Westbrook demolisce i Lakers, ok Gallinari!

I veterani di Boston si impongono a Phladelphia, Oklahoma City stregata per Kobe Bryant mentre il Gallo mano rovente da 3 nel successo a Sacramento.

 

 

 

Philadelphia 76ers – Boston Celtics 101-109
PHI: Turner 18, T.Young 19 (10 rimb), Hawes 14, Ivey 10, Holiday 18 (10 ass), Moutrie 10, Wright 10
BOS: Pierce 18 (11 rimb), Garnett 18, Bradley 22, Green 16, Crawford 12

Non bastano 7 giocatori in doppia-cifra ai Philadelphia 76er contro i Boston Celtics di Avery Bradley; Philly chiude il 3° quarto con un break di 6-0 portandosi sul -5 (74-79) ma i veterani di Boston scaldano la mano nei primi minuti dell’ultima frazione, 9-0 e +14 (74-88) in soli 180″, Phila stavolta non rimonterà.

Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 122-105
OKC: Durant 26, Ibaka 13, Westbrook 37 (10 rimb), Martin 11, Fisher 10, Jackson 10
LAL: World Peace 16, Clark 13 (11 rimb), Howard 6 (16 rimb), Bryant 30, Nash 20

Russell Westbrook si conferma bestia nera dei Los Angeles Lakers che per la seconda volta in stagione escono a testa bassa dalla Chesapeake Arena; OKC domina il lungo il largo (71 punti nei primi 24′!) mantenendo per diverso tempo i 18 punti di vantaggio, L.A ci mette l’orgoglio e riduce il gap arrivando fino al -5 (110-105) dopo una tripla di Nash a metà del 4°, i Thunder non si spaventeranno e risponderanno con un agghiacciante 12-0 negli ultimi 6′ che fisserà il punteggio finale sul 122-105, i giallo-viola non segneranno più dopo il canestro di Nash.

Highlights
[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=NyMdSlGOInA]

Sacramento Kings – Denver Nuggets 113-120
SAC: Salmons 11, Thompson 18, Cousins 8 (13 rimb), Evans 23, Thronton 32
DEN: Gallinari 23, Faried 19 (12 rimb), Koufos 15, Laeson 24, Miller 16

Italian Job: Gallinari 23 pt (2/5, 5/6, 4/4), 4 rimb (1 off), 4 ass, 1 persa

Danilo Gallinari spara 5/6 da 3 e trascina Denver sul campo dei Kings; partita combattuta con gli ospiti che guidano dalla palla a due ma non riescono ma a scrollarsi di dossi i padroni di casa, la svolta arriva solo a 5’36” dal termine, sul +4 Denver riesce a trovare una mini-fuga di 5-0 (4 di Miller) che la spinge sul +9 (97-106) a 4’22 e riuscirà a resistere all’assalto finale di Salmons.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Dante

    Ho fatto bene a non guardarla stanotte, tanto immaginavo il finale. Va però detto, per quanto possa valere, che solo in uno dei quattro confronti i Lakers erano al completo.e quella partita la vinsero

  • gasp

    Alert
    Mourinho l’ha detto perchè rispetta molto Ferguson e perché sia lo United che il Real sono anti-Barca

  • Samu

    Secondo voi chi è il miglior centro della lega? Questa considerazione la voglio fare alla luce dei limiti che fuori dal sistema van gundy e grazie all’infortunio sta mostrando howard. Io getto la maschera e dico che per me è marc gasol; competente in difesa e ottimo in attacco, soprattutto il suo qi.

  • alert70

    samu

    Gasol Marc non è figo, non salta, non gioca a LA o agli Heat e non è personaggio.

    Non so se sia il migliore di certo il giochino lo capisce benissimo. Altro da mettere in cima alla lista per completezza è Noah.

    Questo è passato dall’essere un difensore, tutto cuore e dinamismo ad un overall player capace di prendere rimbalzi, stoppare, intimidire, coprire la difesa con aiuti egregi e in attacco non ti azzoppa. Mettiamoci anche l’abilità di passare la palla che è increibile se penso a lui quando entrò nella lega.

