Barkley umilia Shaq con Faried MVP!

La partita dei giovani dura appena 10′ con gli sfavoriti che battono i favoriti con la loro arma principale, dominante l’ala di Denver!

 

 

 


Rising Stars

Team Shaq – Team Chuck 135-163
(66-90)

Shaq: Parsons 13, Kidd-Gilchrist 8, Barnes 12, Lillard 18, Irving 32, Walker 8, Zeller 4, Thompson 11, Waiters 23, Nicholson 6, Drummond ne.
All.Fizdale

Chuck: Leonard 20, Faried 40 (10 rimb), Davis 11, Rubio 5 (10 ass), Shved 12, Thomspon 20 (10 rimb), Thomas 18 (10 ass), Vucevic 15, Knight 10
All.Budenholzer

Top performance:
Rimbalzi: Faried 10 (8 off, CHK)
Assist: Rubio & Thomas 10 (CHK)
Recuperi: Thomas 2 (CHK)
Palle perse: Faried 2 (CHK)
Stoppate: Davis 2 (CHK)

MVP: Kenneth Faried (CHK) 40 punti (19/21, 1/1, 3/3), 10 rimbalzi (7 off), 2 ass, 2 perse

Recap

L’evento che apre l’All Star Week-End non si smentisce come sempre e già nei primi 3’ il Team Chuck è già in fuga sul 5-13 con anche una tripla di Anthony, Kenneth Faried fisso al ferro (8 punti) e Ricky Rubio ispirato alla ricerca del passaggio più fantascientifico, Team Shaq però non perde contatto e con qualche canestro di Barnes e Lillard al 1° time-out è sotto 16-17.

Usciti dal time-out break di 13-2 per Team Chuck e massimo vantaggio (18-30) a metà 1° tempo con tripla di Alexey Shved su assist di Thomas ma non si registrano giocate di rilievo, a 10’45” Isaiah Thomas spara 2 triple in neanche 7” grazie alla rimessa sbagliata da Zeller (23-38), protagonista secondi prima di un appoggio al tabellone rivedibile (l’ha sparata tra tabellone e ferro).
Team Shaq inizia a registrare qualche bella giocata come i 2 l’alley-oop consecutivi Walker-to-Thompson ma Thomas ci da , oltre alle giocate balistiche (4/4 da 3) si rende protagonista del 1° fallo della partita a 7’34” dall’intervallo (!!!).

Team Chuck scappa letteralmente via sul +22 (38-60) anche perché i giocatori “allenati” da Budenholzer non sbagliano un tiro ad ogni possesso (63%) vedi la tripla di Faried dall’angolo, dall’altra parte la super coppia Irving-Lillard non si vede e l’unico che si differenzia un po’ è Kemba Walker.

Al riposo lungo la squadra di Barkley domina sul 66-90 (bellissimi gli ultimi due punti con Rubio reo di un assist dei suoi per Beal) con Kenneth Faried (19 pt) e Isaiah Thomas (14 pt+7 ass) forti candidati all’MVP, tiro da 3 che doveva fare la differenza per Shaq invece la sta facendo per gli altri: 12/18!

La ripresa si apre con le splendide dichiarazioni di Shaquille O’Neal: “Non è talento che fa vincere i campionati ma il duro lavoro” in risposta alla domanda dell’impeccabile Sager se la sua squadra avesse il talento per rimontare, intanto super tap-in volante di Faried su un assist un po’ fortunoso di Ricky.

Dopo 6’ evento del match con Anthony Davis che schiaccia, cosa che si rifiutava di fare nel 1° tempo e come sempre assistenza spagnola #10, Harrison Barnes decide di iscriversi alla partita a 9’36” dalla fine con una bella bimane dalla linea di fondo ma il punteggio vede sempre quelli in bianco dominare, 102-126.
Giocata del match firmata Alexey Shved, l’ex CSKA si fionda sulla linea di fondo e schiaccia (!!!) in rovesciata, da un bianco russo l’ultima cosa che ti aspetti ad un Rookie Challenge!

