Chandler frena Bryant, Boston d’orgoglio!

Senza Gallinari Dnever stoppa la rincorsa dei Lakers, bene Atlanta e Washington in tarsferta, Boston passa all’overtime a Salt Lake City.

 

 

 

Toronto Raptors – Washington Wizards 84-90
TOR: Johnson 6 (13 rimb), Lowry 18, DeRozan 18
WAS: Webster 12, Nene 11, Okafor 8 (13 rimb), Beal 20, Wall 10, Price 12

Italian Job: Bargnani 8 pt (4/9, 0/2 da 3), 3 rimb (2 off), 1 rec, 1 persa

Ancora una volta il rookie Bradley Beal protagonista nel successo dei Wizards, a Toronto non è bastato il duo Lowry-DeRozan, male Rudy Gay (1/11 dal campo); partita comandata dall’inizio alla fine dai capitolini che, nel momento della rimonta Raptors sul -5 (78-83), si sono affidati a John Wall, suo il layup a 45″ per il +7 che è valso la partita.

Detroit Pistons – Atlanta Hawks 103-114
DET: Singler 13, Monroe 15, Stuckey 22, Jerebko 21, English 10
ATL: Korver 15, Smith 23, Horford 23 (23 rimb), Teague 20 (12 ass), Harris 11

Super prova della coppia di Atlanta Smith-Horford in quel di Detroit (senza Knight); punto di svolta a metà del 2° quarto quando dal +3 gli ospiti sono scappati via sull’asse Teague-Horford (reo di 20 dei 34 punti della frazione) chiudendo il primo tempo avanti 51-61, i Pistons non sono mai rientrati in partita.

Denver Nuggets – Los Angeles Lakers 108-119
DEN: Chandler 23, Faried 12 (10 rimb), Iguodala 14 (12 ass), Lawson 22, Brewer 16
LAL: World Peace 15, Howard 15 (14 rimb), Bryant 29, Nash 16, Jamison 14

Italian Job: Gallinari DNP

Non c’è Danilo Gallinari (coscia sinistra) ma il suo sostituto Wilson Chandler gioca una signora partita e aiuta i Nuggets a battere i Lakers; Denver domina il match e tocca anche il +18, i giallo-viola e Kobe ci mettono l’orgolio e riescono ad arrivare fino al -7 (106-99) a 5’16” dal termine, ma i padroni di casa rispondo con un parziale di 11-4 chiuso proprio con una boma di Chandler per il +14 (117-103)

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=YoTX8LjdGB0]

Utah Jazz – Boston Celtics 107-110 OT
UTA: Ma.Williams 15, Millsap 16, Jefferson 15 (11 rimb), Hayward 26
BOS: Pierce 26, Bass 15, Garnett 13 (10 rimb), Lee 14, Bradley 18, Terry 14

È stato necessario un supplementare e il solito Paul Pierce ai Boston Celtics per vincere a casa degli Utah Jazz; overtime raggiunto a 19″ dai padroni di casa grazie a Burks (97-97) con Pierce che non trova sulla sirena il canestro della vittoria. Nell’extra-time “The Truth” si mette in proprio e segna 7 punti nel 9-2 che ha dato il +5 (103-108) a 48″, Utah arriverà fino al -1 ma Lee non tremerà dalla lunetta.

Pierce batte Utah
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=4rh8CQkwe4o]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B