    Guardati i Bulls e vedi come da la palla con i tempi giusti. Il tiro è esteticamente orribile ma efficace.

    Dovessi fare una classifica metterei Noah, seguito a ruota da Marc Gasol.

  • Nitrorob

    vabbè Gasol dal dopo Gay stà praticamente tirando su la baracca se non da solo quasi!
    a me è sempre piaciuto un sacco e potrebbe ancora dare di più

    concordo cmq, ovviamene secondo me

    anche se Gortat anche non farà numeroni ma è un bel giocatore!

  • gasp

    Samu
    Attualmente concordo che Howard non sia il miglior centro della lega per motivi prettamente fisici,perche ti riporto una serie di partite tra gennaio e febbraio di due anni fa:
    40+15vs Bulls
    20+20vs Cavs
    25+14vs Grizzlies
    17+16vs Heat
    22+15vs Wizards
    28+13vs Celtics
    22+20vs Clippers
    30+17vs Sixers
    20+17vs Hornets
    31+13vs Lakers
    32+10vs Wizards
    31+17vs Kingsa
    Questi numeri non penso che li facesse solo perchè c’era il sistema Van Gundy

  • Nitrorob

    orca come ho fatto a dimenticarmi di Noah!!!

    ps. allora anche Brocco lopez stà crescendo bene!!

  • Michael Philips

    Concordo con Alert. Noah credo meriti anche il premio di miglior difensore.

  • Samu

    Gasp

    Numeroni certo. Però vedevo proprio oggi che non conosce movimenti per creare un tiro, liberi non ne parliamo..anche se ritrovasse l’atletismo queste cose non le ritroverebbe. E imho i numeri erano figli del sistema: num di possessi in post, pick n roll, caterve di tiri dal perimetro e perciò rimbalzi da catturare…ecco ciò non toglie che sia uno dei migliori, non IL migliore.
    Se domani facessi il fantadraft a un gioco di basket per console il primo centro che sceglierei sarebbe un altro..
    Gasol, noah subito dietro (meno off, più dif) e poi metterei chandler un po’ come negli anni a dietro dopo the dream e zo c’era mutombo 🙂

  • gasp

    Samu
    Si hai ragione non è il migliore ma secondo me tra i primi tre al 100%

  • Redbull

    Michael Philips
    Dai quest anno spero il miglior difensore lo vinca un esterno.. 😀

    Michele
    Si che ne capisco, modestamente.. Scherzi a parte, sia lui che jeff green sono buoni giocatori ed è chiaro che la loro mancanza si è sentita, soprattutto nel marcare le guardie avversarie, così come New York con shumpert, che limitava wade abbastanza bene

    Certo è che quest anno bradley ha più impatto rispetto allo scorso anno, complice la partenza di Allen

  • Haka

    Boston con Rondo secondo me era l’unica squadra ad est che poteva dare fastidio a Miami ma seriamente, senza ne dubito anche se non mi sorprenderebbe se alla fine arrivassero ancora in finale di conference

  • Samu

    A questo punto stimolato vorrei chiedervi..con la metamorfosi del gioco dove i 4 giocano da 5 e via dicendo..chi è la pf migliore oggi? Chi sarebbe così forte da obbligare a metter kd e lebron da 3 perché gli sta facendo il culo a strisce? A me stra piacciono i giocatori che sanno usare la spalla per svitarsi, fade etc. Direi che andrei per aldrige, randolph e d.west nell’ordine..non saprei dare un valore a love e griffin non mi piace, almeno finché tira dalla media e salta e basta (al college aveva un signor gioco in post).

    P.S. Gran nostalgia di dirk che non mi sento di mettere in classifica.

  • LOL

    D’Antoni è veramente un coglione patentato, non sono bastate 7 partite stagionali contro Denver e Thunder per capire che l’ultima cosa che devi fare contro certe squadre (in particolare in trasferta) è giocare a chi ne fa di più, c’è arrivato persino Brown a capire che con questi devi giocare col cronometro, abbassare i ritmi, farli ragionare, il tutto con una squadra molto più scarsa di questa che a momenti li butta fuori e invece niente, solita montagna di punti facili concessi, Westbrook che già è forte di suo se lo fai correre è ovvio che t’ammazza, ma che razza di impedito, ultimi 5 minuti da film dell’orrore, con tutto quel talento in campo non si riesce ad eseguire niente di meglio che tre triple del cazzo quando eravamo sotto di 5, non vedo l’ora che finisca questa stagione e se ne vada a fanculo, offensive genius….

  • gasp

    OT
    Oggi compie 41 anni Shaq!

  • Nitrorob

    secondo me ora come ora non c’è nessuno in grado di contrastare quei 2 a meno che non siano raddoppiati!
    ma il discorso raddoppio lo soffre più KD che Lebron!
    quindi non credo ci sia una PF che li contrasti quando giocano da 4

  • Quaqquo

    @ michele si l’ho letto e in effetti a parte l’anno che Gino era a mezzo servizio per i Po (mi pare contro Memphis, bho) anche io tutta sta sfiga in casa Spurs non la vedo. Obiettivamente siete stati più sfigati voi e siccome so che non te la prendi ti ho lasnciato quella frecciatina 😉

    Portland negli ultimi anni, Minnie e Phila quest’anna son state colpite molto più duramente secondo me, vuoi per numero vuoi per “peso” dei giocatori infortunati. In piccolo gli stessi Lakers hanno avuto più sfiga degli Spurs, solo che quelli hanno Pop e una struttura intorno che li nasconde benissimo, almeno in RS, mentre a LA.. bhe lasciamo stare !

    Sul miglior centro al momento vado anche io con Gasol + Noah, e anzi secondo me potrebbero anche giocare in coppia visto che il francese non ha difficoltà a marcare i 4 perimetrali e in attacco Gasol potrebbe dominare dal post alto loasciando spazio ai tagli e movimenti costanti di Noah.

  • Nitrorob

    Gasol + noah in campo magari gestiti da un Nash o Rondo
    bye bye ragazzi

  • michele

    beh quando hanno avuto ginobili a mezzo servizio contro memphis dall’altra parte non c’era rudy gay. comunque non ho niente contro gli spurs, ci mancherebbe. mi piacerebbe soltanto che boston per una volta avesse l’organico al completo ai playoff e invece anche quest’anno, come sempre dal 2009 a oggi, non sarà così.

  • Iceman
  • Iceman

    Che significa commento in attesa di moderazione?…

  • 8gld

    @gasp
    giusto, ma è frutto del gioco di VanG. Sai, quell’allenatore allontanato proprio dall’atleta.
    Howard, oltre ai problemi fisici, paga gli atteggiamenti comportamentali, la visibilità dei suoi limiti e il sistema D’Antoni.
    Vg nascondeva questo e lo metteva in condizione di sfruttare le sue poche armi e il suo fisico. Con lui Orlando correva o andava sul perimetro. Ecco i numeri.
    Con Bynum completamente a posto non credo che i Lakers avrebbero puntato su Howard.
    Ma questo può esser un appunto anche inutile.
    Cmq, se decidono di firmarlo devono pensare di trovare una soluzione a questi problemi. Uno potrebbe essere un sistema adeguato e, di conseguenza, l’immaginare di metter mano al coach o di cambiar registro. Questo non deve sminuire le sue potenzialità nel gioco veloce. Difficile trovare un centro della sua stazza che corre da lato a lato come lui, ad Orlando lo faceva.
    Cmq sui suoi limiti comportamentali e di gioco anche Kobe sbuffa. Si potrebbe pensare da che pulpito viene la predica. Ma tutto gli si può dire meno che la conoscenza del gioco e l’applicazione.

    Non ricostruisci su Howard ma con Howard. A quel punto può rientrare tra i primi centri più per la sua utilità che per il suo gioco.

