Charlotte ferma Boston, Spurs ok a Chicago!

Celtics fermati a Boston da Sessions, Spurs di forza a Chicago senza i “Tri Amigos”, bene i Nets ad Indiana, sorridono Minnesota e Clippers!

 

 

 

Philadelphia 76ers – Los Angeles Clippers 90-107
PHI: Turner 10, Hawes 5 (10 rimb), N.Young 29, Holiday 10, Pargo 10
LAC: Barnes 11, Griffin 20, Jordan 8 (10 rimb), Paul 21 (11 ass), Crawford 20, Bledsoe 10

Chris Paul e la sua banda vincono a Philadelphia dove non è bastata la reazione d’orgoglio nell’ultimo periodo; la partita di fatto è stata segnata già nel primo tempo con gli ospiti avanti 33-56 con CP3 già a 12 punti e Jamal Crawford a 11, il vantaggio dei Clips ha toccato anche le 32 lunghezze sul 63-95.

Charlotte Bobcats – Boston Celtics 94-91
CHA: Mullens 25 (18 rimb), Henderson 16, Walker 18, Sessions 19
BOS: Pierce 13, Garnett 16 (13 rimb), Terry 12, Green 18

La fatica dei 3 OT di domenica si è fatta sentire per i Boston Celtics battuti a Charlotte in volata; uomo partita Ramon Sessions, suo il jumper a 25″ dalla conclusione che ha dato il sorpasso Bobcats sul 92-91, successivamente KG sbaglia la replica, Walker fa 2/2 dalla lunetta lasciando però 14″ agli ospiti. Charlotte trema perché Boston per due volte ha la chance del pareggio ma Pierce e Bradley non la sfrutteranno.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=zGWuP9_U4es]

Cleveland Cavaliers – Minnesota Timberwolves 92-100
CLE: Gee 11, Thompson 16, Waiters 12, Irving 20, Speights 10, Ellington 10
MIN: Gelabale 11, Williams 13, Pekovic 16 (10 rimb), Ridnour 21, Rubio 13 (10 ass), Shved 11

Luke Ridnour segna 13 dei suoi 21 punti nel 4° periodo e Minnesota torna a vincere, a Cleveland non sono serviti i 20 (9/20 dal campo) di Irving; match combattuto ed equilibrato fino a 7′ dalla sirena finale quando gli ospiti hanno trovato la fuga grazie ad un break di 10-2 che li ha spinti sul +9 (83-92) a 3’55”.

Indiana Pacers – Brooklyn Nets 84-89 OT
IND: Hibbert 12 (10 rimb), Stephenson 14, Hill 22, Pendergraph 14
BKN: Wallace 11 (11 rimb), Evans 8 (22 rimb), Lopez 25, Johnson 17, Taylor 12

Senza Deron Williams (infiammazione caviglia) i Nets colgono un’importante vittoria sul campo degli Indiana Pacers dove Paul George non ha brillato (1/10); incontro che è andato all’overtime grazie ad un tiro a 13″ di Joe Johnson per il 76-76, su finale West non ha trovato il buzzer-beater.
Nel supplementare è stato invece Gerald Wallace ha mettere il punto esclamativo con la tripla del +4 (79-83) a 1’54” dal termine, poi il tap-in di Evans a 45″ ha di fatto chiuso i giochi sul 79-85

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=KhRerwj7mwI]

Detroit Pistons – New Orleans Hornets 86-105
DET: Singler 14, Monroe 17 (11 rimb), Calderon 13, Stuckey 19
NOH: Aminu 12 (14 rimb), Lopex 23 (10 rimb), Anderson 31, Mason Jr. 14

Buona vittoria in trasferta dei New Orleans Hornets al Palace di Detroit dove le bombe di Ryan Anderson (5/9) hanno fatto la differenza; 2 delle 5 triple di Anderson sono arrivate sul finire del 2° quarto nel parziale di 14-5 Hornets per il +14 (41-55) dell’intervallo, Detroit non ha più rimontato.

Chicago Bulls – San Antonio Spurs 89-103
CHI: Deng 11 (11 rimb); Boozer 14, Noah 7 (15 rimb), Hamilton 16, Robinson 20
SAS: Leonard 26, Diaw 10, Splitter 16, Green 18, Neal 16

Italian Job: Belinelli 6 pt (1/3, 1/3, 1/2), 2 rimb, 2 ass, 1 rec, 2 perse

Allo United Center i San Antonio Spurs (senza i Tri Amigos) battono i Bulls con Kawhi Leonard in versione “go-to-guy”; Spurs sempre al comando, Chicago reagisce con Nate Robinson e arriva fino al -1 sul 76-76 dopo 3′ del 4° periodo, i nero-argento non si spaventano e rifilano un parziale di 13-3 per il +11 (78-89) che manderà i titoli di coda

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=LjVu2HopzPQ]

Milwaukee Bucks – Washington Wizards 90-102
MIL: Ilyasova 19, Ellis 24, Dunleavy 11
WAS: Nene 21 (13 rimb), Okafor 12 (10 rimb), Wall 14 (10 ass), Beal 28

Bradley Beal spara il suo career-high (28 punti) e aiuta i Wizards a vincere nel Wisconsin; momento di svolta a 8’52” dal termine, Milwaukee arriva sul -3 (78-81), time-out Wizards e all’uscita i capitolini piazzano un 9-0 che li vale il +12 (78-90) a metà periodo, i Bucks stavolta non rimonteranno.

Dallas Mavericks – Atlanta Hawks 101-105
DAL: Marion 10, Nowitzki 24, Mayo 19, Collison 14 (10 ass) Carter 13, Wright 11
ATL: Smith 26 (13 rimb), Horford 21 (10 rimb), Harris 15, Teague 20, Korver 10, Pachulia 8 810 rimb)

Colpo esterno degli Hawks che vincono a Dallas grazie ai 20elli di Smith-Horford-Teague; match deciso dalla freddezza dalla lunetta di Smith e Teague, chiamati in causa a 22″ i due hanno fatto 4/4 per il +5 (98-103), Nowitzki trova la tripla del -2 ma Korver sarà gelido dalla linea della carità.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=r6Gkwz5UiTs]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B