Wall batte Anthony, Wade & James per 63!

Boston corsara a Toronto, James-Wade battono Harden, Brooklyn di misura a Detroit, cade Anthony nella capitale, ok Spurs, Thunder e Clippers senza 3 giocatori!

 

 

 

Toronto Raptors – Boston Celtics 95-99
TOR: Gay 25 (12 rimb), Johnson 16 (12 rimb), DeRozan 13, Lowry 17, Bargnani 13
BOS: Pierce 12 (11 rimb), Bass 10, Garnett 27 (10 rimb), Lee 15, Bradley 11, Barbosa 14

Italian Job: Bargnani 13 pt (5/7, 0/3, 3/3), 3 rimb (1 off), 2 ass, 2 rec, 1 persa

Torna Andrea Bargnani ma i Raptors non riescono a fermare i Boston Celtics, alla loro 5^ vittoria consecutiva; Toronto sembra aver le redini del match dopo un 3° periodo da 34-19 che ha dato 10 lunghezze di vantaggio (79-69), ma i verdi non si sono abbattuti e sono riusciti a rimontare e vincerla nel finale, decisivo il floater di Leandro Barbosa a 1’47” che ha dato il +5 (89-94) mentre scadevano i 24″.

Philadelphia 76ers – Indiana Pacers 69-88
PHI: Holiday 19, Allen 12, Moultrie 12
IND: George 15, West 15, Hibbert 18 (14 rimb), Hill 15

Nessun problema per gli Indiana Pacers sul campo di Philadelphia; primo tempo equilibrato poi nel 3° periodo gli ospiti riescono a scappare sul +11 (48-59) e a mantenere il vantaggio fino alla fine.

Washington Wizards – New York Knicks 106-96
WAS: Webster 19, Nene 13 (10 rimb), Okafor 12, Wall 21, Ariza 20, Singleton 10
NYK: Anthony 31, Chandler 8 (13 rimb), Feton 17, Smith 13, Stoudemire 19

Dopo Miami e Oklahoma City anche New York deve cedere a Washington contro i Wizards di John Wall; la partita cambia nei primi 20″ del 4° periodo, sotto 70-73 i Wizards trovano un gioco da 4 punti con Trevor Ariza che da il via ad un 12-2 per il +7 (82-75) dopo appena 3′ di partita e quel +7 i capitolini riusciranno a proteggerlo fino alla fine!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=q08gBWT8s-c]

Orlando Magic – Los Angeles Clippers 76-86
ORL: Vucevic 15 (14 rimb), Nelson 18, O’Quinn 10
LAC: Jordan 13 (14 rimb), Bledsoe 27, Hollins 13

Senza Paul, Griffin e anche Crawford i Los Angeles Clippers riescono ad uscire vincenti dall’Amway Arena grazie all’ottima prestazione di Eric Bledsoe; ad inizio ripresa Bledsoe e Butler segnano 5 punti a testa nel break di 16-4 che ha dato il +10 (46-56) a metà frazione, Orlando non rimonterà più.

Cleveland Cavaliers – Charlotte Bobcats 122-95
CLE: Thompson 17, Waiters 19, Irving 22, Speights 11 (10 rimb), Ellington 16
CHA: Taylor 10, Henderson 12, Walker 15, Sessions 14, Thomas 10

Kyrie Irving e Dion Waiters archiviano senza difficoltà i Charlotte Bobcats; la partita dura 24′ visto che all’intervallo la coppia di esterni di coach Scott ne ha messi 12 a testa e il tabellone luminoso di 65-41 Cavs!

Atlanta Hawks – Memphis Grizzlies 103-92
ATL: Smith 19 (11 rimb), Horford 17 (11 rimb), Korver 12, Teague 22 (13 ass)
MEM: Randolph 20, Gasol 14 (10 rimb), COnley 17, Bayless 15

Atlanta cavalca il buon momento di Jeff Teague (season-high di assist!) e supera i Grizzlies; ad inizio 2° quarto Z-Bo pareggia a quota 26 ma Atlanta si incendia da 3 piazzando 5 triple (Korver, Teague e 2 di Jenkins) e un parziale di 17-7 per il +10 (43-33) poi un altro break di 11-0 in apertura di 3° periodo ha chiuso i giochi sul +21 (69-48).