  • gasp

    8gld
    Questa estate secondo me la dirigenza Lakers farà queste cose:
    -rifirmare Howard
    -esonerare D’Antoni
    -scambiare Gasol

    Rifirmare Howard perche se non lo rifirmano significherebbe rimangiarsi un progetto iniziato ormai 2-3 anni fa e significherebbe rovinare la già traballante reputazione del trota Buss.perchè
    Esonerare D’Antoni sia per il motivo precedente che lui ha dimostrato di non essere un allenatore degno di questo nome.
    Scambiare Gasol perchè ormai i rapporti tra lui e la dirigenza Lakers sono logori e per l’impossibilità di convivere in campo con Howard.

    Quoto la seconda parte del tuo post.

  • 8gld

    In fase di ricostruzione pesa l’età i contratti e di conseguenza i rapporti con l’aggiunta della coesistenza. Per il resto e con un’età simile Gasol è altra cosa.
    Howard lo rifirmi, trovi un Vg adeguato e ti fissi attentamente al dopo Kobe.
    Forse sbaglio, ma non è Howard il primo futuro violino.
    Anche se non bisogna sottovalutare un distacco tra le parti, incognita presente.

    ps: mi capita molte volte di dire eresie ma la situazione di Paul ai Clippers è ancora da valutare se non erro.

  • in your wais

    Quello che ad alcuni sembra sfuggire è che senza di Gay, nel 2011, Memphis aveva forse perso un talento offensivo, ma ci guadagnò enormemente come chimica e difesa

    Spostarono il gioco sui Gasol e Zack, misero in quintetto un difensore assetato di sangue come Battier, che inoltre era perfetto per aspettare gli scarichi altrui, e far pagare i raddoppi

    Non è un caso che con lui da 3, e non Rudy, i Grizzlies eliminarono gli Spurs, e fecero cagare sangue per 7 partite ad OKC, come non è un caso che contro una versione sbiadita e mezza rotta dei Clippers, lo scorso anno, se ne sono tornati a casa

    La versione dei Grizzlies che si presentò nei PO 2011 è la migliore che abbiano mai avuto. E non è di certo una scusa per giustificare l’uscita Spurs, che si è visto nel 2012 quanto ancora siano pericolosi

  • Michael Philips

    Iceman

    i dati riguardanti durant fanno riferimento a quando è arrivato, 19enne, nella lega. Lo sanno tutti che è cresciuto qualche altro cm e ora quando senti i commentatori si rifriscono a lui parlando di un 6-10 quasi 7 piedi, ovvero intorno ai 210cm…

    Vorrei sapere come diavolo faranno mai a stoppargli un jumper.

  • michele

    Insomma, la grandissima sfortuna degli Spurs non è che si infortunano i suoi giocatori, ma i titolari delle squadre che incontrano eheheheh

    Beh se quei grizzlies erano così forti allora è inutile frignare sull’infortunio di ginobili ( che peraltro saltò solo le prima gare di quella serie), memphis avrebbe vinto comunque no?

  • michele

    “che si è visto nel 2012 quanto ancora siano pericolosi”

    e questo non lo discute certo nessuno, anzi in caso di finale spurs-thunder ovviamente tiferò san antonio!

    si parlava solo dell’articolo di FMB in cui si diceva che pure l’anno scorso gli spurs avevano avuto infortuni, cosa assolutamente non vera ( a meno di non considerare pure i problemi di prostata del buon vecchio pop).

  • gasp

    8gld
    La prima parte mi è di oscura comprensione comunque non sbagli quando dici che Paul non ha ancora firmato con i Clippers ma penso che anche lui rifirmerà.
    Michele
    In quella serie Ginobili fece alcune cose da alieno ma giocava con un ipertensione del gomito destro se non sbaglio e Duncan sembrava a fine corsa.

  • Iceman

    Michael Philips
    Si certo, è palese,quello che mi chiedo è perché nn è mai stato corretto il dato. Non che sia così importante sia chiaro,ma è un po’ ridicolo che risulti più basso di perkins quando in realtà nn è cosi.

  • Michael Philips

    Iceman

    Sì è ridicolo, anche perché non costerebbe nulla farlo. Anche Howard in alcuni siti risulta pesare solo 240 libbre, ovvero quasi 109 kg, invece degli attuali 120 e più. Stesso per lebron, anche lui sembra più un 6-9 che un 6-8 e non pesa certo 107 Kg ma sui 114. Per dire poi, Durant(106kg) risulta più pesante di Melo(104), che a me pare il doppio…

    Poi son stronzate per carità, però voglio dire, son molto precisi su dettagli inutili e mi scazzano sulle altezze? Boh? I casi storici misteriosi rimangono hakeem(208cm o 213?), barkley(193 o 198?) rodman(195 o 203?), Elton Brand(200cm 0 206cm?) Iverson (183 o 178?), più tanti altri.

  • Iceman

    E poi io ero rimasto che l’nba puntasse ad aggiungere un po’,non a togliere….
    Cmq chissenefrega,tanto a 2k13 l’ho messo 210:)

  • Michael Philips

    Comunque a chi interessa, su youtube ci sono una serie di video molto belli con gli “offense highlights” della maggior parte delle star NBA. Video senza musica, senza alcun tipo di cazzeggio, in cui si vedono una marea di belle giocate prese direttamente dalle gare:

    http://www.youtube.com/watch?v=67UFfv9y51A

    Si vede un Griffin che sì, ha dei bei movimenti in post e sta tirando dalla media:

    O Kobe e i suoi mille movimeti e canestri in ogni salsa:

    http://www.youtube.com/watch?v=1vogcgJHYIE

    ecc… il canale è molto bello, si chiama: NBA Clutch Time.

    Buona visione

  • cuni

    MP

    io mi butto su wikipedia e via 🙂

  • Michael Philips

    Sopratutto il video su griffin dovrebbero vederlo quelli convinti che lui sia solo una scimmia saltatrice. Ha un giro sul piede perno assolutamente micidiale, sta piazzando i jumper di tabella alla duncan, ha un ball handling pazzesco per il ruolo, è velocissimo e alla fine, sì, nel 90% delle volte quando salta arriva con la testa al ferro. Fisicamente è una bestia, assorbe i contatti come solo una manciata di altri nella lega e non fa mai stronzate. Già anche le % ai liberi stanno salendo bene. Per me potrebbe fare vagonate di punti se servito a dovere e con pù continuità. La difesa latita ancora, ma c’è tempo. Può difentare dominante, ma per davvero.

  • gasp

    Mp
    Barkley disse in tempi non sospetti che se Griffin imparerà a giocare a basket sarà la fine per tutti

  • brazzz

    allora
    detto da lui barkley 1,98 con le scarpe(come si imisurano loro)per cui 1,95 almassimo..come abbia potuto vincere addirittura la classfica rimbalzisti un anno è un mistero glorioso che forse solo bargnani può spiegarci
    il 3 originale siamo a ,78 direi..altro curioso mistero..hakeem 2.13 manco se lo vedo…

  • Iceman

    Barkley 195 attendibile,anche se sembrava leggermente più alto che michael. Hakeem 208 non di più.

  • brazzz

    non era più alto,era largo il triplo,ingannava…

  • Iceman

    Si probabile. Però gran giocatore,andava a rimbalzo come pochi; classico esempio di come i cm nn siano tutto

  • brazzz

    cm x cm..il più gran rimbalzista che abbia mai visto…

  • Iceman

    Insieme al verme…?

  • michele

    ” ma giocava con un ipertensione del gomito destro se non sbaglio e Duncan sembrava a fine corsa.”

    sì ma qui si sta parlando dei piagnistei spursiani per gli infortuni, se duncan sembrava finito non era per un infortunio ma perchè aveva i suoi anni ( lo stesso motivo per cui ginobili ha i suoi acciacchi), FMB potrà fare un articolo sulla sfiga spursiana se parker si rompe il crociato e salta i playoff, altrimenti che stia zitto.