Buss impedì lo scambio di Bryant a Detroit!

La stella dei Lakers racconta un retroscena della sua carriera ricordando l’influenza che ebbe Jerry Buss quando sembrava imminente l’addio da L.A.

Prima dell’inizio della stagione 2007/08 il solido futuro di Kobe Bryant (34 anni) in quel di Los Angeles con i Lakers ebbe un forte scossone tanto che c’era il rischio di dover fare i bagagli e andare nella Eastern Conference alla corte dei Detroit Pistons, ma un colloquio con Jerry Buss cambiò i piani.

L’infatti l’allora proprietario recentemente scomparso invitò a casa sua il “Black Mamba” avvertendolo che ci sarebbe stata una tarde con i Pistons, tra l’altro una squadra non presente nella lista delle preferenze del giocatore, Kobe aveva a disposizione la stessa clausola che ha oggi Kevin Garnett (37 anni) con i Celtics (quella della no-trade, ndr): “RImasi colpito dalle sue parole, non volevo rinunciare alla clausola e non volevo lasciare il Dt.Buss” ha dichiarato ad NBA On Yahoo.

Nel pacchetto i Pistons avevano messo giocatori importanti e che, stando alle parole del GM Micth Kupchak, molto importanti per il sistema Lakers, ma Buss non voleva perdere Bryant.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B