Chandler frena Bryant, Boston d’orgoglio!

Senza Gallinari Dnever stoppa la rincorsa dei Lakers, bene Atlanta e Washington in tarsferta, Boston passa all’overtime a Salt Lake City.

 

 

 

Toronto Raptors – Washington Wizards 84-90
TOR: Johnson 6 (13 rimb), Lowry 18, DeRozan 18
WAS: Webster 12, Nene 11, Okafor 8 (13 rimb), Beal 20, Wall 10, Price 12

Italian Job: Bargnani 8 pt (4/9, 0/2 da 3), 3 rimb (2 off), 1 rec, 1 persa

Ancora una volta il rookie Bradley Beal protagonista nel successo dei Wizards, a Toronto non è bastato il duo Lowry-DeRozan, male Rudy Gay (1/11 dal campo); partita comandata dall’inizio alla fine dai capitolini che, nel momento della rimonta Raptors sul -5 (78-83), si sono affidati a John Wall, suo il layup a 45″ per il +7 che è valso la partita.

Detroit Pistons – Atlanta Hawks 103-114
DET: Singler 13, Monroe 15, Stuckey 22, Jerebko 21, English 10
ATL: Korver 15, Smith 23, Horford 23 (23 rimb), Teague 20 (12 ass), Harris 11

Super prova della coppia di Atlanta Smith-Horford in quel di Detroit (senza Knight); punto di svolta a metà del 2° quarto quando dal +3 gli ospiti sono scappati via sull’asse Teague-Horford (reo di 20 dei 34 punti della frazione) chiudendo il primo tempo avanti 51-61, i Pistons non sono mai rientrati in partita.

Denver Nuggets – Los Angeles Lakers 108-119
DEN: Chandler 23, Faried 12 (10 rimb), Iguodala 14 (12 ass), Lawson 22, Brewer 16
LAL: World Peace 15, Howard 15 (14 rimb), Bryant 29, Nash 16, Jamison 14

Italian Job: Gallinari DNP

Non c’è Danilo Gallinari (coscia sinistra) ma il suo sostituto Wilson Chandler gioca una signora partita e aiuta i Nuggets a battere i Lakers; Denver domina il match e tocca anche il +18, i giallo-viola e Kobe ci mettono l’orgolio e riescono ad arrivare fino al -7 (106-99) a 5’16” dal termine, ma i padroni di casa rispondo con un parziale di 11-4 chiuso proprio con una boma di Chandler per il +14 (117-103)

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=YoTX8LjdGB0]

Utah Jazz – Boston Celtics 107-110 OT
UTA: Ma.Williams 15, Millsap 16, Jefferson 15 (11 rimb), Hayward 26
BOS: Pierce 26, Bass 15, Garnett 13 (10 rimb), Lee 14, Bradley 18, Terry 14

È stato necessario un supplementare e il solito Paul Pierce ai Boston Celtics per vincere a casa degli Utah Jazz; overtime raggiunto a 19″ dai padroni di casa grazie a Burks (97-97) con Pierce che non trova sulla sirena il canestro della vittoria. Nell’extra-time “The Truth” si mette in proprio e segna 7 punti nel 9-2 che ha dato il +5 (103-108) a 48″, Utah arriverà fino al -1 ma Lee non tremerà dalla lunetta.

Pierce batte Utah
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=4rh8CQkwe4o]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • gasp

    Avete ragione Boston sta dentro tra le prime 8 perchè hanno un allenatore degno di questo nome invece D’Antoni è un non allenatore,tutta la colpa è del trota

  • alert70

    Wall

    Non ha cervello e lo ribadisco. Non parlo di talento, non parlo della sua capacità di fare delle giocate notevoli, ma ad oggi non ha ne leadership e nemmeno clou di come condurre la squadra.

    Ieri ad esempio, in contropiede è stato capace due volte di mandare al bar 4 punti facili con delle scelte folli, tipo penetrazione ad un metro dal canestro con tentativo di passaggio al compagno. Intercetto. Poi, per non smentirsi, assist al pubblico in tre contro due. Anche all’andata l’andazzo fu simile con scelte senza senso e un movimento della palla farraginoso ad essere generosi. Lui che dovrebbe dare un filino di ordine.

    La squadra con lui ha più talento, con Webster che è il 4 miglior tiratore da tre, con Beal in ascesa notevole, guardatevi i numeri al riguardo e un Nenè e Okafor che in due fanno legna. Senza dimenticare che il roster al completo non fa schifo per nulla.

    Il successo dei Wizard dal suo ritorno non va attribuito a lui ma alla crescita complessiva del team e dei due sopracitati elementi. Beal nelle ultime 6 gare ha piazzato 4 ventelli (seconda striscia notevole dopo quella di gennaio), Webster 4 gare con più di 12 punti…..

    Insomma se vogliamo vedere Wall dietro ai loro recenti successi ok, ma per come la vedo io il ragazzo è molto indietro nella gestione del gruppo stante il suo ruolo.

    L’ho detto e lo riconfermo: il punto fermo dei Wizard è Beal.

  • Quaqquo

    non mi ricordo chi lo ha paragonato a Ben Wallace, ma secondo me Faried è più un Rodman 2.0 ! Parlo del Rodman di Detroit, che giocava anche (o forse soprattutto) da 3. Un fenomeno atletico che va al doppio degli altri e si sbatte il triplo, conscio dei propri limiti. Col vantaggio che già ora è tecnicamente meglio, in attacco, del verme di Chicago.

