Rose in panchina, la prima volta in stagione!

Nella sconfitta ad Indianapolis Chicago per la prima volta in regular-season ha avuto in panchina la sua stella, un piccolo passo al ritorno?

Non è bastato un super Marco Belinelli ai Chicago Bulls per vincere alla Conseeco Field House di Indiana contro i Pacers, però una piccola nota positiva per la franchigia dell’Illinois e si tratta della prima presenza in panchina (in borghese logicamente, ndr) di Derrick Rose (24 anni).

Fuori tutta la stagione? Qualche partita la giocherà? Sono domande alle quali non ci sono ancora risposte ma il vederlo finalmente con i compagni è stato un bel messaggio tanto che il leader dei tori, Joakim Noah (28 anni), il quale nel post-partita ha dichiarato: “So che per lui è una sofferenza ed è dura stare seduto in panchina, ma per il gruppo è bello averlo li con noi, è una presenza importante”.

In diversi time-out D-Rose era nel gruppo per ascoltare gli schemi e le considerazioni di coach Tom Thibodeau e durante il match ha parlato molto con i compagni, coach T ha subito smorzato gli animi dicendo che la presenza dell’ex Tigers non sarà costante e frequente.

Nota
Durante un’azione di Iman Shumpert  nel match tra i New York Knicks e i Miami Heat, Jeff Van Gundy (analista ABC, ndr) ha fatto una considerazione che vi riporto testualmente: “Shumpert e Rose hanno avuto lo stesso incidente nello stesso giorno, però Iman è in campo, scatta, corre, salta e gioca i suoi minuti senza aver problemi, Derrick è ancora fermo ai box…cosa dobbiamo pensare?”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B