Duke si aggiudica il classico su UNC!

La classica del college baskteball è andata agli uomini di coach K trascinati dall’asse Cook-Plumle, vana la prestazione di P.J Hairston.

Duke Blue Devils (#2) – North Carolina Tar Heels 73-68
(29-33)

Duke: Cook 18, Plumlee 18(11 rimb.), Sulaimon 13, Curry 11, Thornton 9, Hairston 2, Jefferson 2, Murphy, Plumlee
All.Krzyzewski

UNC: Hairston 23, Bullock 15m Strickland 14, McAdoo 9, Paige 4, McDonald 2, Tokoto 1, Hubert, Simmons, Johnson
All.Williams

Top performance:
Rimbalzi: Mason Plumlee 11 (4 off, Duke)
Assist: Sulaimon 5(Duke)
Recuperi: Cook 4 (Duke)
Palle perse: Cook 5 (Duke)
Stoppate: PJ Hairston 2 (UNC)

MVP: Quin Cook (Duke) 18 punti(6/12, 0/3, 6/6) 6 rimbalzi, 2 assist, 4 recuperi, 5 perse

Primo tempo

North Carolina non si lascia impressionare dai quasi 10’000 tifosi a tinta blu che riempiono il Cameron Indoor Stadium in ogni ordine di posto e oltre, I Tar Hells vanno subito avanti 0-5 dopo poco più di un minuto con Bullock e Strickland, per Duke i primi punti portano la firma di Sulaimon dopo 2’, nei primo 10’ North Carolina prova l’allungo e riesce a portarsi a +7 sul 10-17 dopo 7’30 con un parziale di 3-8 in poco più di 2 minuti, ma due liberi di Plumlee e un Jumper di Cook riportano i Devils a -3 che però non concludono l’aggancio restando fermi al palo per oltre 3 minuti fino alla schiacciata di Plumlee per il 16-21. North Carolina non approfitta di questo vuoto offensivo degli avversari ma nei successivi 90” piazza un 7-2 che li porta addirittura sul + 10 sul 18-28 prima di subire un timido tentativo di dei BlueDevils di rientrare che si portano sul 29-33 al termine dei primi 20’.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo con la squadra di Roy Williams che riprende la marcia costringendo Duke a chiamare un time out dopo appena 2 minuti e mezzo. Questo time out cambierà la storia della partita. in uscita dall’ interruzione arrivano subito 6 punti per tornare a -1, la partita è ormai girata e il sorpasso della squadra di Coach K è solo questione di tempo, con 13’28” da giocare infatti Quin Cook con un canestro in contropiede porta i Devils in vantaggio per la prima volta nella partita, 2 triple consecutive di Sulaimon e Thornton e un layup di Plumlee mandano I Tar Hells sotto di 5 punti a poco più di 11’ dal termine. Non si segna per quasi 4’ complice la tensione sempre maggiore, a 5’ dalla sirena Seth Curry realizza la tripla del +8 sul 59-51 che mette un bel pezzo di vittoria dalla parte dei Devils. Il finale sempre concitato in queste partita premia i padroni di casa che negli ultimi minuti fanno 12/12 ai liberi lasciando poche speranze a North Carolina che si deve arrendere sul 73-68 finale

S.Bei

S.Bei

Sono di Rieti e ho una passione viscerale per il college basketball. Il mio giocatore preferito è Doug McDermott, non seguo particolarmente le vicende dei top team ma mi piace scovare giocatori promettenti nelle cosidette Mid-Major perchè a trovare il fenomeno a Kentucky, Duke o Louisville sono capaci tutti…il bello è trovarli dove non guarda nessuno! Nickname: Ste