NCAA Night Report (5/2/13)

Pesante sconfitta per i Gators, Ohio State cede a Michigan dopo un OT, Miami non ferma la sua corsa, Kansas State facile su Texas Tech.

 

 

 

 

Arkansas – Florida(#2) 80-69
FLA: Rosario 15, Wilbekin 14, Frazier 11, Boynton 10, Murphy 9, Young 9
ARK: Young 13, Powell 11, Qualls 11, Clarke 9, Madden 8, Mickelson 8

Pesantissima sconfitta “on the road” per florida che cada malamente sul campo degli Arkansas Razorbacks, già nel primo tempo la partita prende un piega che non era prevista in casa Gators con il punteggio di 43-26. Nella ripresa Arkansas controlla il largo margine e fa sua la vittoria.

Miami(#8) – Boston College 72-50
MIA: Brown 22, Kadji 16, Scott 11, Larkin 10
BC: Hanlan 16, Anderson 14(11 rimb.), Jackson 9, Odio 5

Davanti allo straordinario momento di forma degli Hurricanes Boston College può molto poco, Rion Brown dalla panchina è caldissimo e realizza 22 punti con 11 tiri, Anderson e Hanlan ci provano per Boston College ma le percentuali al tiro del resto della squadra vanificano ogni tentativo.

Texas Tech – Kansas State(#13) 59-68
TTU: Tolbert 19, Robinson 12, Gray 10, Lammert 6
KSU: McGruder 18, Rodriguez 13, Gipson 12, Irving 10, Spradling 9

Quando si prendono 19 rimbalzi contro I 35 degli avversari difficilmente si porta a casa la W. Fondamentali i 18 punti e 9 rimbalzi di McGruder che si riscatta dopo due prestazioni sotto la media con Texas e Oklahoma, Gipson sta crescendo e per la 2° volta nelle ultime 3 partite supera quota 10 punti (7,5 in stagione).

Michigan(#3) – Ohio State(#10) 76-74
MICH: Hardaway 23, Burke 16, McGary 14, Stauskas 11, Robinson 10
OSU: Thomas 17, Ross 16, Craft 11, Smith 10, Williams 9(4 stop.)

Italian Job: Della Valle DNP

Ohio State deve arrendersi dopo un supplementare alla corazzata Michigan, Guidati dal solito Burke da 8 assist e da Hardaway in grande spolvero con 23 punti. Nel supplementare solo 2 canestri dal campo e 1 tiro libero che favoriscono Michigan. LaQuinton Ross di Ohio State trova una buona partita da 16 punti uscendo dalla panchina

Commento

Arkansas fa il colpo che ti cambia la stagione, + 1 su Florida la numero 2 del ranking che sembra non riuscire a trovare mai la quadratura del cerchio nonostante un roster pieno di Senior e Junior come Boynton e Rosario, Miami sembra no volersi fermare e con il record 18-3 e 9-0 nella ACC sta disputando la migliore stagione da quando è stata riportata in Division I nel 1985, contro Boston College Brown ha trovato la partita della vita ed è anche questo il bello di questa storia. Michigan deve lottare per avere la maglio di Ohio state in ripresa con Thomas e Ross aiutati da Aron Craft. Burke ha ulteriormente alzato il suo livello di gioco e i mock Draft lo danno in salita, Hardaway sta dimostrando di avere anche un buon tiro dalla distanza passando dal 28,3% al 43,1% nel giro di una stagione. McGruder sta prendendo per mano Kansas State portandola verso la Top 10 del Ranking.

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste