Love e i rimpianti: “Potevamo fare bene…”

Dopo un periodo di pseudo-rottura con la sua franchigia, adesso il campione Olimpico crede nel progetto dei T-Wolves.

Tra Kevin Love (23 anni) e i Minnesota Timberwolves non tirava una buona aria, l’ex UCLA aveva fatto capire che il suo futuro con i T-Wolves era in bilico e la causa di tutto proveniva dal alcuni dissidi con i piani alti ma, recentemente, l’ala forte ha espresso il suo favore sulla squadra.

Love sta recuperando dal secondo infortunio alla mano destra e ha espresso il suo rammarico per questa stagione che non è andata secondo i piani: “Sulla carta siamo un’ottima squadra! Durante il training-camp, quando eravamo tutti sani e sapevamo che Ricky (Rubio, ndr) sarebbe tornato presto, avevamo la sensazione e sapevamo che avremmo disputato una stagione da protagonisti” aggiungendo: “Abbiamo molte armi a nostra disposizione ma abbiamo anche avuto molti problemi che non ci hanno permesso di competere come volevamo”.

Il suo futuro però si sente ottimista: “Ci aspetta un grande estate, vedremo come agirà la franchigia ma intanto dobbiamo pensare a quello che abbiamo e poterlo migliorare”

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B