Miami Heat – Houston Rockets 114-108
MIA: Battier 12, James 32, Haslem 9 (13 rimb), Wade 31, Cole 10
HOU: Paesons 13, Patterson 15, Asik 15 (14 rimb), Hardne 36 (12 rimb), Lin 13

James Harden chiude a referto con 36 punti e 12 rimbalzi ma è la coppia James-Wade a portarsi a casa il referto rosa con 63 punti; sotto di 7 (43-50) a metà del 2° quarto i campioni hanno cambiato marcia, 12-0 per il +5 (55-50) e inerzia del match tutta per i giocatori di Spoelstra. Nel finale Houston riesce ad arrivare sul -1 (109-106) ma James Harden prima e Anderson dopo commettono due falli offensivi su due possessi consecutivi.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KubS12pA2oo]

Detroit Pistons – Brooklyn Nets 90-93
DET: Singler 12, Monroe 23 (10 rimb), Knight 1, Bynum 13
BKN: Wallace 14, Evans 10 (14 rimb), Lope 17, Johnson 16, Williams 12

Con i 9 assist realizzati stanotte Deron Williams supera i 5000 in carriera e Brooklyn espugna di misura il Palace di Detroit; uomo chiave Brook Lopez, suo il layup a 17″ sulla sirena dei 24″ che ha dato il +3 (88-91) ai suoi, poi J.J a 8″ non tremerà per confermare il vantaggio, vana la tripla sulla sirena di Will Bynum.

New Orleans Hornets – Phoenix Suns 93-84
NOH: Aminu 16 (11 rimb), Lopez 11, Vasquez 19 812 rimb), Anderson 14
PHX: Scola 11, Gortat 14, Dudley 14, Dragic 13, Beasley 11

La divisa carnevalesca porta bene agli Hornets che battono in casa Phoenix; match molto combattutt e deciso nell’ultimo periodo grazie ad un parziale cominciato con una boma di Anderson e chiuso da 6 punti di Aminu, 11-2 e +11 (91-80) a 2’01” dalla fine.

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 119-98
OKC: Durant 25, Ibaka 15, Perkins 6 (11 rimb), Westbrook 22, Martin 21, Jackson 12
GSW: Barnes 19, Lee 12 (11 rimb), Thompson 19, Vurry 14 (11 ass), Bazemore 11

La nuova “Premiata Ditta” di OKC scrive 68 punti a referto e per i Warriors cala la notte; i Thunder dominano il primo tempo tanto da andare al riposo avanti di 18 (67-49), i Warriors non si danno per vinti e rimontano fino al -11 (90-79) ma nei primi 3′ del 4° Kevin Martin si mette in proprio e segna 10 punti nel break di 16-4 che ha chiuso definitivamente il match sul 106-83.

Dallas Mavericks – Portland Trail Blazers 105-99
DAL: Marion 13 (10 rimb), Nowitzki 16, Mayo 28, Carter 17, Brand 7 (10 rimb)
POR: Aldridge 27 (10 rimb), Hickson 14 (10 rimb), Matthews 21, Lillard 19

Vittoria in carriera n° 500 per coach Rick Carlisle che nella notte ha battuto i Blazers; determinate è stata la difesa di Elton Brand su LaMarcus Aldridge, l’ala di Portland è stata limitata a soli 4 punti nel 4° periodo dopo averne sfornati 14 nel 3°, in attacco invece i Mavs devono ringraziare Vince Carter per il jumper che ha dato il +5 (99-94) a 26″.

Minnesota Timberwolves – San Antonio Spurs 94-104
MIN: Gelabale 10, Williams 15 (12 rimb), Pekovic 21 (10 rimb), Ridnour 10, Barea 15, Rubio 9 (11 ass)
SAS: Leonard 19, Splitter 12, Green 28, Parker 31

Anche senza Duncan e Ginobili gli Spurs sono riusciti a superare i T-Wolves in una bella battaglia; per 21 volte è cambiata la leadership del match poi è entrato in scena Danny Green, a 7’45” Minnesota è avanti di di 2 (79-77), Green si mette in proprio e segna 11 punti consecutivi (3 bombe) dando da solo il +7 (81-88) ai suoi con 4′ da giocare, il match si concluderò proprio con la sua ultima tripla.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=98xHcqNzcx8]

Utah Jazz – Milwaukee Bucks 100-86
UTA: Millsap 19, Jefferson 19 (11 rimb), Foye 12, Favors 9 (11 rimb), Kanter 17
MIL: Ilyasova 17, Dalembert 10 (11 rimb), Ellis 13, Jennings 17, Dunleavy 10

I Jazz passano a Milwaukee con le loro torri gemelle Millsap-Jefferson (38 punti i due); partita decisa dalle riserve dei Jazz nel 2° quarto che hanno messo su un parziale di 21-4 rimontando e portandosi avanti 37-49 a 2′ dall’intervallo.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Danilo

    inizio a provare una certa simpatia per questi Wizards, stanno abbassando le penne a parecchie big….

