NCAA Night Report (18/2/13)

Spradling firma il season-high porta Kansas State alla vittoria, Brutto K.o. per Pittsburgh in casa contro Notre Dame.

 

 

 

Kansas State(#13) – West Virginia 71-61
KSU: Spradling 19, Williams 13, Rodriguez 11, Gipson 11, McGruder 10
WVU: Kilicli 16, Murray 9, Hinds 8, Staten 8, Miles 6

Partita subito in discesa per Kansas State che va subito in fuga nei primi minuti arrivando a + 14 dopo 10’ e a +18 nell’ultimo minuto del primo tempo. Nel secondo tempo la parta è ormai già indirizzata verso i Wildcats che si limitano a gestire il vantaggio senza patemi.

Pittsburgh (#20) – Notre Dame(#25) 42-51
PITT: Woodall 11, Adams 8, Taylor 5, Zanna 4, Robinson 4
ND: Cooley 13, Grant 13, Atkins 10, Connaughton 7, Knight 6

Brutta sconfitta casalinga per Pittsburgh che non riesce mai a imprimere il proprio gioco alla partita, anche se a 7’ dalla fine del primo tempo il punteggio la vede condurre 19-3 ma Notre Dame con un parziale di 3-16 si riporta a -3 al 20’. Il secondo tempo non sembra cambiare la musica ma negli ultimi 10 minuti arriva il crollo dei Panthers che precipitano a -10 lasciando strada agli Irish.

Commento

Altra buona vittoria per KSU, West Virginia è un avversario ostico che nel primo confronto stagionale aveva perso solo di un punto, con questa vittoria i Wildcats tornano momentaneamente in vetta alla Big 12 in attesa delle partita di Kansas e Oklahoma State. Pittsburgh è alla seconda sconfitta consecutiva e non mostra segni di ripresa, Adams si sta rivelando una mezza delusione, l’australiano sta viaggiando a 7 punti e 6 rimbalzi di media, poco rispetto a quanto annunciato nei vari recruit ranking della scorsa stagione(6° nella ESPN 100)

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B