Gay-Raptors, estensione dietro l’angolo!

Tra l’ex Grizzlies e la franchigia canadese è pronto il rinnovo di contratto, il giocatore è entusiasta e le parti si vedranno a fine stagione.

Il suo arrivo prima della dead-line di febbraio ha dato una svolta alla stagione dei Toronto Raptors, il record recita 8 vittorie e 8 sconfitte, nulla di straordinario ma Rudy Gay (27 anni) ha ridato entusiasmo ad una franchigia che sembrava essere sull’orlo del baratro e adesso la sua permanenza in Canada è destinata a prolungarsi.

In una recente intervista ad NBA On Yahoo l’ex prodotto di UConn ha raccontato dei retroscena significativi sul suo passaggio da Memphis a Toronto: “Non mi sentivo a mio agio con la nuova proprietà, è giovane e lavora sulla sua strada, non li biasimo ma si parlava di una stagione di un giocatore e non mi è stata data l’occasione di dimostrare quello che valevo” aggiungendo: “Avevo bisogno di un cambiamento, i Grizzlies mi avevano sfidato e quindi cercavo una sfida, una nuova situazione per mettermi in gioco, qui a Toronto me l’hanno data e stanno vedendo cosa valgo”.

Infine parla del rinnovo di contratto con i Raptors: “L’ultima volta ho lasciato fare al mio agente e mi sembra sia andata bene (ridendo, ndr), amo questa città e credo che questa squadra abbia grande potenzialità, l’organizzazione mi piace e sta lavorando sodo per ottenere sempre il meglio”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B