  • Nitrorob

    Via quando giochiamo cosi c’è poco da fare per gli altri!
    nei primi 2/4 abbiamo tirato col 69% costringendo loro al 35%
    Ibaka ha sfiorato la 4×5 e perisno Westbrook ha tirato con quasi il 50%
    Perkins per un attimo sembrava un giocatore NBA (anche se puntualmente ha preso il voto più basso della squadra)
    ma l’eroe della giornata è Reggie Jackson!!!!mitico
    avranno capito questa volta che se si impegnano i primi 2/4 poi vivono di rendita? speriamo

    ps. mi pare che la squadra giri meglio con Reggie in regia, far giocare Westbrook 30minuti a partita non sarebbe una cattiva idea! (a meno che non è in serata di grazia)

    Wall magnifico!!! avete visto la stoppata su Anthony con conseguente stuprata a kidd?? spettacolare!
    non me ne voglia Magic e company ma questa volta i Wizard si sono meritati la vittoria
    e poi si fa un pò per uno! mica potevamo perderci solo noi!eheheheh

  • hanamichi sakuragi

    @ gasp: ciao sul discroso di ieri su lin: allora io la vedo in questo modo.
    lui era il 3° o il 4° play di NY.. se non si fossero fatti male tutti quel coglione del baffo manco lo faceva giocare. credo non lo portasse neppure in panchina.
    ora ha avuto le sue occasioni e le ha sfruttate.
    non ha fisico tecnicamente non è certo un mostro però è intelligente, molto più della media dei giocatori nba.
    maperche dargi così tanto contro? sul discorso soldi posso pure capirlo ma allora che diciamo di jordan? lui oltretutto è pure scemo!!
    concordo invece che sia abbastanza scandaloso che vada all’ASG, ma anche li non è colpa sua

  • Magic

    Onore ai wizards, ny non ha giocato male, a parte un kidd disastroso e uno stat osceno in difesa e a rimbalzo (non ingannino le pur buone 3bloks).
    Semplicemente i wizards hanno giocato meglio, hanno un futuro e wall è straordinario, altro che talento perso, è fenomenale, rispetto a irving è molto meno bravo al tiro, ma è più play, decisamente, poi dispone di un atletismo e di una velocità incredibili, Washington con lui può costruire per i prossimi anni con fiducia.

  • Accio

    Spurs a forza 11. Danny Green che quest’oggi diventa la grande spalla di TP9. Oggi è stato un bombarolo in puro stile De Andre (spero che nessuno abbia pensato a Jordan).
    NOta curiosa: oggi Ginobili ha dovuto indossare la divisa della squadra e sedersi in panchina perché si era dimenticato di portarsi la giacca. Sempre più particolari le regole sul dress code in NBA.

    Wizards che dal rientro di Wall viaggiano con un record di 8W-7L. Senza il suo infortunio penso che avremmo avuto un po di tonnara anche ad EST. Peccato.

    Memphis ancora debbono trovare il bandolo della matassa. C’è da dire che un po in crisi lo erano anche nelle partite prima della trade. Quindi io non imputerei tutti i problemi al cambio. NOrmale come i nuovi abbiano bisogno di tempo per integrarsi in un team molto strutturato a livello di schemi.

    Houston, Blazers perdono quindi belle nuove per i Lal. Certo che i Mavs hanno perso un paio di partite lottate fino alla fine che avrebbero fatto una gran bella differenza nella lotto per i PO.

  • Il Nichilista

    @sakuragi
    Lin va all’All Star Game??? Sei sicuro?

  • Magic

    Comunque è proprio rinato vince carter, magnifico vederlo ancora volare a 36 anni..

  • Nitrorob

    che io sappia a rischiato di ciulare il posto a Paul, ma alla fine non è stato eletto!
    ps. piuttosto, chi metteranno al posto di Duncan e Paul come rimpiazzo?
    se paul non rientra spero parta titolare Westbrook
    chissà poi se anche Griffin e Howard saltano? maremma l’ovest è mezzo andato dagli infortuni oh!

    cmq quanto alla velocità di Wall si dice che sia uno trà i più veloci della lega!
    sopratutto nei coast to coast

  • Accio

    Nichilista diciamo che ogni anno rischierà di andarci perché ha un grosso seguito di voti dai paesi asiatici. Seppur è un Taiwanese cresciuto in USA ha pur sempre gli occhi a mandorla.

    Purtroppo non è colpa sua però tutti lo fanno na pezza per questo.

  • cuni

    piccolo OT sull’ASG

    http://www.youtube.com/watch?v=UV_-NPZpJGo

    qui james White dice a wade di sceglierlo per il dunk contest… Eeeh? Cioè, adesso i capitani scelgono? Io sta roba non la sapevo.. E nei commenti sotto (che possono senza dubbio essere sbagliati) ho letto che Wade avrebbe scelto James White e J.R. Smith per il dunk contest solo che la lega deve “approvare” le scelte di Wade..

    Per linearità di ragionamento, penso che, se questa cosa che i capitani scelgono dovesse rivelarsi vera, Wade (e Paul a ovest se nn sbaglio) scelgano anche i tiratori da 3..

  • cuni

    Nitro

    Reggie Jackson è un grande, davvero prezioso dalla panca.

    E poi è anche friulano come me (è di pordenone, figlio di 2 militari, ma penso tu lo sappia già)

  • Slava Medvedenko

    piccolo o.t.

    ti pareva che adesso che i lakers stavano quanto meno portando a casa qualche w non si infortuna gasol..

    “torn plantar fascia in his right foot ”

    bah..

    chiuso ot.

  • michele

    alert che dice della magata spalle a canestro di mononeurone garnett ai danni del rientrante mozzarellone?

    http://www.youtube.com/watch?v=qHdCEF3dkyw

  • michele

    slava

    quest’anno nella sfiga siamo uniti, stanotte penso però che sarà come sempre una gran partita.

  • hanamichi sakuragi

    nichilista ieri gasp mi chiedeva come poteva non starmi sul cazzo lin all’ASG (ipoteticamente)
    eh be si mi starebbe sul cazzo.. ma solo quello

  • Nitrorob

    @ Cuni è nato a Pordenone se non sbaglio, vero?
    cmq si stà guadagnando i suoi minuti, e come Liggins è una piacevole sorpresa
    ora manca solo di sapere quale sarà il futuro di Maynor (purtroppo ormai inutile li in mezzo)

    @Mik anche te però, che infierisci??eheheheh rientra oggi da mesi di stop!!
    dai il suo l’ha fatto, è toronto che ha buttato via la partita!
    Gay sarà contento immagino!

  • hanamichi sakuragi

    e poi scusate la mozzarella è pure rimasta 3 secondi col braccio alzato e ha preso la palla dopo che questa si è insaccata nella retina dopo il tiro libero.. cosa volete di più?

  • michele

    gay sarà contento, come memphis del resto…e te soprattutto, avete un’avversaria in meno a ovest ( nonchè una squadra che ha sempre fatto sofrrire okc e che adesso sembra palesemente indebolita).

  • michele

    “soffrire”, scusate ma dal cell ogni tanto la tasteiera fa le bizze eheheh

  • cuni

    nitro

    sisi te l’avevo anche scritto eheheh

  • Nicola

    @cuni

    friulano di dove? Io vivo in un paese vicino Udine.

    Cmq ho appena letto che gli Spurs sono 21-1 con le squadre “perdenti”, cioè sotto il 50% di vittorie. Incredibile, da favoriti questi non perdono praticamente mai.

  • Nitrorob

    @Cuni lol non avevo letto!eheheh

    allora possiamo dire che c’è un pezzo d’italia anche ai thunder! lol

    @Mik più che altro sono contento per la posizione di toronto!
    non troppo bassa per la lottery e non troppo alta per delle scelte!
    io ipotizzo un 6°/7° posto al prossimo draft per toronto!!!:-)

  • alert70

    michele

    Il mononeurone è un HOF…………… Grande giocata con un certo culo. Bargnani non aveva difeso niente male ne in quella circostanza ne prima. Poi ci ha pensato il mononerurone Casey a ridare fiato ai C’s all’inizio del quarto finale con l’inerzia a favore Rapts.