Il momento più bello dell’esibizione arriva negli ultimi 5’ con Kyrie Irving e Brandon Knight protagonisti: infatti i due instaurano un bellissimo duello 1-Vs-1 che vive pure un momento di “tensione” quando al giocatore di Detroit viene fischiato un fallo e nell’azione successiva Irving lo zittisce (dito sulle labbra) dopo un bel layup in entrata.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=BBuIjU4nKVY]

La sfida tra l’ex Duke e l’ex Kentucky finisce sul 2-0 per il primo con il secondo ha avuto la chance di pareggiare sbagliando un gol a porta vuota (layup…e in tutto questo Kenneth Faried arricchiva il suo bottino sui 31 punti gli stessi rifilati agli avversari (124-155)!

A 1’45” Faried schiaccia un canestro storico, infatti i suoi 2 punti firmano il nuovo record di punti segnati nell’evento, 157..e negli ultimi 68” vai di Slam Dunk Contest stile Los Angeles 2004!!!

Schiacciano Lillard, Faried, Waiters e…Shved che sbaglia ma “Manimal” risolve, manda i titoli di coda il padrone di casa Chandler Parsons!

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • jsaoijdoi

    Non me lo sarei mai aspettato!Comunque l’MVP potevano darlo a
    Thomas: ha fatto una partita fantastica giocando pochi minuti.

  • Iceman

    Chi l’avrebbe mai detto?

  • Mat86rix

    guardando un po di azioni c’è da dire che rubio da via sta palla veramente alla grandissima..

  • marcus833

    La giocata di Irving nel video qui sopra con conseguente svenimento di Brandon Knight è assolutamente da urlo.
    Rubio dispensa cioccolatini, ha delle mani fatate.

  • mav

    irving imbarazzante per la facilita con cui fa ogni giocata…rubio si permette linee di passaggio che solo lui fra le ultime leve vede…nota positiva della serata per me è svhed che dimostra di poterci stare in ogni situazione,se c’è da fare spettacolo lo fa con belle schiacciate,se c’è da tirare da tre la mette con facilita…

    aspetto la gara delle schiacciate con attesa come non mi accadeva da tempo(a parte un po la parentesi griffin)..secondo me due/tre schiacciate mai viste le faranno

    ps:se come ho letto bosh partira al posto di rondo(mi aspettavo irving sinceramente) l’est giochera senza un play puro per cui la palla la terra per forza james per gran parte della partita..percio salgono ulteriormente le chance di tri-MVP

  • lilin

    primo pronostico preso!! l’asse rubio faried è fatto apposta per gli all star game!

  • Lillard Iverson

    Come ha giocato Lillard??
    Contentissimo per Faried ho sempre sostenuto fin dal primo momento che fosse un fenomeno!!
    Ora aspetto lo skills challenge sperando nella vittoria di Lillard

  • ilmarco86

    ma sono l’unico a cui fa cagare sta cosa? son tutti bravi in queste partite, inguardabile partita e ingiudicabili i giocatori… lo spettacolo c’è ma fin là, per me è un’altra cosa…

  • Lillard un fantasma, 18 punti ma niente di che..ha snobbatp in pieno l’evento come il suo pari anno Anthony Davis

  • Lemmy

    ilmarco86

    io dopo 10 minuti, o giù di lì, ho spento. Iper-annoiante. Grandissimo il monociglio che, in contropiede, pescato solo soletto nella metà campo avversaria, decide di appoggiare anzichè schiacciare: IDOLO.

  • gasp

    Gran cazzata la gara ma Rubio ha la magia nelle mani

  • gasp

    Gran cazzata la gara ma Rubio è incredibile

  • ilmarco86

    Vero che non deve esserci niente di troppo agonistico, sono li per dare spettacolo ma possono farlo giocando in modo decente e creando una partita, son pur sempre professionisti! Rubio ora che comincia ad ingranare sul serio è spettacolare, ma spettacolare veramente!

