goran Dragic a 5’50” che ha cambiato la partita portando avanti i suoi 79-80!

Houston Rockets – Golden State Warriors 140-109
HOU: Parsons 16, Patterson 12 (10 rimb), Asik 11 (15 rimb), Harden 18, Lin 28, Morris 13, Douglas 14, Beverley 11
GSW: Lee 18, Bogut 10, Landry 12, Jack 20, Jefferson 10

Al Toyota Center l’All Star Game è arrivato in anticipo, i Rockets hanno letteralmente asfaltato i Golden State Warriors (senza assenze!); la partita dura solo 12′, quelli del 1° quarto quando ancora c’era una partita sul 38-37 Houston poi nel 2° quarto li uomini di Adelman, su 23 possessi, sono andati a segno 17 volte firmando una frazione da 39-25 e andando al riposo lungo avanti 77-62.

Denver Nuggets – Milwaukee Bucks 112-104
DEN: Gallinari 22, Faried 13 (10 rimb), Lawson 22, Chandler 7 (10 rimb), Brewer 20
MIL: Mbah a Moute 12, Sanders 12, Ellis 12, Jennings 12 (10 rimb), Dalembert 35 (12 rimb)

Italian Job: Gallinari 22 pt (4/8, 3/6, 5/7), 6 rimb (1 off), 3 perse, 2 stop

Ai Milwaukee Bucks non basta la super prova di Samuel Dalembert (35+12) per vincere in Colorado, dove i 44 punti del duo Gallinari-Lawson hanno avuto la meglio; a metà dell’ultimo quarto gli ospiti sembrano prendere il largo toccando il +7 (93-100) ma poi si inceppano e i Nuggets rimontano e trovano il successo grazie ad una persa di Jennings sul 108-104 convertita poi dal Gallo con un inverosimile “circus shot” del 110-104.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Ky0laMPqwjI]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B