Paul non ha deciso e i Clippers tremano!

L’MVP dell’ All Star Game 2013 non ha ancora deciso cosa fare questa estate, il contratto scade a giugno e i Clips incrociano le dita.

Giugno inizia a non essere così lontano e sulla sponda rosso-blu di Los Angeles bisogna iniziare a pensare e lavorare sul futuro di Chris Paul (26 anni) il quale sarà free-agent questa estate, il timore di una sua partenza c’è sempre e molto dipenderà dall’andamento di questa stagione.

I Clippers stanno disputando un’ottima stagione e nella Western Conference sono dietro solo a San Antonio e Oklahoma City, CP3 è in lotta per il trofeo di MVP ma recentemente ha messo sulle spine la franchigia; in un’intervista al Los Angeles Times l’ex Hornets ha detto la tipica frase standard: “Non lo so, non ho ancora pensato a cosa fare nella prossima stagione, nessuno sa quello che voglio fare”.

Non è la prima volta che Paul se ne esce con queste dichiarazioni sul suo futuro, in passato aveva detto che aveva preferito lui i Clippers ai Lakers nella famosa estate del 2011, oltre all’esito di questa stagione molto dipenderà dai progetti che i cugini dei giallo-viola avranno in mente per dargli una squadra che possa competere fino in fondo.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Stevo164

    Si va beh… e poi c’era la marmotta che confezionava la cioccolata…

  • Rosario

    gran bella notizia a casa Clippers, poveretti xD

  • Nitrorob

    Ma possibile che i Clippers stanno alle dipendenze di questo qua??
    CP3 li stà tenendo tutti per le palle
    va a finire che va dove gli danno di più, se va ai Lakers poi rido
    gli manca Love e hanno completato il quintetto

    certo che se inizia la storia stile Howard mi cala parecchio!

  • gasp

    Paul vuole avere il massimo salariale dai Clippers

  • cuni

    gasp

    la penso esattamente come te

  • Nitrorob

    Ma ovvio, sennò non avrebbe senso fare tutte queste storie!
    e i Clippers glie lo daranno senza problemi

  • docpretta

    ma veramente lui non aveva preferito i clippers.. la storia è un po’ più lunga. Poi magari a babbo morto l’avrà anche detto.

  • graphicplayer

    Dipenderà tutto da come vanno i playoffs (IMO).
    Da ambo i lati intendo.

  • Haka

    Partiamo dal presupposto che solo i Clippers gli possono dare il massimo salariale avendo i bird rights. Se la scelta è di valore economico resta lì. Consideriamo che le squadre sopra il cap non possono fare sign and trade quindi Paul a giugno decidesse di andarsene potrebbe firmare solo con squadre sotto il cap oppure ci lascia una trentina di milioni sul tavolo e testa la free agency.

  • Procionide

    Ci mancherebbe altro che Paul non ambisse al massimo. E’ uno dei pochi che lo vale, considerando anche l’età.

  • RR#9

    Vi prego…non iniziamo con la TELENOVELA PAUL…
    “100 assistenze”…

  • DW3

    haka

    ragionamento perfetto. quindi rimane

  • shaq4ever

    a meno che – anche in seguito ai playoff – si convinca di non poter ambire al titolo con i clippers e decida di fare una scelta diversa: ho guadagnato tanto e sono disposto a rinunciare a 20 milioni per vincere l’anello

    personalmente non credo che i clips possano vincere con una squadra così (andare vicino si ma vincere no) ma credo che tutto sommato starà lì. la squadra è forte, i soldi sono tanti ed è difficile trovare una soluzione più competitiva

  • tom

    fossi in lui andrei agli heats, anzi fossi chiunque mi offrirei agli heats, pure al minimo salariale. un bel roster di 250 giocatori come lo vedete? a fine campionato miami vince il titolo, ad ognuno spetta un anello (eddie curry docet) e tutti vissero felici e contenti… yeah baby… ma °°°can, quante seghe mentali, sembra il calciomercato. secondo me cp3 rimane a LA sponda clips.

  • Jurassic_Park

    Nominatemi le squadre che, con spazio salariale a disposizione, potrebbero firmare Paul e diventare meglio dei Clippers attuali: secondo me nemmeno una.
    Se vuole il massimo è il solito mercenario.

  • Haka

    beh Houston con Paul schifo schifo non farebbe, forse nemmeno Dallas

  • shaq4ever

    Non farebbero schifo ma difficilmente meglio dei clips

  • laert

    ma andare ai nuggets ???

  • LM91

    Son pur sempre i Clips’

  • graphicplayer

    diciamola tutta, paul non vale lebron (se si parla di gli dai il massimo salariale facile perché con lui si vince), non ha nemmeno quel tipo di continuità (partite con paul modesto viste parecchie, una normale da james la aspetta da l’anno scorso). E fisicamente per avere 26 anni ha già avuto le sue noie. Quindi che faccia pure il bullo dicendo che valuta valuta e valuta. I clips sono comunque una bella squadra, ha poco da lamentarsi sinceramente. E se sa che firma che la smetta con sta menata che non si sente da oggi.. Sennò che vada. I clips fanno un anno di transizione poi offrono il contrattone a lebron. E un titolo lo vincono facile.