    La più bella giocata l’ha fatta Terry, quando in contropiede ha avuto la classe di fermarsi per un jumper (segnato), invece di andare al ferro dove sicuramente sarebbe stato asfaltato o stoppato.

    Rapts
    Accusavano Bargs di tirare troppo. Ora Gay, il nuovo messia, tira quasi 50 volte (senza contare i viaggi in lunetta) nelle ultime due gare. Due belle perse. Ieri un lusinghiero 24 tirozzi, 25 punti e un bel 33% dal campo.

    Bargnani aka marshmallow man volitivo in difesa. Mai cagato di striscio da Gay che almeno un paio di volte poteva servirlo in post basso ma forse ha solo rispettato gli ordini imposti da Casey. Squadra che ha potenziale male allenata. Le rotazioni sono folli, tengono in campo un inutile Anderson per panchinare bargs che poteva stare su Garnett. D’altronde Johnson non ci ha capito molto.

    Il mononerurone da applausi, come i verdi. Stanno giocando bene, hanno confidenza e muovono benissimo la palla. Trovano sempre l’uomo giusto. Quanto vorrei vedere il latticino con loro, in un basket vero, con un coach vero. Non accadrà mai………….che sfiga.

  • cuni

    Nicola

    tricesimo!:)

  • Nicola

    Oddddio, io di Fagagna! =)

  • cuni

    15 minuti scarsi di macchina 😀

  • per i lakers è una buona notizia la sconfitta di houston ,ma vedendo la partita mi sa che invece si devono preoccupare e tanto.ho visto la partita e ho visto una squadra forte e veloce che solo il solito lebron e un wade in stato di grazia hanno abbattuto,inoltre utah continua a vincere e ormai il settimo posto è suo,quindi se i lakers vogliono l’ottavo posto che mi sembra l’unico diponibile dovranno lottare fino all’ultima partita sia con houston che con portland.ps ma non è che lebron lo vuole vincere l’mvp? è già alla terza di seguito con + 30 e sta giocando in modo stellare

  • Nitrorob

    ma l’assist di Rubio l’avete visto?? dai che pian piano torna quello di prima!
    anche se ormai a Minnie ci puoi fare poco!

  • gasp

    I Wizards sono tutta un’altra squadra con Wall:buona circolazione di palla,giocano di squadra…e i risultati si vedono.
    Ma Davis sarà allo slam dunk contest?Questo fa schiacciatte niente male.
    Hanamichi a me sta sul cazzo Lin perchè è troppo pompato dai media.

  • alert70

    Wolves

    Sono disfunzionali. Ci sono tante belle individualità non inserite in un sistema efficiente. Tra infortuni e tipologia di cestisti, Adelman è ben lontano dal trovare l’alchimia giusta. La chiìmica al momento è sconosciuta, tutto a loro danno. Infatti nei finali di gara non ne fanno una giusta. Sembra che non ci siano gerarchie per cui oggi tira Barea, domani Shved, poi un altro…………a scapito delle W.

  • D-Matt

    @prescelto

    Wade in stato di grazia? Forse ti confondi con qualche altro giocatore, Wade è sempre stato questo e dopo l’infortunio e l’operazione inizia a carburare solo ora!!! Mi sembra che qualche critica di troppo gli abbia acceso la lampadina e qualcuno verrà zittito, da un mese a questa parte è tornato prepotentemente ai suoi soliti livelli. Io e sottolineo io una coppia come il duo degli Heat non l’ho mai vista, x me la più forte in assoluto , mi danno una sensazione di onnipotenza totale quando decidono di spingere, sia in difesa che in attacco, fantastici. Comunque Rockets tabta roba , x me squadra più spettacolare della lega e il barba sarà un degno erede di Kobe e Wade , mammma mia che giocatore

  • D-Matt

    x fortuna i Thunder gli hanno preferito Westbrook , altrimenti sarebbero stati cazzi amari, Harden-Durant solo a pensarli in quintetto assieme ora come ora mi farebbero tremendamente paura

  • gasp

    Wade è completamente guarito dai suoi infortuni del 2012 e la bellissima schiacciata in contropiede ne è una prova

  • Samu

    Cuni, Nicola..
    Io sono della bassa friulana, Fiumicello.

