Ibaka e il flagrant su Griffin: “Mi sono difeso”

Il lungo dei Thunder e l’ala dei Clippers sono stati protagonisti di un momento d’alta tensione con lo spagnolo protagonista di un brutto fallo.

Nella note importante vittoria degli Oklahoma City Thunder sul campo dei Los Angeles Clippers, Serge Ibaka (23 anni) è stato decisivo negli ultimi minuti con un importante gioco da 3 punti ma è anche stato protagonista di un brutto fallo nei confronti di Blake Griffin (23 anni)!

Il fattaccio è accaduto a 1’58” dalla fine, Matt Barnes segna la tripla del -3 dall’angolo, sotto il ferro i due lunghi lottano per la posizione e Ibaka si sbarazza di Blake con un pungo proibito (diretto nei gioielli di famiglia ndr), gli arbitri non se lo lasciano scappare e fischiano il fallo anti-sportivo, flagrant di tipo 1 è stata la decisione; il lungo naturalizzato spagnolo nel post-partita si è arrampicato un po’ sugli specchi: “Stavamo lottando sotto canestro, lui mi strattonava, è un giocatore molto fisico e io ho cercato di difendermi” aggiungendo: “A volte ci scappa qualche colpo poco pulito ma non volevo fargli male”.

Ibaka però è anche onesto quando ammette: “Io gioco duro, non mi interessa se mi danno del giocatore sporco, non è un mio problema, ci sono egli arbitri apposta per valutare certe situazioni. Questa è la pallacanestro, se uno mi strattona io mi difendo”.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=Au6ShIChPis]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B