  • graphicplayer

    E sapete di chi è colpa di sta merda? Di Stern. Non si riesce ad avere un minimo di agonismo neanche in RS ormai, figurati in una coglionata di questo calibro. Giocano in pochi e solo quelli che hanno una mentalità un minimo vincente (irving). Per gli altri è solo un teatrino. 90 punti in 20 minuti? Are you fucking kidding me? Secondo Stern la gente è contenta di vedere sta puttanata? Neanche al mc donalds all american game difendono così poco. E sono liceali. Qui invece si cazzeggia. Allora togliere sta cose e chiamate i globtrotters e via. Che cazzo.

  • gasp

    Grapich
    Be è da una vita che questi eventi sono senza agonismo perchè i giocatori non vogliono farsi male

  • Michael Philips

    Beh anche l’all star game dei “grandi” è sempre stato soft, guardatevi i risultati di tutte le precedenti edizioni, credo che la media pts sia tipo 130-140.

    Invece la gara delle schiacciate dopo anni potrebbe essere davvero interessante. Spero solo che non vada come le ultime edizioni in cui praticamente tutti i concorrenti non sono riusciti a mettere a segno la schiacciata al primo tentativo, cosa che annulla lo spettacolo e l’effetto sorpresa.

  • graphicplayer

    Per non farsi male basta non cercare di andare a stoppare uno un metro sopra il ferro.. Si può anche difendere senza farsi male. Metterci un minimo minimo.

  • Michael Philips

    Il punto è che se una star si fa male in questa gara perché non voleva giocare in modo “rilassato”, non fa la figura del figo, ma dell’emerito coglione.

  • graphicplayer

    Perchè invece non giocare e fare a chi sparacchia di più fai la figura del bambino del minibasket. Molto meglio. Setern rompe il cazzo perchè un allenatore non schiera le sue star perchè è lesivo nei confronti di chi guarda la partita, però ammette e concede ste stronzate dove tutto diventa un’insulto a chi guarda visto il non impegno che viene messo. Che cazzo.

  • Michael Philips

    hanno sempre giocato a chi sparacchia di più, e nessuno ci ha fatto la figura del cavolo, perché è chiaro che giocano così perché così vogliono.

    Ora non è che negli anni passati ci siano stati all-star giocati davvero seriamente(ne ricordo tipo 1-2 in 20 anni, di cui uno nei 2000’s) eh, o che finivano 99-100 o 98-90, tutti ampiamente sopra i 120 minimo.

  • graphicplayer

    Ma gli alla star game sono stati (salvo se prendono distanza subito) un minimo giocati. Il rookie challange è stato decente (l’ultimo) quello dell’ondata degli europei. Strano eh..

  • Lillard Iverson

    Lo so che è un off-topic ma qualcuno sa dirmi qual’è il career-high di lillard in nba?

  • cuni

    lillard iverson

    vado a memoria e potrei sbagliare, comunque penso 42 punti in una sconfitta a golden state, se non ricordo male

  • gasp

    37 punti ma posso chiederti a che cosa si riferisce il tuo nick?

  • DW3

    “Stern rompe il cazzo perchè un allenatore non schiera le sue star perchè è lesivo nei confronti di chi guarda la partita, però ammette e concede ste stronzate dove tutto diventa un’insulto a chi guarda visto il non impegno che viene messo. Che cazzo.”

    quoto al 100% davvero disgustoso, un insulto al gioco. non riescono nemmeno a riempire il palazzo tanto è l’appeal, che schifo.

    irving più lo vedo e più lo vedrei ai PO già quest’anno. mi sembra per l’età più avanti di CP3 e pure di rose, impressionante. lillard lo vedo sotto per talento ma grande testa e mani pure lui, che coppia!

  • Lillard Iverson

    @gasp
    Non si riferisce a niente sono solo due giocatori che mi piacciono molto 😉
    Grazie per la risposta

  • cuni

    giusto gasp, erano 37