    Dico a pro delle discussioni che i wizards sono strutturati bene per i prossimi anni. Hanno i ruoli coperti. Poi vedremo se magari si muoverà qualche contratto ma al completo con la crescita dei giovani possono ambire ai poff nei prossimi anni. Poi da li a fare il next step è dura e ci vuole un top player (al draft può uscire wall o irving o olowakandi..)

  • Nitrorob

    D-Matt tranquillo, l’hanno fatto per lasciare un pò di speranza a voi altri

  • Magic

    Ho guardato per la prima volta le stats nba quest’anno, girando fra i vari numeri ho trovato un 73 per cento dalla lunetta di Lebron; credevo fosse sul 76/77 quanto meno…mi ha stupito, è l’unico aspetto del gioco che non è mai riuscito a migliorare…un mistero…

  • D-Matt

    Nitrorob
    Parlavo x le altre squadre noi di miami non interessa che fanno gli altri dato che lo scorso anno vi abbiamo letteralmente demolito

  • Michael Philips

    magic

    Su questo aspetto lebron non ha scuse. Non ha fatto un bricciolo di progresso, anzi, sta tirando peggio. La cosa che lascia senza parole è che nelle gare in cui tira davvero bene da 3, al contempo tira male i liberi, e viceversa!

    Ricordando che ci sono tanti altri campioni che pur avendo un buon tiro ai liberi avevano problemi, una spiegazione potrebbe essere che alcuni giocatori hanno difficoltà a tirare “fuori ritmo” o comunque in una situazione statica, mentre altri semplicemente in un contesto simile sono quasi infallibili.

    Comunque parlando di tutela delle stelle, Lebron in questa stagione non lo stanno trattando come gli altri anni: pur entrando a canestro con constanza ormai gli fischiano meno falli, fai perché i contatti li tiene molto bene, fai perché si lamenta sempre dopo ogni entrata a canestro, esagerando spesso.

  • Nitrorob

    ” Harden-Durant solo a pensarli in quintetto assieme ora come ora mi farebbero tremendamente paura”
    te non tifi Miami?:-)

    e ti ricordo che fu proprio la mancanza di Harden l’anno scorso a farvi portare a casa il titolo!

    ma non iniziamo questo discorso ancora e ancora dai!

  • Michael Philips

    Harden ha fatto bene ad andare via. Sta dimosrtando di poter essere un validissimo uomo franchigia, cosa che mai avrebbe potuto fare ai thunder. Lui probabilmente sapeva bene quanto valeva e ha voluto dimostrarlo agli altri, a quelli che lo vedevano soltanto come un buon sesto uomo. Anche io sono rimasto sorpreso, perché pensavo che lui da prima opzione offensiva avrebbe reso bene, ma non così, non lo pensavo uno da 26pts a gara. Ha solo 23 anni e può davvero crescere ancora parecchio. Dategli un secondo violino come si deve, possibilmente un pivot serio, e qualche innesto di esperienza, e con harden i rockets possono diventare una contender.

  • D-Matt

    Michele Philips

    Concordo in pieno Il barba è veramente molto forte

  • 8gld

    A mio avviso se è andato via per dimostrare di esser un uomo franchigia poteva aspettare almeno di vincere un anello.
    Harden a OKC era un “finto” 6 uomo. Alla fine il minutaggio era quanto uno starting5. Non credo che nell’ambiente solo Houston si fosse accorto delle sue capacità.
    Nulla a togliere che sta andando alla grande, questo è innegabile.
    Houston piazza i giusti colpi e rende la franchigia contender, allora ci siamo. Se così non fosse nei prossimi 4 anni ci si trova al punto di partenza senza un probabile, o almeno con alte percentuali, anello. Sicuramente senza perdere di visibilità.

  • Nitrorob

    anche secondo me poteva aspettare di vincere almeno un titolo!
    o cmq aspettava quest’anno e poi vedeva! meglio per lui sia chiaro!
    ma Houston messa cosi è già tanto se va ai PO!
    non oso immaginare dove sarebbe senza Harden a questo punto

  • d matt non posso essere che contento che wade giochi così, anche io sono convinto che con wade al massimo e con il solito lebron formino una coppia eccezionale, forti sia in attacco che in difesa,io personalmente reputo wade il più completo all around player della nba dopo lebron

  • gasp

    Stanotte El Clasico della NBA: Lakers-Celtics!
    Vincono i Lakers 😀