Top 5 Moments Of The Week

Due prestazioni surreali dalla Western Conference, un uomo al comando ad East e una figuraccia in diretta nella capitale.

 

 

5) Cominciamo facendoci qualche risata sulla gaffe che ha visto protagonista il telecronista dei Washington Wizards durante il match casalingo contro Detroit, il tiro sulla sirena di Trevor Ariza non è andato a segno ma…(CLICCA QUI per vedere)

4) Giù dal podio lo spiacevole episodio andato in scena ad Indianapolis tra Pacers e Warriors, una pseudo.rissa scoppiata tra David Lee e Roy Hibbert (CLICCA QUI per vedere) che ha portato a 5 falli tecnici e multe salate, una di queste è stata data a Lance Stephenson ma sarà Hibbert a pagarla per farsi perdonare.

3) Medaglia di brozo per i 54 punti con 11/13 da 3 per Stephen Curry che entra nella storia del Madison Square Garden, la sua superlativa prestazione però non è servita ai Warriors per evitare la sconfitta a casa di Carmelo Anthony, sotto ri-ammiriamo le magie del PG ex Davidson

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=wDNgnaz48mE]

2) Secondo posto per il dominatore dell’Eastern Conference e dell’NBA, mese di febbraio spettacolare per LeBron James chiuso col 64% dal campo, Miami in striscia positiva da 12 partite e nel match-thriller contro Sacramento pure il career-high di assist (CLICCA QUI per leggere).

1) Medaglia d’oro automatica per i 38 punti di Kobe Bryant in quel di Dallas con anche tweet (CLICCA QUI per vedere) di risposta nei confronti di quel Mark Cuban che suggeriva l’amnistia ai Lakers proprio da applicare sul #24 (CLICCA QUI per leggere la cronaca del match).

Match Of The Week

Miami Heat – Sacramento Kings 141-129 2OT
MIA: James 40 (16 ass), Bosh 15, Wade 39, Allen 21, Andersen 10
SAC: Salmons 15, Cousins 24 (15 rimb), Evans 26, Thomas 14, Thronton 36

Continua a correre il tassametro dei Miami Heat arrivato a 12 W consecutive ma stavolta sono stati necessari 2 overtime e quasi 80 punti (79) della coppia James-Wade per battere i Kings; si va al 1° supplementare sulla coscienza di Wade perché il suo 0/2 a 20″ ha permesso a Cousins di pareggiare sul 112-112 a 8″, “Flash” ha provato a vincerla sulla sirena ma niente da fare.
Nel primo extra-time ancora una volta Miami sciupa la grande occasione, James fa 1/2 dalla lunetta per il 124-124 a 29″, Bosh stoppa Thomas ma negli ultimi 2″ è Salmons che riesce nell’impresa di stoppare LBJ!
Si va dunque al 2° overtime dove i Kings non ne hanno più e il break di 13-3 nei primi 3′ uccide la partita, nei 13 punti di parziale 7 portano la firma del “Chosen One”!

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=zxfZlHdWpu0]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Lorenzo

    Amnesty that!!!!!