NCAA Night Report (10/2/13)

Indiana facile su Ohio state, Duke la spunta a Boston, bene anche Syracuse, cadono Arizona e Minnesota.

 

 

 

 

Ohio State(#10) – Indiana(#1) 68-81
OSU: Thomas 26, Craft 16, Ross 11, Smith 6
IND: Oladipo 26, Zeller 24, Watford 20

Tutto facile per gli Hoosier che contro Ohio State non devono faticare più di tanto, I 27 falli dei Buckeyes rendono più tranquilla la partita per Indiana e I il trio Zeller, Watford, Oladipo mette a segno 70 punti su 81 totali della squadra, Ohio State è troppo dipendente da Deshaun Thomas .

Boston College – Duke(#1) 61-62
BC: Hanlan 20, Anderson 17, Clifford 6, Rahon 6
DUKE: Plumlee 19(10 rimb.), Curry 18, Cook 9

Qualche problema per Duke che riesce ad avere la meglio di Boston college solo negli ultimi 120” dopo una partita giocata sempre punto a punto con nessuna squadra in grado di fare lo scatto giusto, scatto che per poco non riesce agli Eagles che però si devono arrendere alla superiorità tecnica di Duke che vince la partita con i tiri liberi di Plumlee negli ultimi 50”

Arizona(#7) – California 69-77
ARIZ: Lyons 16, Hill 13, Ashley 12, Parrom 7
CAL: Crabbe 31, Cobbs 21, Kravish 8, Bak 6, Solomon 6

Allen Crabbe in versione Kobe Bryant realizza 31 punti con soli 3 errori al tiro(tutti da 3) e con un secondo tempo da 19 punti costringe Arizona alla terza sconfitta stagionale. Ottima partita anche per Justin Cobbs.

Syracuse(#9) – St.John’s 77-58
SYR: Carter-Williams 17(6 rub.), Fair 17, Triche 16, Southerland 13, Keita 8
SJU: Sampson 21, Harrison 13, Greene 10, Obekpa 7

Syracuse torna a convincere, il primo tempo dominato 37-24 rende le cose più facili agli Orange che con Carter Williams che gioca una partita da vero leader anche in difesa con ben 6 palle recuperate e 4 rimbalzi.

Minnesota(#18) – Illinois 53-57
MINN: Au.Hollins 16(4 rub.), Mbakwe 13(10 rimb.), An.Hollins 8, Welch 5
ILL: Griffey 16, Richardson 13, Paul 10, Egwu 6

Nuova sconfitta per Minnesota che dopo una partita condotta quasi per tutti i 40’ cede nella seconda metà della seconda frazione realizzando solo 9 punti negli ultimi 8 minuti.

Commento

Ottima vittoria per Indiana che guidata dai suoi Big Three ha vita facile contro Ohio State che ha in Thomas la sua punta di diamante, Duke soffre ma alla fine con i soliti Plumlee e Curry vince contro Boston College. California fa il colpaccio in Arizona battendo i Wildcats che perdono la leadership solitaria della Pac-12, Syracuse da finalmente segni di ripresa che sono da squadra di vertice, Carter-Williams è il metronomo della squadra e quando gira lui tutto viene più facile. Illinois vince ancora contro una classificata, a farne ne spese oggi è stata Minnesota che con questa sconfitta dice probabilmente addio alla Top 25.

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste