NCAA Night Report (7/2/13)

Ancora una sconfitta per Indiana che cade di Illinois, super Plumlee spinge Duke alla vittoria su NC State, bene ancora Gonzaga.

 

 

 

Illinois – Indiana(#1) 74-72
ILL: Richardson 23, Paul 21, Griffey 14, Bertrand 7
IND: Zeller 14, Sheehey 13, Watford 12, Hulls 11, Oladipo 9

Quello che succede alla Assembly Hall ha dell’incredibile, Illinois è sotto di 10 punti con poco più di 4 minuti da giocare sul 59-69 e la partita sembra ormai sulla via di Indiana ma l’attacco degli Hoosier va in blocco senza riuscire a segnare per quasi 3 minuti consecutivi lasciando rientrare Illinois che trova il pareggio a 37” dalla fine, il canestro della vittoria arriva grazie ad un layup di Griffey allo scadere.

Duke(#4) – North Carolina State 98-85
DUKE: Plumlee 30, Curry 26, Cook 21, Sulaimon 11
NCST: Howell 23, Leslie 16, Wood 14, Lewis 13, Warren 12

Con un primo tempo da 58 punti contro i 37 di NC State Duke mette al sicuro la partita, Mason Plumlee è l’assoluto dominatore della partita con 30 punti e 9 rimbalzi restando in campo per l’intera partita, ben 9 giocatori in doppia cifra fra le due squadre che giocano una partita dalle alte percentuali, Duke deve ringraziare anche i 41 liberi battuti(32 andati a segno)

Gonzaga(#6) – Pepperdine 82-56
GONZ: Pangos 14, Olynyk 13, Dranginis 11, Bakamus 10, Karnowski 10, Bell 9,
PEPP: Davis 16, Skouen 12, Mills 10, Jackson 9

Vittoria tranquilla per Gonzaga che complici le 20 palle perse di Pepperdine non incontra difficoltà per tutti 40 minuti e può festeggiare la 9° vittoria consecutiva nella WCC portandosi a 9-0.

Oregon(#19) – Colorado 47-48
ORE: Singler 14, Emory 14, Kazemi 6(11 rimb.)
COLO: Roberson 10, Johnson 8, Booker 8, Dinwiddie 8, Scott 7

Anche questa partita si risolve nei minuti conclusivi, Colorado infatti riesce a recuperare i 7 punti di distanza che la separano da Oregon con meno di 4’ alla fine portandosi a -1 sul 47-46 con Roberson a 2’14” dalla sirena. Sempre lo stesso Roberson segnerà i 2 punti del sorpasso con meno di 30” dalla fine.

Texas A&M – Missouri(#21) 70-68
TA&M: Harris 17, E.Turner 15, Roberson 14, R.Turner 12, Reese 8
MIZZ: Oriakhi 15, Pressey 13, Bell 12, Brown 11, Ross 8

Partita sempre in salita per Missouri che nonostante perda solo 2 punti non riesce mai ad essere in partita scendendo più volte sotto anche di 10 punti, negli ultimi 5’ sfruttando qualche errore di troppo degli Aggies riesce a portarsi a -1 con 55” da giocare ma la tripla di Harris a 15 secondi dalla fine fissa il punteggio sul 70-68 finale.

Commento

Ancora una volta cade la prima della classe, questa volta è toccato a Indiana che con un clamoroso errore sull’azione finale concede un canestro facilissimo a solo 9 decimi dalla fine, la disavventura forse farà ricredere qualcuno sulle potenzialità di questa squadra e una brusca calata nel ranking non è da escludere, Mason Plumlee di Duke sta diventando sempre più importante per i Devils, Oregon continua il suo periodo negativo con la sconfitta contro Colorado che la potrebbe far uscire dal ranking cosi come Missouri che ha ceduto a Texas A&M.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B