  • gasp

    Si vedeva prima del ritorno di Wall quanto Beal era il punto fermo dei Wizards…

  • alert70

    gasp

    Cosa avrebbe dovuto fare Beal? Trentelli?

    Beal è un rookie, Wall ha già chi lo critica, per me a ragione, perchè manca di leadrship e testa. Irving gli è anni luce avanti. Certo è stato infortunato però la cabeza……

    In teoria è uno che potrebbe spostare. Se dovessi scommettere su Beal e Wall andrei facile sul primo.

    Wall è un pò come Cousins. Talento a pioggia col cervello a fare da spettatore. Se le due cose, vale a dire talento e testa dovessero collimare, allora il discorso sarebbe diverso.

    Anche se Beal come Waiters sono tanta roba. Il secondo ha dalla sua un certo Irving a formare un duo che in futuro molto prossimo farà divertire la gente dell’Ohio.

  • Nitrorob

    si si infatti, tant’è che ora è Washington avanti di una partita a Cleveland
    e Wall è rientrato da poco

    Iriving è fortissimo per carità, ma allora cos’è che lo tiene nelle ultime file?
    è chiaro che con le squadre che si ritrovano non andranno da nessuna parte
    a meno che il prossimo anno Irving non diventa una mini copia del 6 la vedo dura anche per lui!

  • gasp

    Ma neanche fare una partita da 20 punti e la partita dopo 5 o addirittura 0 punti!Attualmente Beal è troppo discontinuo per essere il punto fermo dei Wiz

  • Nitrorob

    Sarà anche un Cousins, ma al contrario suo lui qualcosa combina!!
    al massimo possiamo paragonarlo ad un Westbrook più scarso!
    ma non del tutto senza cervello

  • Quaqquo

    Piccolo OT : ma anche da voi per indicare bonariamente una persona poco sveglia o poco agile si usa l’espressione “sei proprio un pivot” ??

  • Dwight comunque un sempre ben incoraggiante 3-14 dalla lunetta.

  • alert70

    Nitrorob

    Confronta i due roster e noterai che i Cavs sono scarsi. I Wizard hanno un roster che si può guardare, anzi ti dirò che le 30 W non sono per loro un miraggio considerato l0inizio di stagione.

  • Nitrorob
  • Alert l’avvocato di Bargnani

    difendi una sega come bargnani e attacchi wall rotto da un anno che caso strano da quando è tornato gli wizard hanno record positivo, eh sarà merito di beal certo, caso strano beal c’era anche prima…

  • hanamichi sakuragi

    @ NITRO.. AHAHAHAHAHAAHH KE BASTARDO

  • gasp
  • alert70

    Alert l’avvocato di Bargnani

    Grazie per l’appellativo…………….hehehehehe

    Difendo Bargnani è una parola grossa. Gli ho affibbiato più nomignoli io che tutti voi messi assieme……….hehehehe

    Difendo ciò che c’è da difendere dal mio punto di vista. Come ben sai solo il primo a far notare le gare merdose, tante.

    Wall
    Mi sono già espresso sul perchè non lo ritengo sto fenomeno. Come del perchè reputo Beal il go-to-guy dei Wizard. Non ho fatto riferimento ai punti e agli assist ma alla conduzione del gioco, alla abilità di migliorare i compagni……….

    Poi parlando di infortuni, guarda l’apporto di Rubio, che ha pochi punti nelle mani, ma fa girare la squadra come si deve salvo avere dei compagni che ciccano spesso e volentieri. Il record con lui in campo non gli arride ma come impatto è superiore a quanto fatto da Wall, numero uno al draft.

    Però le cifre vanno contro lo spagnolo, mentre Wall, beh è Wall………………

    Quindi tornando a te potresti almeno argomentare oltre la mera statistica?

  • Nitrorob

    scusate ma era troppo bello per nn condividerlo!;-)

    Gasp oh my………
    delle scarpe cosi da vomito chi minkia le ha disegnate??ahahah che schifo
    il n°1 anche in questo cmq

  • Ammiraglio

    Nitro

    Guarda, a me ha fatto ridere.

    Gasp

    Dio mio, questo è veramente un idiota… Ma poi una domanda: da quando vanno di modo questi occhiali ( lanciati da Johnny Depp) sono diventati tutti miopi???

  • gasp

    Ammiraglio
    Ma io mi chiedo:ma le persone che vestono gli atleti si drogano?

  • in your wais

    La camicia pare che l’ha comprata da Mas per quanto fa schifo…manco i rumeni di Torre Maura si vestono così di merda

  • in your wais

    Vogliamo parlare di Rodman che fa visita alla Korea del Nord?

  • lilin

    in veste di che???

  • in your wais

    Boh, tipo ambasciatore di pace…vestito così!!!

  • gasp

    Quaqquo
    Mai sentito dire “sei proprio un pivot”
    Comunque stavo pensando:dove è finito Stoppani?È da un bel pò che non si vedono i suoi post kilometrici e i suoi insulti a Asik e Lin

  • Ammiraglio

    Non lo so, ma pistola puntata alla testa direi di si, soprattutto di lsd ( dato che devono per forza qualcosa di diverso dalla realtà).

    Io credo che Westbrook si creda appariscente o cool o qualcosa di simile; a me sembra soltanto patetico ( parlo sempre e solo del vestiario, sia chiaro).

  • Ammiraglio

    *devono per forza vedere

  • gasp

    Secondo me quelli che lo vestono sono così http://cdn.blogosfere.it/basketcase/images/canna.jpg