Lee e Hibbert sospesi, Oden deciderà a luglio!

L’NBA ha preso i provvedimenti sulla rissa di Indiana, NY perde Sheed, Boston sul mercato, Thibodeau va avanti malgrado i rumors su Rose.

 

 
• L’NBA ha emanato i provvedimenti disciplinari in merito ai diverbi accaduti due notti fa ad Indiana, alla fine le sospensioni sono ricadute su David Lee (29 anni, già scontata stanotte a NY) e Roy Hibbert (26 anni) con anche multe rispettivamente di $116 mila e $125 mila, inoltre la Lega ha multato Stephen Curry (24 anni), Klay Thompson (23 anni) e Lance Stephenson (22 anni) con $35 mila a testa.
Hibbert inoltre, sentendosi responsabile della multa del compagno, si è offerto di pagare l’ammenda di Stephenson.

• Coach Tom Thibodeau continua per la sua strada non tenendo conto della situazione di Derrick Rose (24 anni);  rumors sul suo ritorno in stagione continuano ad aumentare anche se il diretto interessato non ha più parlato, coach T però ha il suo piano: “Sapevamo che stagione avremmo affrontato e andremo avanti con quello che abbiamo preparato”.

• I Boston Celtics aggiungono centimetri sotto canestro andando ad ingaggiare il lungo ex Charlotte D.J White (26 anni), il giocatore firmerà nei prossimi giorni, sta aspettando il via libera dalla Cina.

Greg Oden (25 anni) tornerà a giocare in NBA, questo è quello che il suo agente Mike Conley ha dichiarato, aggiungendo anche che il suo assistito deciderà entro luglio in che squadra giocare; tra le squadre che avevano espresso il loro interesse c’erano i Cleveland Cavaliers, i Miami Heat e i Boston Celtics.

• Brutta notizia per i New York Knicks che perdono per 8 settimane (in teoria tutta la stagione) il veterano Rasheed Wallace (38 anni) il quale di dovrà operare al piede (frattura metatarsale).

LeBron James (28 anni) nelle ultime partite ha dato sfoggio al suo talento da schiacciatore (CLICCA QUI per vedere) nel warm-up, la cosa a molti non è piaciuta perché se si esibisce così nel pre-partita non si capisce perché non voglia competere nel Dunk Contest, James ha tagliato la testa al toro; “Visto che molti si potrebbero arrabbiare ho deciso che non schiaccerò più nel riscaldamento”.

• Nella notte Kyrie Irving (20 anni) ha saltato la seconda partita consecutiva per un problema la ginocchio destro, nello specifico si tratta di un’iper-estensione.

• Nottata di riposo anche per la 1^ scelta assoluta Anthony Davis (19 anni), per lui noie alla spalla sinistra infortunata nel 3° quarto nel match contro Brooklyn.

Tyreke Evans (23 anni) ha recentemente parlato dei problemi che aveva il suo ex compagno Thomas Robinson (21 anni) in quel di Sacramento: “È un giovane di grande talento con ottime potenzialità, qui era frustrato e spero che adesso possa trovare spazio, un po’ come successe con Derrick Favors quando era a New Jersey”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Quaqquo

    ” Hibbert inoltre, sentendosi responsabile della multa del compagno, si è offerto di pagare l’ammenda di Stephenson ”
    GRANDE !

  • Nitrorob

    vero, 35mila $ sono spiccioli per lui però bel gesto!
    giusto cosi
    cosa che dovrebbe fare pure Lee (che a mio avviso è il vero provocatore)

    Oden a Miami……………speriamo per noi che sia un’altro “Roy” sennò possiamo chiudere qua

  • Slevin1985

    Saranno spiccioli ma non solo male come multe.
    Queste multe finiscono interamente nelle casse della lega o vengono almeno in parte devolute in beneficenza?

  • cuni

    secondo me vanno tutte alla lega…

  • Quaqquo

    Bhe le multe senza squalifica non so sinceramente.

    Per quanto riguarda le squalifiche, la squadre trattengono dallo stipendio del giocatore 1/82 del salario per ogni gara saltata. Poi non so se una parte vada in beneficienza obbligatoriamente o se ogni franchigia abbia un proprio regolamento interno.

  • in your wais

    Sperare che un ragazzo come Oden, un esempio di sportività e di calma, un giocatore dal potenziale immenso, sia il “prossimo Roy”, è da veri stronzi

    persino se giocasse ai Lakers o alla Lazio gli augurerei il meglio, dopo tutto quello che ha passato

  • gasp

    Io Oden spererei che sia un altro Grant Hill
    Quaqquo
    Metta allora non ha avuto un anno di stipendio da parte dei Pacers!

  • Quaqquo

    @ iyw calma e sportività.. stiamo parlando di un ragazzo che a manco 25 anni ha dovuto chiedere aiuto a specialisti perchè ALCOLIZZATO. Lungi da me giudicarlo, a me piace bere, ma proprio un santerellino non è !

    @ gasp si esatto ! Sospeso per il resto della stagione, più di 70 partite se non ricordo male.. SOLDONI ! Pensa se si fosse offerto come Hibbert di pagare la multa di Captain Jack che era andato anche lui sugli spalti, lo squalificarono per una 30ina di partite se non sbaglio !!

    PS. comunque idolissimo Ron che l’anno dopo quella squalifica (dopo che Larry Bird da GM si fece fotografare sulla copertina di SI in sieme a lui) decise di sparire per un mese per promuovere il suo album rap ahahaha !

    MOTIVAZIONE : a basket posso giocare fino a 50 anni, ma un’occasione così nel mondo della musica va colta al volo !

  • gasp

    Quaqquo
    Modestamente se avrei passato quello che ha passato Oden sarei anchio diventato un alcolizzato
    Comunque Ron Ron IDOLO!

  • Nitrorob

    Bè se affrontare i problemi vuol dire alcolizzarsi allora questo mondo stà andando a rotoli
    posso capire (ma anche no) un barbone che non ha più niente, ma gente cosi no!
    cmq io lo stavo dicendo a livello di Basket, lungi da me augurare del male ad una persona!

    chiuso il discorso

    cmq Ron è l’esempio di quanto siano onnipotenti gli sportivi, dopo tutto quello che ha fatto ancora gioca a basket
    pensa te….

  • Quaqquo

    Nitro in che senso “gioca ancora a basket” ? Dovevano radiarlo per la rissa di detroit ? O dopo la gomitata ad harden ? Non capisco il tuo discorso.. le cazzate che ha fatto le ha sempre pagate, come da regolamento.

    Perdipiù è a detta di tutti una persono squisita e gentile nella vita privata, amico e amicone di tutti e da tutti benvoluto. Fa un casino di beneficienza senza pubblicizzarla perchè non gliene frega niente di farlo sapere in giro (come peraltro fanno moltissimi altri sia chiaro).

    Non capisco questa frecciata sulla presunta onnipotenza degli sportivi. Gioca perchè è ancora capace di farlo a certi livelli, mica perchè i GM hanno paura di non dargli un contratto 😉

  • Nitrorob

    la gomitata ad Harden poteva fare parecchi più danni
    io in quel caso avrei preso provvedimenti più seri invece di “sole 7 partite di squalifica”
    li ha colpito per fare male non ci sono cazzi!
    se fosse stato una persona normale si sarebbe già beccato una denuncia grossa come una casa
    la frase “dopo tutto quello che ha fatto ancora gioca a basket” è appositamente esagerata per far capire il concetto
    ovvio che deve giocare a basket, però mi pare strano che nessuno abbia mai fatto niente di più che multa e squalifica

    ma lo stesso vale per altri, mo si faceva l’esempio di Ron, ma ce ne sono altri
    vedi Arenas con la pistola carica (o era Delonte non mi ricordo) nell’armadietto

  • lilin

    nitro

    a livello sportivo oltre alle squalifiche e le multe non c è niente…
    e poi arenas e ron sono su due piani diversi. oltre al fatto che west soffre di bipolarismo.

    in ogni caso spero che oden possa togliersi qualche soddisfazione in nba. se lo merita. meglio se con gli heat! o se proprio con i cavs…

  • RR#9

    Francamente, il mio lato romantico, ci spera…così come ad inizio anno sperava per Brandon Roy…
    Non mi importa con quale squadra…il talento è un bene di tutti…

  • Quaqquo

    @ Nitro

    Si era Arenas con la pistola nell’armadietto. Delonte viaggiava con un paio di fucili in moto se non sbaglio, molto stile Full Throttle (giocone PC di metà anni ’90 credo, al tempo una megafigata !)
    Sul “far male” non sono d’accordo. Ha colpito per colpire, se avesse voluto fargli male sul serio e con cattiveria non credo che Harden li avrebbe mai giocati quei PO.

    @ lilin

    Anche Metta, dissociamento della personalità o roba del genere, vado a memoria e ammetto di non capirne una mazza di queste cose.

    Non che sia una giustificazione sia chiaro.. per dire anche Ray Allen ha ammesso di sentirsi un po’ autistico, nonostante non lo sia clinicamente; e questo suo lato “particolare”, unito ad una routine di allenamento che defiire maniacale è riduttivo, lo ha aiutato a meccanizzare il suo tiro fino a renderlo la perfezione che ammiriamo oggi.

  • in your wais

    Il fatto che abbia avuto tale problema non significa che sia un demone…non mi risulta abbia mai dato origine a risse o problemi, ed in campo (quel poco che ha giocato) è sempre stato correttissimo…

    Poi quella analisi socio/psicologica di Nitro dimostra davvero una profonda conoscenza della psiche umana

  • BBW_3

    Ma nessuno parla del possibile ritiro di BALL DON’T LIE?! E’ la tragedia di quest’anno!