Bryant stringe i denti: “Non posso fermarmi!”

Nella sconfitta ad Oklahoma City infortunio al braccio per la stella dei Lakers che però non ci pensa a fermarsi per recuperare.

Come se già non bastasse un calendario ostico i Los Angeles Lakers adesso dovranno giocarsi le ultime 22 partite (12 in trasferta) di stagione regolare con un Kobe Bryant (34 anni) non al 100%, il giocatore si è infortunato durante il primo tempo della trasferta ad Oklahoma City, l’arto ferito è il braccio destro!

Il “Black Mamba” si è procurato l’infortunio dopo neanche 120″ di partita quando, cercando di ricevere la palla ha sentito un forte dolore al gomito destro, Kobe è andato avanti a giocare (in molte azioni solo con al sinistra) e durante i mini-riposi in panchina si faceva massaggiare l’arto ferito dal trainer, alla fine ha chiuso con 30 punti (con 8/19 dal campo); nel post-partita il figlio di Jelly Bean spiegherà che ha sentito un forte dolore al nervo, nello specifico una contusione del nervo unlare, ma anche che non ha intenzione di fermarsi: “Siamo in un momento cruciale della stagione e non posso permettermi pause per recuperare”.

Con il K.O a casa dei Thunder i Lakers restano in 9^ posizione (30-31) ad Ovest a 2.5 gare dagli Utah Jazz (32-28), stanotte i giallo-viola andranno a fa visita ad Anthony Davis (19 anni) e ai suoi Hornets mentre i Jazz saranno da Kyrie Irving (21 anni).

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=VY2A0oNONdc]

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B